Partner

A-Tono è Agenzia Digitale Indipendente dell'Anno agli Nc Digital Awards 2018 e archivia l'anno in crescita del +25%. Müller: "Aiutiamo le marche a raccontarsi al loro pubblico in rete sotto il segno dell'innovazione tecnologica"

Un ulteriore successo in un anno molto positivo per la sigla che ha confermato un trend in crescita, grazie a otto clienti nuovi nel primo semestre, una serie di gare ancora aperte e una previsione di chiusura del +25%. A conferma di un approccio che negli anni ha saputo cogliere le sfide poste dal mondo della comunicazione, passando da agenzia specializzata in mobile app a digital branding agency che, grazie a competenze di creativity strategy e technology, può modulare soluzioni su misura per i clienti.

Alla settima edizione degli Nc Digital Awards, sotto i riflettori il 7 novembre scorso in occasione della cerimonia di premiazione (leggi news), A-Tono si è aggiudicata il premio di ‘Agenzia digitale indipendente dell’anno’, assegnato all’agenzia digitale indipendente che nell’ultimo anno ha espresso la migliore performance nel mercato della comunicazione in termini di dinamismo, capacità di interpretare i cambiamenti in atto e new business.

Come ricordato ai nostri microfoni dal creative and planning director Sergio Müller, un ulteriore successo in un 2018 molto positivo, che ha confermato un trend in crescita, grazie a otto clienti nuovi nel primo semestre, una serie di gare ancora aperte e una previsione di chiusura del +25%. A conferma di un approccio che negli anni ha saputo cogliere le sfide poste dal mondo della comunicazione, passando da agenzia specializzata in mobile app a digital branding agency che, grazie a competenze di creativity strategy e technology, può modulare soluzioni su misura per i clienti.

"A-Tono accompagna le marche nella definizione della loro identità in rete. Siamo pasati da un approccio mobile oriented che raccontava i brand attraverso app e piattaforme digitali a un modello di agenzia che aiuta i brand a raccontarsi al loro pubblico in rete durante tutto l'anno e utilizzando tutti gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione" ha continuato Müller, aggiungendo relativamente ai punti di forza dell'essere una sigla indipendente: "Riusciamo a seguire i clienti con i vertici dell'agenzia perché non abbiamo stratificazioni interne, siamo orizzontali, molto reattivi, e ci modelliamo internamente a seconda delle evoluzioni tecnologiche e di quello che il mercato richiede. E il mercato ha premiato il nostro modello di business. Negli ultimi 5 anni siamo cresciuti costantemente del +25% e questa consistenza viene percepita sia dai nostri clienti sia dai brand che ci contattano autonomamente per ricevere consulenze o per invitarci a consultazioni".

Per quanto riguarda l'anno che volge al termine, diverse le gare ancora in corso che potrebbero portare nuovi clienti ma sicuramente nel 2019 la sigla continuerà lo sviluppo dei canali di comunicazione per gli ultimi clienti acquisiti tra cui i 4 marchi gruppo Coty (Rimmel, Max Factor, Sally Hansen e Bourjois)

Le previsioni per il 2019 vedono ancora un anno di crescita e sviluppo come gli anni precedenti. Verranno rafforzati i vari reparti tradizionali creativity, social, media planning, account & project management, technology e sempre maggiore attenzione sarà dedicata nell’ambito del data analysis e data driven marketing.

L'agenzia e la communication industry italiana è stata recentemente segnata dalla scomparsa dell’AD Giuseppe Caspani a cui va il nostro applauso per il ruolo che ha svolto nella comunicazione digitale.