Eventi

Come gestire e combattere il problema delle Fake News. Lo ha spiegato Daniele Chieffi (Agi) alla Giornata del Futuro

Attraverso la costruzione della consapevolezza di ciò che sta accadendo, insegnando alle persone gli strumenti per verificare la fondatezza delle informazioni, e far capire quanto ognuno di noi sia responsabile di un semplice atto come quello della condivisione. L'Head of Digital Communication di AGI è entrato più nel dettaglio dell'argomentazione trattata durante il suo intervento, nel contributo video che oggi vi proponiamo.

Il 19 ottobre, all’Auditorium dell’Ara Pacis a Roma,  top manager e imprenditori delle principali aziende italiane, ma anche esponenti del mondo delle istituzioni, dell'editoria e della cultura si sono riuniti in occasione della 'Giornata del Futuro',  organizzata dal Gruppo Roncaglia con il pagtrocinio di UnindustriaUPA e ASSOCOM e di cui ADC Group è stata media partner (leggi news).

Insight, stimoli, spunti e anticipazioni sulle trasformazioni tecnologiche che stanno cambiando il nostro modo di vivere, di comunicare, di rapportarci ai prodotti e di informarci, hanno animato il programma degli autorevoli speaker intervenuti su temi centrali per prefigurare gli scenari che ci attendono.

Sul palco del convegno, l'Head of Digital Communication di AGI  Daniele Chieffi ha affrontato il problema del futuro dell'informazione indicando la strada da seguire oggi per arrivare a un corretto utilizzo dei mezzi a disposizione di tutti, digitale e social network in primis, perchè si argini il fenomeno delle fake news e torni a primeggiare l'autorevolezza dell'informazione di qualità.

Daniele Chieffi (già intervenuto ai nostri microfoni per l'occasione, leggi news) è entrato più nel dettaglio dell'argomentazione trattata durante il suo intervento, nel contributo video che oggi vi proponiamo.

L’informazione di qualità sopravviverà al digitale?

Il problema non è il digitale, il problema è sempre il contenuto. L’informazione dovrà e potrà sopravvivere al digitale semplicemente attraverso una costruzione di una consapevolezza di quello che il digitale è. Oggi noi non siamo, per la maggior parte, consapevoli di come funzioni l’ecosistema digitale.

Assumendo questa consapevolezza, e quindi assumendo la consapevolezza del potere che ognuno di noi ha, probabilmente riusciremo a mantenere, a preservare una qualità dell’informazione, che è realmente la cosa più importante, a questo punto.

Come possiamo gestire il problema fake news?

Le fake news non sono una novità. Esistono da sempre notizie false, propaganda, un modo di costruire un’informazione distorta. La novità vera in questo momento è la facilità con qui questo può accadere. Questa facilità rende la diffusione delle fake news semplice, ed estremamente incisiva. Come combatterle? Attraverso la costruzione, di nuovo, della consapevolezza di ciò che sta accadendo, insegnando alle persone gli strumenti per verificare la fondatezza delle informazioni, e far capire quanto ognuno di noi sia responsabile di un semplice atto come quello della condivisione. Il momento in cui condividiamo una notizia noi la rendiamo vera, e questo è un problema molto importante, di cui dobbiamo essere tutti consapevoli.