Digital

AdPulse presenta il nuovo formato video user friendly. Ford, Volkswagen, Skoda e Yakult i primi a sceglierlo

Grazie a questo nuovo formato, che rappresenta un nuovo approccio alla pubblicità online, l’utente potrà scegliere liberamente se visualizzare il video in fullscreen oppure no, semplicemente cliccando sulla call to action dedicata. Inoltre, per lasciare all’utente la massima libertà d’azione possibile, il video può essere interrotto in qualsiasi momento e ripartire dal punto di stop, senza dover necessariamente ricominciare la visualizzazione. La nuova skin video che sarà erogata in esclusiva sul Marketplace di AdPulse Video.

Fin dal suo riposizionamento, AdUX ha scelto di intraprendere un cambiamento rivoluzionario nel mondo del digital advertising: riportare l’utente al centro. Focalizzare il business sulla user experience, offrendo contenuti di valore diffusi attraverso formati non intrusivi, anche per quanto riguarda il video. In questo contesto AdPulse, la unit specializzata in digital advertising di AdUX guidata da Valentina Vozza, ha scelto di puntare sull’intrattenimento previo consenso annunciando l’arrivo in Italia della nuova skin video che sarà erogata in esclusiva sul Marketplace di AdPulse Video.

Grazie a questo nuovo formato, che rappresenta un nuovo approccio alla pubblicità online, l’utente potrà scegliere liberamente se visualizzare il video in fullscreen oppure no, semplicemente cliccando sulla call to action dedicata. Inoltre, per lasciare all’utente la massima libertà d’azione possibile, il video può essere interrotto in qualsiasi momento e ripartire dal punto di stop, senza dover necessariamente ricominciare la visualizzazione.

I vantaggi di questa soluzione sono molteplici, tra cui una maggiore qualità dei video in alta definizione, supportando così un aumento notevole del tasso di engagement verso gli utenti che ad oggi registra una media di oltre il 15%.

Il settore dell’automotive è stato il più reattivo nei confronti del nuovo formato di AdPulse, in particolare brand come Ford, Volkswagen e Skoda hanno compreso l’efficacia di questo approccio, inserendo il formato nella loro video strategy.

“Abbiamo studiato questo nuovo formato proprio per favorire la user experience degli utenti, offrendo loro non solo contenuti di valore, ma rendendoli parte attiva del processo di scoperta e quindi fare in modo che siano loro stessi a scegliere se e quando intraprendere un dialogo con l’advertiser. L’utente in questo modo si sente coinvolto in prima persona senza obblighi o fastidi e questa libertà lo predispone positivamente verso la comunicazione pubblicitaria”, conclude Valentina Vozza, Head of AdPulse Italia.

SP