Advertising

Per BMW Serie 1 poster e spot firmati D'A,L,V,Bbdo

Con la direzione creativa di Gianpietro Vigorelli, hanno lavorato l'art Giuseppe Mastromatteo e il copy Luca Scotto di Carlo; la pianificazione è curata da Carat Italia. La fotografia è di Pierpaolo Ferrari.

In concomitanza con l'arrivo nelle sale di tutta Italia della versione cinematografica da 120" dello spot 'Doppelganger–Uomo' della nuova campagna BMW Serie 1, realizzata dall'agenzia pubblicitaria D'Adda, Lorenzini, Vigorelli, BBDO, nel centro delle città di Roma e Milano vengono allestite due maxi affissioni, declinate anch'esse in versione femminile e maschile come i due soggetti per la tv.

Il concetto alla base della creatività resta quello sintetizzato nel claim 'It's not easy to be one' che sintetizza, in poche parole, le difficoltà dei singoli ad emergere in un mondo costruito sull'omologazione. Così, in una società fatta di individui tanto simili gli uni agli altri, l'unico elemento davvero differenziante è costituito dalle scelte che compiamo, uniche come quella di BMW Serie 1.

Ritratti in queste maxi affissioni sono, rispettivamente a Milano in corso Buenos Aires e a Roma in Largo Chigi, una ragazza e un ragazzo accostati a un sosia, e distinguerli è estremamente difficile. Più in là appare la protagonista della campagna, frutto di una scelta unica: la nuova BMW 130i da 265 cavalli. A firma di questa nuova creatività 'One like no one', una sorta di pay-off che ha accompagnato l'auto fin dalla sua introduzione sul mercato, assegnandole il ruolo di simbolo dell'individualità e della volontà di distinguersi.

Con la direzione creativa di Gianpietro Vigorelli, hanno lavoratio l'art Giuseppe Mastromatteo e il copy Luca Scotto di Carlo . La fotografia è di Pierpaolo Ferrari.