Integrated

Il rugby come metafora della vita nella campagna integrata di Cattolica Assicurazioni, main sponsor della Federazione Italiana Rugby. Firma Utopia, pianifica Vizeum

Presentato oggi a Milano 'Pronti alla vita',il progetto di comunicazione a 360° che fino a fine novembre e successivamente in un secondo flight corporate, sarà protagonista in tv (spot di 40",30" e 15"), al cinema (60"), in radio, in affissione, su stampa e sul web per raccontare i valori della compagnia, gli stessi che sono propri del rugby e che vedono la società assicurativa affiancare la Federazione Italiana Rugby come main sponsor per i prossimi sette anni.

Inizia oggi “Pronti alla vita”, la campagna di comunicazione di Cattolica Assicurazioni. 
Durante la conferenza stampa dei ‘Cattolica Test Match’,oggi, a Milano, è stata presentata la creatività con cui la Compagnia sarà on air dai prossimi giorni su tutti i principali media nazionali. A firmare la campagna, come già anticipato da ADVexpress (leggi news), Utopia, la sigla specializzata in creatività e video production che fa riferimento a Vincenzo Gasbarro, Luca Scotto di Carlo, Carlo Noseda e Silvio Meazza di M&C Saatchi, vincitrice di una gara (a cui avevano partecipato anche FCB Milan e McCann) in team con Vizeum (Dentsu Aegis Network) che cura la pianificazione. La strategia media sarà integrata e, come ha spiegato ad ADVexpress Emanuela Vecchiet, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali del Gruppo Cattolica Assicurazioni: "il primo flight di campagna, in onda anche per tutto il mese di novembre, interesserà tutti i mezzi dalla tv con tagli di 40", 30" e 15", al cinema nel formato 60", al digital, alla radio, alle affissioni, alla stampa quotidiana con una programmazione che durerà fino alla fine dei Cattolica Test Match". 

La finestra rugbistica autunnale dei Cattolica Test Match segna l’avvio della prima fase di
comunicazione della Compagnia, Main Sponsor della Federazione Italiana Rugby per i prossimi sette anni.

Cattolica Assicurazioni darà inoltre il naming alle finestre internazionali World Rugby di autunno, firmando i Cattolica Test Match che vedranno impegnati gli Azzurri in novembre, a cominciare dal trittico 2018 contro Georgia (Firenze, 10 novembre), Australia (Padova, 17 novembre) e Nuova Zelanda (Roma, 24 novembre). 

Il rugby nella campagna diventa metafora di vita e veicola valori sportivi sani che Cattolica condivide e che ha abbracciato con la sua sponsorizzazione. Una comunione valoriale che va oltre l’ambito sportivo per spiegare chi è Cattolica e quale sia il suo modo di essere e di operare.

Attraverso il payoff “Pronti alla vita”, come  spiegato oggi in conferenza stampa dal presidente Paolo Bedoni (a sinistra nella foto) e dall'AD Alberto Minali (a destra nella foto),  Cattolica declina la propria immagine: l’angelo è il suo logo, è vicina e sempre presente. Proteggere e prendersi cura di chi vive l’azione di gioco, così come di chi vive la propria vita, non è una scommessa ma richiede la corretta valutazione del rischio per saper affrontare e gestire le sfide, permettendo a chiunque di potersi affidare perché in qualsiasi situazione Cattolica saprà dare una soluzione ad ogni bisogno.

La campagna si rivolge a tutti i clienti attuali e prospect, con una forte attenzione anche al
target più giovane, rafforzando il posizionamento nazionale della società impegnata in una
trasformazione che, in coerenza con il Piano Industriale 2018-2020, si vuole porre come
azienda innovativa, agile e reattiva alle nuove sfide di mercato, rimanendo fedele ai suoi valori fondanti.

Questa prima fase di comunicazione sarà seguita da un secondo lancio di campagna che rafforzerà ulteriormente il messaggio corporate e il posizionamento della compagnia.

Emanuela Vecchiet, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali del Gruppo Cattolica
Assicurazioni, ha commentato: “La campagna di comunicazione che inizia oggi segna un
momento significativo del nuovo corso di Cattolica, una Compagnia sempre più aperta al
futuro, con una forte tradizione di cui mantiene saldi i valori fondanti. La partnership con la Federazione Italiana Rugby è strategica perchè questo sport consente di far emergere i valori in cui crediamo, come determinazione, lealtà, trasparenza, gioco di squadra,  e che vogliamo vivere nella nostra quotidiana attività di impresa. Vogliamo rafforzare e sostenere la brand awareness del Gruppo impegnato in un cambio industriale e culturale, raccontare il nostro posizionamento che rende unica la nostra società, facendo crescere il senso di community tra i nostri assicurati. L’angelo, il nostro logo, esprime per antonomasia la protezione che offriamo, il payoff di campagna ‘Pronti alla Vita’ dà voce a questo concetto”.