Brand Identity

Granarolo sceglie nuovamente Life per il restyling della linea Granarolo Retail

In particolare, l’agenzia, guidata da Alberto Tivoli, ha lavorato alla definizione di un packaging distintivo ed elegante, a sottolineare il concetto di eccellenza, che distingue l’intera linea a scaffale. Il design del nuovo packa richiama la tipica cucina italiana, attraverso il mix tra la texture che identifica il brand nel suo colore principale e il richiamo del marmo di un piano cucina, classico e raffinato.

LIFE, agenzia di comunicazione integrata e indipendente, firma un nuovo e sfidante progetto di brand identity per Granarolo, realizzando un innovativo pack system per la linea retail “Cucina ad Arte”. Il restyling ha centrato l’obiettivo di evidenziare l’identità premium della linea, composta da 7 prodotti base, insieme alle loro referenze nei diversi formati, essenziali per l’esecuzione di ogni ricetta ed accomunati da gusto, bontà, freschezza e versatilità. 

In particolare, l’agenzia, guidata da Alberto Tivoli, in tandem con il dipartimento marketing del Gruppo Granarolo, ha lavorato alla definizione di un packaging distintivo ed elegante, a sottolineare il concetto di eccellenza, che distingue l’intera linea a scaffale. 

Il design del nuovo packaging richiama la tipica cucina italiana, attraverso il mix tra la texture che identifica Granarolo nel suo colore principale e il richiamo del marmo di un piano cucina, classico e raffinato: questa combinazione fa si che il consumatore sia trasportato con la mente immediatamente ai fornelli alle prese con nuove ricette e tanta creatività. 

Per sottolineare l’aspetto premium dei prodotti, alcune delle referenze della linea, inoltre, come la panna o il burro, riportano nel pack la scelta di Gino Fabbri, maestro di pasticceria di fama internazionale. Questo nuovo incarico conferma l’expertise pluriennale di LIFE nel settore del food & beverage, ambito che vede l’agenzia gestire la comunicazione integrata di importanti realtà nel panorama nazionale ed internazionale.