UPDATE:
Cannes Lions 2019. L'efficacia della creatività cala. Lo dice un report di WARC. La colpa? E' del pensiero a 'breve termine'Cannes Lions 2019. Sciarpelletti (Giurato Direct): "Premiate le belle idee, non solo i progetti da grandi audience. Molte le campagne che affrontano temi di attualità. I lavori italiani? Non hanno nulla da invidiare a quelli degli altri Paesi"Cannes Lions 2019. Lachlan Murdoch (FOX/NewsCorp): “I giganti del web sono cresciuti monetizzando i nostri contenuti e i nostri target. Servono regole nuove. E all’intera industry serve più creatività”Cannes Lions 2019. A Canada, Svezia e Brasile i Grand Prix in Creative Data, Creative Strategy e MediaSpace Available in Cannes/3. Et Arthur crea la MusiqueCannes Lions 2019. Pereira (Presidente Giuria Social & Influencer): "I progetti Diesel firmati Publicis? 'Be a follower' è una delle campagne più raffinate in gara, solo un brand 'punk' come Diesel poteva lanciarla"Cannes Lions 2019. Piscopo (Giurato Media): "I progetti italiani sono all'altezza, ma serve un'attenzione maggiore alle manifestazioni internazionali importanti come il Festival"Clear Channel Italia ai Cannes Lions 2019 con un ricco programma di eventi. Debutto come advertising company indipendente nel settore OOHPerfetti Van Melle prepara i nuovi spot Daygum e Vigorsol con Selection e torna in tv con Fruittella dopo oltre 10 anni. Budget 2019 in linea. Il digital vale il 20%Riffeser (FIEG) e Levi (AIE) sottoscrivono un accordo di consultazione e azione comune: “Gli Editori per l’Editoria”
Out of Home

Clear Channel dedica alle donne la campagna 'Clear Channel for Women'

La concessionaria festeggia il Giorno Internazionale della Donna con una campagna di auguri declinata sui circuiti digitali della società, nei suoi 30 centri commerciali, sui digitotem di Milano e sugli schermi digitali “6x9” del circuito Storm.

Oggi, 8 marzo, ricorre la Giornata Internazionale della Donna, meglio conosciuta come “Festa della Donna” per ricordare tutte le conquiste delle donne in ambito economico, politico e sociale ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne, purtroppo, continuano a essere vittime.

Anche se il significato dell’8 marzo è lontano da quello che il consumismo moderno ha voluto attribuire a questa giornata, la Business Unit Italiana di Clear Channel ha lanciato, proprio in questo giorno, una campagna corporate dedicata a tutte le donne, un modo per far sentire la propria vicinanza in un
momento in cui, mai come oggi, le donne hanno bisogno di essere rispettate, comprese, valorizzate e stimate.

La campagna sarà on air l’8 marzo sui circuiti digitali di Clear Channel Italia: nei suoi 30 centri commerciali, sui digitotem di Milano e sugli schermi digitali “6x9” del circuito Storm.
Inoltre, Clear Channel, attraverso BikeMi - sistema di Bike sharing di Milano che gestisce dal 2008, ha organizzato insieme al Comune di Milano, un’altra iniziativa dedicata alle donne, sempre nella giornata di giovedì 8 marzo: 20 biciclette del servizio saranno personalizzate con una grafica dedicata alla festa della donna. I primi cento users che le troveranno, si scatteranno un selfie e lo condivideranno sulla pagina Facebook di BikeMi, lo invieranno via tweet a @BikeMi o via messaggio diretto all’account Instagram @bikemi_milano, riceveranno un coupon valido per l’acquisto di un nuovo abbonamento annuale a 29€, invece di 36€, o l’eliminazione delle tariffe d’uso della giornata
(se già clienti).

Ognuno di loro contribuirà in prima persona a supportare la causa dell’emancipazione femminile. Per ogni foto ricevuta infatti, il servizio donerà 5€ a Progetto AISHA, una associazione nata a Milano nell’ambito delle attività di tipo sociale e culturale del CAIM, il Coordinamento delle Associazioni Islamiche di Milano e Monza e Brianza, che ha come missione valorizzare la figura femminile, favorendo la sua libertà di scelta, la sua indipendenza sociale ed economica.
A Verona, invece, fiocchi gialli verranno applicati su tutte le bici di Verona Bike, servizio di Bike sharing di Verona che Clear Channel gestisce dal 2012 e un rimborso di 10€ sarà fatto a tutte le donne che acquisteranno un nuovo abbonamento annuale l’8 marzo.

Alessia Luciani, HR & Communication Director così commenta la campagna: “Sono molto felice di questa campagna corporate che Clear Channel ha voluto dedicare a tutte le donne. La condizione femminile rispetto a un secolo fa è molto cambiata, ad oggi le donne hanno gli stessi diritti degli uomini e giocano un ruolo importante nella società. Purtroppo l’identità non è ancora un fattore neutro e tuttora troppe donne scontano ambienti familiari e lavorativi pieni di pregiudizi e di stereotipi. L’attenzione dell’azienda a questo tema e, in generale ai temi della Diversity&Inclusion, è in questi ultimi tempi molto sentita e questa campagna ha proprio l’obiettivo di ringraziare tutte le donne di Clear Channel ed evidenziare quanto il loro contributo sia fondamentale al successo del nostro business!”