Angelo Sajeva
Fcp

FCP-AssogoTv. Sajeva: "Turismo, distribuzione alimentare, società di servizi finanziari e cosmetica di prossimità i primi investitori della GOTV nella 'new normality'"

Positivo il commento del Presidente FCP-AssogoTv (nella foto), sui trend di investimento e sull'audience del mezzo in questa fase di ripartenza della mobilità. "La GOTV risponde in primis alla strategia territoriale di call to action per i brand che hanno bisogno di sostenere la riapertura dei loro punti vendita e che pertanto puntano a comunicare al target attivo che ha ricominciato a spostarsi nelle città".

FCP-AssogoTv ha diffuso i dati della pubblicità sulla Go TV nel periodo della ripartenza.

Il commento del Presidente FCP-AssogoTv Angelo Sajeva (nella foto): “L’ inizio della fase 2 si caratterizza per la rapida ripresa della mobilità e per il desiderio dei cittadini di uscire di casa e tornare ad una “ nuova normalità “. Stiamo assistendo al progressivo ritorno all’utilizzo dei mezzi di trasporto, sia privati che pubblici; gli interventi fatti su questi ultimi garantiscono  distanziamento sociale e sicurezza favorendo così la rinnovata attenzione del pubblico per la  GOTV che accompagna gli italiani durante i loro spostamenti con news e aggiornamenti. Cresce infatti giorno dopo giorno l'audience che si caratterizza  per una distribuzione più omogenea e diffusa nell’ arco della giornata. 

I primi nuovi investitori ?

Il turismo , la distribuzione alimentare, le società di servizi finanziari e  la cosmetica di prossimità  sono i primi  investitori della GOTV nella “new normality” e  ciò che accomuna questi settori è la scelta della GOTV quale media strategico.

La GOTV risponde  in primis alla strategia  territoriale di call to action per i brand che hanno bisogno di sostenere la riapertura dei loro punti  vendita e che pertanto puntano a comunicare al target attivo che ha ricominciato a spostarsi nelle città.

Grazie ai suoi contributi di copertura, la GOTV viene poi scelta dai brand che privilegiano la videostrategy  o la multicanalità per massimizzare i contatti nella Fase 2 coniugando velocità ed efficienza.”