Scenari

Warc - Deloitte Digital: ecco i sei principali marketing trend per il 2017

Come indica il report Warc Toolkit 2017, realizzato in collaborazione con Deloitte Digital, occhi puntati, per l'anno prossimo, su Intelligenza artificiale e Realtà virtuale, Augmented Reality, social video, conversazioni poco tracciabili sui social, e-commerce, Roi e activation media.

Warc in collaborazione con Deloitte Digital ha lanciato il Toolkit 2017, un report che identifica 6 grandi marketing trend per il 2017. Eccoli di seguito:

Tech: Le applicazioni dell'Intelligenza Artificiale al marketing.  La raccolta e l'analisi dei dati potranno essere realizzate in maniera più veloce e con nuove potenzialità grazie all'utilizzo dell'IA, che si stima avrà un impatto maggiore sull'industry del marketing soprattutto in questi ambiti: insight generation, chatbots, personal assistants e ottimizzazione del media buying. Secondo uno studio il 55% dei global CMO ipotizza che l'  AI avrà un maggiore impatto sul marketing e la comunicazione rispetto ai social media. 

Brand experience: Cresce l'importanza della Realtà Viruale e della Realtà Aumentata per diffondere presso i giovani consumatori messaggi e brand experience. VR sta diventando un tool fondamentale che si focalizza sull'experience e sull'engagement. Sull'onda di Pokemon Go, esistono diverse opportunità per la Realtà Aumentata nel promuovere i prodotti e farli testare ai consumatori. 

Il social video sta crescendo in maniera considerevole come un format di content marketing e sta trasformando le piattaforme social in broadcast media. I brand hanno successo con un approccio che predilige la qualità sulla quantità, che fa leva su aspetti legati alla sfera emozionale per creare content engagement, così come su contenuti video esclusivi e interessanti per creare coinvolgimento degli utenti. E nel 2017 crescerà notevolmente anche la misurazione del video. 

La diffusione di chat e mobile app come  WhatsApp, Facebook Messenger e  WeChat poterà a una crescita delle conversazioni ‘dark social’ che non sono tracciabili dagli operatori del marketing.   

Nell'E-Commerce crescono le opportunità direct-to-consumer, effetto della rivoluzioni attuata dalle  Low-cost startup nel business model, reso customer centrico e sempre più orientato online.  Le app innovative e le engaging branded social platforms hanno incoraggiato gli acquisti d'impulso, le transazioni dirette e le esperienze di shopping personalizzate. I brand affermati dovranno tenere conto di questi nuovi modelli. 

ROI: cresce l'attenzione all'efficacia nella digital age da parte dei maggiori investitori nei FMCG. Uno dei trend emergeti riguarda l'orientamento dei brand a investire in short-term ‘activation’ media rispetto a format che garantiscono efficacia a lungo termine. 

Jason Warnes (nella foto), digital marketing partner  Deloitte Digital, ha commentato: “Sull'onda di un crescente orientamento da parte delle aziende a migliorare le performance di marketing, i tre key challenge per il 2017 riguardano le modalità con cui i clienti ottimizzeranno le loro marketing experience presso i consumatori, automatizzandole e personalizzandole attraverso l'utilizzo della tecnologia e in generale della disruption". 

 

EC