Csr

We are Social 'Don't sit and watch', sugli spalti dell'Allianz Stadium l'invito di Juventus per combattere la violenza contro le donne

Nel corso della partita Juventus-Atalanta, sono stati colorati di arancione i sedili dello stadio per portare i numeri degli abusi sulle donne all'attenzione di tutti.

In occasione della “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne”, Juventus ha lanciato la campagna “Don’t Sit and Watch”, ideata in collaborazione con We Are Social, per invitare le persone ad agire in modo concreto nel contrastare questo fenomeno.

 

Il 27 novembre, durante il match Juventus-Atalanta, un terzo dell’Allianz Stadium si è colorato di arancione - il colore della giornata secondo l’iniziativa “Orange the World: END VIOLENCE AGAINST WOMEN NOW!”, promossa da UN Women - per portare all'attenzione un numero preoccupante: nel mondo 1 donna su 3 subisce violenza (World Health Organization). 

 

Il video di lancio del progetto, proiettato poco prima del fischio di inizio della partita, ritrae alcuni giocatori e giocatrici, come Giorgio Chiellini, Cristiana Girelli, Enzo Barrenechea e Maddalena Nava mentre trasformano gli spalti dell’Allianz, invitando tutti i tifosi ad agire per cambiare i numeri legati alla violenza. Visitando juventus.com/dontsitandwatch è infatti possibile prendere parte all'iniziativa insieme al club.


 

Credits

Agency: We Are Social

Executive Creative Director: Alessandro Sciarpelletti

Executive Creative Production Director: Daniele Piazza

Creative Director: Paulo Gonzalez, Mattia Lacchini

Senior Creative: Camilla Vanzulli

Art Director: Luigi Muraro

Editorial Supervisor: Alessandro Romeo

Editor: Federica Mordini

Head of We Are Social Sport: Mirco Bertola

Account Director: Andrea Savi

Account Manager: Andrea Cossalter

Account Executive: Nina Marti

Senior Content Writer: Stefano Porta

Research & Insight Director: Matteo Starri

Senior Research & Insight Analyst: Biagio Bleve

Senior Research & Insight Analyst: Maddalena Zilio


 

Una produzione We Are Social Studios:

Head of We Are Social Studios: Sandro Amabili

Producer: Leopoldo Dondena

Regia: Andrea Mattia Grieco

Photographer: Viviana Bonafede

Editor: Dario Sepe

Colorist: Max Finotti

DoP: Michele Vairo

Drone Operator: Diego Orel

1st Camera Assistant: Marco Sbarra

2nd Camera Assistant: Matteo Corti

Stylist: Olympia De Molossi

MUA: Enrica Checchia