Digital

Affidato ad Akqa il racconto digitale del nuovo posizionamento di Saipem

L'agenzia specializzata nell’innovazione digitale, parte del gruppo WPP, ha supportato l'azienda attiva a livello globale nel settore dell’energia e delle infrastrutture per la messa a punto di una nuova strategia di contenuto. Il nuovo portale rappresenta il primo passo di questo percorso, ponendosi al centro di un ecosistema che include e connette tra loro anche i social media dell’azienda, garantendo una presenza del brand sul digitale coerente e complementare tra i differenti canali.

Un racconto immersivo e risposte su misura per le differenti tipologie di stakeholder a cui l’azienda si rivolge sono la chiave per dare il via a un nuovo corso della comunicazione, che passa attraverso il nuovo portale www.saipem.com.

Saipem, azienda all’avanguardia nelle attività di ingegneria, di perforazione e di realizzazione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture, nasce in Italia oltre 60 anni fa, è presente oggi in più di 70 paesi e impiega 32.000 persone provenienti da 120 paesi differenti. Nel 2017 attiva un importante processo di riposizionamento riorganizzandosi in 5 divisioni che operano in contesti di elevata complessità e in regioni del mondo sfidanti da un punto di vista tecnico e logistico.

La straordinarietà delle competenze attivate e i progetti all’avanguardia realizzati richiedevano un nuovo approccio alla comunicazione in grado di incrementare la reputazione globale del brand, raccontarne la ricchezza, il valore e l’impegno costante nel coniugare la sostenibilità con le tecnologie più avanzate.

La collaborazione con AKQA, agenzia specializzata nell’innovazione digitale parte del gruppo WPP, ha avuto inizio alla fine del 2018, con l’intento di avviare un percorso di adeguamento del modello di interazione con i numerosi stakeholder con cui l’azienda entra in contatto e di identificare contenuti e modalità di espressione distintivi nella sua industry.

Il nuovo portale rappresenta il primo passo di questo percorso, ponendosi al centro di un ecosistema che include e connette tra loro anche i social media dell’azienda, garantendo una presenza del brand sul digitale coerente e complementare tra i differenti canali. Rappresenta, inoltre, la prima fase di un percorso più ampio di digitalizzazione dell’azienda che sta valutando diversi progetti evolutivi, con lo scopo di ridefinire la brand experience del futuro su tutti touchpoint dell’azienda, digitali e fisici.

Elisabetta Nuti, Head of Brand Strategy & Corporate Identity di Saipem afferma: “L’obiettivo del nostro progetto, condiviso fin dall’inizio con AKQA, è stato quello di riuscire a trovare la chiave migliore per trasferire a tutti i nostri interlocutori, così diversi tra di loro, il senso comune del nostro business, vissuto sempre al servizio della creazione di valore per la società nella quale viviamo e in favore di uno sviluppo sostenibile a livello globale. Alla fine di questi mesi di lavoro continuo siamo riusciti a raccontare il nuovo volto di Saipem, il suo futuro e quel suo viaggio straordinario lungo 60 anni, attraverso i solidi principi che ci guidano ogni giorno e all’impegno concreto che mettiamo in quello che facciamo”.

Il contenuto è così diventato il driver principale del progetto e attorno ad esso è stata progettata l’intera user experience. Nel portale gli utenti diventano interlocutori, impostando la navigazione in base alle proprie esigenze informative e di tempo. Strumento chiave diventa, quindi, la search, concepita come un concierge più che un tool, volto a ridefinire l’esperienza e il contatto con l’azienda, tramite livelli progressivi di approfondimento, evolvendo da semplice barra di ricerca a spazio privilegiato per rispondere alle esigenze di ciascun target.

“Una strategia di contenuto forte che integra informazioni corporate con quelle proprie del core business rappresenta davvero l’occasione per aprire una finestra sull’eccellenza totale che un’azienda come Saipem porta dall’Italia nel Mondo – aggiunge Andrea Pia, Client Service Director di AKQA Italy -. Progettare i diversi percorsi informativi che occorre assicurare ai visitatori del sito - potenziali clienti, partner o anche semplici cittadini - ci mostra, come oggi, in questo settore, sia fondamentale trovare un punto di convergenza narrativo tra il racconto di chi è Saipem, il suo modello operativo e la sua interpretazione del futuro al quale intende contribuire”.

SP