Advertising

Advantage Austria Italia lancia una campagna di comunicazione per rafforzare le relazioni commerciali tra Italia e Austria

Per la prima volta l'esperienza, la forza innovativa e il know-how delle aziende austriache verranno presentati sul mercato italiano attraverso una campagna di comunicazione, con l'obiettivo di rafforzare e approfondire ulteriormente i legami economici e commerciali, già tradizionalmente stretti tra Austria e Italia. Lo spot valorizza le aziende austriache come partner chiave per il successo commerciale transfrontaliero delle aziende italiane, offrendo dati e confronti attuali e mostrando punti di forza e opportunità di business.

Da pochi giorni è partita la campagna di marketing e comunicazione di Advantage Austria Italia, realizzata con il supporto della Camera Federale dell’Economia Austriaca (WKÖ) e dal Ministero Federale austriaco per la Digitalizzazione e l’Economia.

Per la prima volta l'esperienza, la forza innovativa e il know-how delle aziende austriache verranno presentati sul mercato italiano attraverso una campagna di comunicazione, con l'obiettivo di rafforzare e approfondire ulteriormente i legami economici e commerciali, già tradizionalmente stretti tra Austria e Italia. La campagna di comunicazione valorizza le aziende austriache come partner chiave per il successo commerciale transfrontaliero delle aziende italiane, offrendo dati e confronti attuali e mostrando punti di forza e opportunità di business.

“Austria: il partner più vicino al tuo business” è la „call to action” che Advantage Austria Italia lancia alle imprese italiane del settore industriale e dell’industria creativa. Per entrambi i paesi si tratta di aree di business strategiche, in cui la vicinanza territoriale offre un forte valore aggiunto sostenendo gli scambi commerciali e ulteriori cooperazioni a vantaggio dello sviluppo economico sia in Austria che in Italia.

L'Italia è il secondo partner commerciale dell'Austria per importanza mondiale con uno scambio di beni e servizi pari a circa 26 miliardi di euro (2019), la quota maggiore è data dallo scambio di merci per un valore di 20,2 miliardi di euro. L’Italia svolge un ruolo fondamentale per l’economia austriaca, sia come mercato di sbocco, sia come mercato di approvvigionamento. Le esportazioni di merci dell'Austria verso l'Italia, terzo Paese di destinazione dopo Germania e Stati Uniti, hanno raggiunto nel 2019 un valore di 9,8 miliardi di euro (-0,1%). Al contrario, l'Italia ha rafforzato la sua posizione, come secondo paese importatore più importante dopo la Germania con 10,4 miliardi di euro (+ 4,1%). Nel settore dei servizi, l'interscambio tra Italia e Austria è bilanciato in entrambe le direzioni con 2,9 miliardi di euro (2019).

Anche in un anno ricco di sfide come il 2020, le aziende austriache e italiane hanno dimostrato la loro partnership affidabile. In alcuni settori i rapporti commerciali si sono persino intensificati, nonostante la crisi economica internazionale dettata dalla pandemia sia previsto un calo significativo dei volumi degli scambi bilaterali per l’anno 2020.

In Italia sono presenti 1.100 aziende con partecipazioni e investimenti austriaci, un numero che testimonia un dinamismo economico rilevante tra i due stati e denota l’importanza strategica di affiancare le imprese italiane direttamente sul proprio territorio.

Le aziende austriache vantano una forte specializzazione in numerosi settori industriali, tra queste si annoverano le competenze “made in Austria” nell’industria metalmeccanica, metallurgica e manifatturiera, che vanno dalla realizzazione di prodotti ai servizi.  Come importante motore economico anche l’ampia offerta nel settore delle industrie creative, in particolare nei settore design e arredamento.

L’Austria è il paese di origine di numerosi gruppi internazionali, fornitori leader mondiali di beni e servizi, vanta numerose start-up innovative e di talento e le sue aziende sono fortemente impegnate nello sviluppo di soluzioni Industria 4.0, investono in Ricerca e Sviluppo e sono all’avanguardia nella digitalizzazione della filiera di produzione.

“Il progetto go-international, nell'ambito del quale viene realizzata la campagna di marketing e comunicazione, supporta le aziende austriache nel cogliere, implementare ed espandere le opportunità di business. Se si pensa alle enormi sfide dettate dalla pandemia COVID-19, il sostegno di go-international è di particolare importanza per l'internazionalizzazione delle aziende austriache e quindi per la promozione delle relazioni economiche italo-austriache", sottolinea Florian Frauscher, Responsabile della Sezione Investimenti, Innovazione e Internazionalizzazione della sezione presso il Ministero Federale austriaco per la Digitalizzazione e l’Economia.

“L’interesse delle aziende austriache nei confronti del mercato italiano è molto alto” afferma Gudrun Hager, Console Commerciale d’Austria e Direttrice Advantage Austria Italia, questo lo dimostra il fatto che Advantage Austria Italia nel 2020 ha servito oltre 3.000 aziende austriache e informato più di 10.000 interessate agli sviluppi del mercato italiano. “Una dimostrazione di dinamismo, che può ulteriormente favorire importanti collaborazioni e un rapporto economico bilaterale sempre più proficuo. Gli obiettivi che vogliamo raggiungere con la nuova campagna sono ambiziosi: non si tratta di comunicare un prodotto o un servizio, ma di promuovere percorsi di cooperazioni future tra i due paesi”.