Brand Identity

Unicità, passione e vicinanza al consumatore e al territorio al centro della nuova immagine per il Prosciutto Cotto Ferrarini in vaschetta. Firma RobilantAssociati

Partendo dal packaging-restyling della sua referenza più venduta nell’ambito del libero servizio, il Prosciutto Cotto Ferrarini in vaschetta, ha voluto esaltare con un’immagine e un lettering dalla forte identità studiati e pensati per il brand. Una veste grafica impattante che attraverso elementi della tradizione rende contemporanea l’immagine dell’azienda.

Ferrarini, azienda specializzata nel mercato del Prosciutto Cotto in Italia, dà avvio ad un nuovo percorso di comunicazione a partire da un prodotto, il Prosciutto Cotto in vaschetta, che porta il brand direttamente sulle tavole degli italiani.

Un nuovo percorso di comunicazione, quello adottato da Ferrarini, che mira a consolidare i punti di forza del brand: unicità, passione, impegno quotidiano e qualità senza dimenticare la vicinanza al consumatore, il legame forte con il territorio e il patrimonio gastronomico italiano.

Asset fondamentali che Ferrarini, partendo dal packaging-restyling della sua referenza più venduta nell’ambito del libero servizio, il Prosciutto Cotto Ferrarini in vaschetta, ha voluto esaltare con un’immagine e un lettering dalla forte identità studiati e pensati per il brand da RobilantAssociati. Una veste grafica impattante che attraverso elementi della tradizione rende contemporanea l’immagine dell’azienda e, on the top, ne enfatizza gli highlights, quali:

- l’unicità del Prosciutto Cotto Ferrarini, prodotto di punta del brand che ha saputo costruire la sua awareness e familiarity. Oggi, la fama del suo naming precede quella del brand e per tutti è “Il Ferrarini”;
- l’esclusiva e originale ricetta, la stessa dal 1956, che si conferma punto di forza del brand e del prosciutto cotto Ferrarini, riconosciuto unico per il suo profumo, inconfondibile ed inimitabile per il suo gusto e da sempre senza polifosfati aggiunti e senza glutine. In vaschetta o tagliato dal salumiere “Il Ferrarini” è sempre lo stesso;
- Villa Rivaltella, la storica villa dove Lauro Ferrarini ha dato inizio alla produzione del prosciutto cotto senza polifosfati aggiunti e ancor oggi è sede del Gruppo. L’immagine di Villa Rivaltella simboleggia il luogo dove è nato il successo del Prosciutto Cotto Ferrarini e rappresenta l’unica Villa ad aver segnato la storia del mercato del prosciutto cotto in Italia.

“Un nuovo percorso di comunicazione - dichiara Claudio Rizzi, Responsabile Ufficio Marketing Ferrarini – sviluppato internamente all’azienda, attraverso il quale vogliamo raccontare in modo nuovo il DNA di un brand presente sulle tavole di milioni di italiani. Abbiamo pertanto deciso di affidarci a RobilantAssociati per partire con il restyling del pack che rappresenta il core business dell’azienda e in particolare dalla nostra referenza più venduta nel libero servizio: il prosciutto cotto. E abbiamo pensato ad una veste grafica fresca e immediata che si ispira alla tradizione del brand e ne accentua i tratti di riconoscibilità a scaffale. Un’immagine altamente distintiva che riteniamo sia in grado di raccontare al consumatore finale i valori del brand”.