Partner

Federico Rampolla in McCann Worldgroup Italia come Head of Innovation. La sfida? ”Portare nel gruppo una digital transformation a tutti i livelli per innovare processi e offerta, puntando sulla creatività dei contenuti, vero valore del media”

Come spiega in anteprima il manager ad ADVexpressTV, nel suo nuovo ruolo avrà il compito di portare nel gruppo un nuovo modello di innovazione sia nei processi operativi interni che nei servizi ai clienti, facendo leva sulla creatività, resa più efficace dalla tecnologia. Con l'obiettivo di posizionare McCann come il miglior partner strategico e di business per i clienti.

“Punteremo su tecnologia e creatività per tornare ad essere best in class” aveva anticipato lo scorso ottobre Daniele Cobianchi, Ceo McCann Worldgroup Italia, in un'intervista ad ADVexpressTV. Promessa decisamente mantenuta. Nel secondo semestre 2018 il rinnovamento del Gruppo ha infatti portato a significativi risultati di business con l'acquisizione di clienti come Opel, Brembo, Reckitt Benckiser, Fineco e Mutti. In ambito tecnologico la principale novità, che vi annunciamo oggi in anteprima, è l'arrivo nel gruppo di Federico Rampolla come Head of Innovation. Il manager, uno dei maggiori professionisti ed esperti di comunicazione digitale in Italia, approda in McCann dopo esserne stato consulente esterno per due anni, forte di una consolidata esperienza in grandi società quali FullSix, Virgilio, GroupM, Accenture e Mondadori.

La sua sfida sarà di accelerare quel percorso di innovazione e trasformazione già in corso da tempo in McCann Italia sull'onda di quanto già avvenuto a livello internazionale.Come fa un enologo per produrre un vino di qualità, spiega Rampolla con una metafora, innesterà nel gruppo una digital transformation a tutti i livelli per rinnovare i processi di lavoro interni e i contenuti creativi. Con l'obiettivo di fare di McCann il miglior partner strategico e di business per i clienti.

In un mercato troppo orientato su dati e tecnologia, Rampolla metterà al centro la creatività dei contenuti, il vero valore del media, abilitata da dati e tecnologia per offrire esperienze e messaggi rilevanti per i consumatori, comunicare i valori di marca con emozione e costruire logiche di engagement più coinvolgenti. Questo è il vero grande vantaggio competitivo per i gruppi come McCann, anche nei confronti dei player della consulenza, caratterizzati da un approccio più tecnologico e meno creativo.

Rampolla farà leva anche su un altro plus di McCann Worldgroup, l'offerta integrata di servizi ai clienti e la capacità di orchestrare in modo sinergico tutte le leve della comunicazione, dal media alla creatività, dal digital ai social offrendo una vision d'insieme. Un grande valore, soprattutto in un mercato frammentato, spesso organizzato per silos, nel quale le aziende si trovano a dover collaborare con più agenzie.

Con il suo modello di innovazione digitale, in sinergia con i team internazionali e con il reparto creativo di McCann guidato dal Chief Creative Director Alessandro Sabini, Rampolla punta a raggiungere risultati concreti di business e un rinnovamento interno al Gruppo, creando modalità di lavoro a 'ecosistema' che risultino ancora più efficaci nei rapporti coi clienti in chiave strategica.