Gare

SuperHumans vince la gara Santa Cristina

Il marchio vinicolo vuole ridefinire il concetto di vino di tutti i giorni modellandolo sul life-style contemporaneo e allargare le occasioni di consumo presso i diversi target. La campagna, attesa per settembre, riguarderà principalmente stampa e affissioni ed è in definizione una strategia social.

Nuova importante acquisizione per SuperHumans, l'agenzia nata due anni fa dall'unione di Humans e Superegg.

Entra nella lista clienti anche il marchio vinicolo 'Santa Cristina', dopo una gara di comunicazione che aveva un obiettivo chiaro: far diventare il più trasversale possibile il rinomato vino toscano. È un allargamento delle occasioni di consumo che già da tempo coinvolge i differenti target; sempre di più infatti questo vino si smarca dal consumo principale al centro del pasto tradizionale, allargandosi a tante diverse occasioni di consumo nel corso della giornata.

Per un'etichetta vinicola nata nel secolo scorso, si tratta di un passaggio fondamentale: Santa Cristina oggi vuole ridefinire il concetto di vino di tutti i giorni modellandolo sul life-style contemporaneo. E non a caso lo farà insieme a un'agenzia che già da tempo lavora su riposizionamenti di brand che hanno bisogno di ridisegnare il proprio concetto di stile di vita.

La campagna, attesa per settembre, giocherà a ribaltare la tradizione di abbinare il vino ai piatti da tavola, suggerendo invece abbinamenti nuovi e originali con la vita di tutti i giorni.

La pianificazione prevista riguarderà principalmente stampa e affissioni ed è in definizione una strategia social che accompagnerà il nuovo posizionamento.