Digital

Blogmeter. ClioMakeUp e Nicole Husel sono le Regine dei social. Tra i beauty brand più amati Benefit, CosMyFy e NYX Cosmetics

Blogmeter, società italiana di social intelligence, ha stilato tramite la sua piattaforma proprietaria, Blogmeter Suite, una classifica che incorona i 10 beauty influencer italiani più coinvolgenti sui social. Clio Zammatteo, alia ClioMakeUp, con un engagement pari a 4,9 milioni di interazioni e oltre 6,3 milioni di seguaci, è al momento la beauty blogger con il seguito più ampio in Italia. Sul secondo gradino del podio sale Nicole Husel (alias KissAndMakeup01) con oltre 1,7 milioni di interazioni. Il terzo posto se lo aggiudica Adriana Marmaglio, meglio conosciuta come Adriana Spink, che in un mese guadagna poco più di 1,6 milioni di interazioni. Tra i marchi più spontaneamente apprezzati dagli influencer della Top 10 di Blogmeter compaiono Fenty Beauty,Benefit Cosmetics, NYX Cosmetics e CosMyFy.

Blogmeter, società italiana di social intelligence, ha stilato tramite la sua piattaforma proprietaria, Blogmeter Suite, una classifica che incorona i 10 beauty influencer italiani più coinvolgenti sui social. Prendendo come riferimento temporale il mese di gennaio 2019, sono stati analizzati i profili Facebook, Instagram, Twitter e YouTube dei principali beauty blogger e vlogger italiani ed è stata creata una Top 10 per total engagement. Prima posizione per colei che può essere definita l’influencer beauty più celebre d’Italia: parliamo di Clio Zammatteo, alia ClioMakeUp. Con un engagement pari a 4,9 milioni di interazioni e oltre 6,3 milioni di seguaci, Clio è al momento la beauty blogger con il seguito più ampio in Italia (una delle poche, però, a non possedere ancora un profilo business su Instagram). Tra i contenuti più apprezzati vi sono senza dubbio quelli con protagonista la figlia Grace, ma anche quelli dedicati alla sua nuova linea di makeup “ClioMakeUp” lanciata nel 2018. Sul secondo gradino del podio sale Nicole Husel (alias KissAndMakeup01) con oltre 1,7 milioni di interazioni.  Nicole conta oltre 1,4 milioni di fan/follower sui suoi 4 canali social, collabora attivamente con Benefit Cosmetics e nel mese passato ha lanciato il suo primo kit in collaborazione col brand. Il terzo posto se lo aggiudica Adriana Marmaglio, meglio conosciuta come Adriana Spink, che in un mese guadagna poco più di 1,6 milioni di interazioni. Adriana conta oltre 800 mila fan grazie a contenuti variegati, ironici e coinvolgenti, a cui spesso partecipano sia il fidanzato che amiche e colleghe youtuber.

 You tube e Instagram i social più utilizzati

Dal quarto al decimo posto del rating troviamo nell’ordine: Christian Filippi (Damn Tee), Gaia Masera, Nicole Pallado, Melissa Tani, Eleonora Tani (The Lady), Debora Fulli e Alessio Carnabuci(Ale Hilton). Ad accomunare gli influencer presenti in questi classifica vi è sicuramente l’utilizzo prevalente di due canali social: YouTube e Instagram. Il primo viene particolarmente apprezzato per proporre tutorial e video-recensioni di prodotti, mentre il secondo rappresenta più una vetrina nella quale gli influencer mostrano attimi della propria vita privata senza però tralasciare riferimenti al mondo del beauty (foto di prodotti o del proprio beauty look del giorno). Riguardo ai contenuti social proposti dai beauty influencer è interessante notare come frequentemente vengano citati marchi di prodotti cosmetici, spesso, però, senza alcun riferimento a collaborazioni sponsorizzate. Tra i marchi più spontaneamente apprezzati dagli influencer della Top 10 di Blogmeter compaiono Fenty Beauty,Benefit Cosmetics, NYX Cosmetics e CosMyFy. Quest’ultimo brand, in particolare, collabora con cinque dei dieci influencer presenti in classifica, i quali sono stati recentemente coinvolti nella creazione e nel lancio di due nuovi prodotti: le palette Iconic e il rossetto Lip Mousse by Makeup Delight.  Da non sottovalutare, infine, i tutorial che sempre più spesso vedono coinvolti marchi che pur appartenendo ad altri settori, propongono linee di makeup a prezzi molto accessibili, tra i quali Zara, Primark e addirittura la catena di discount, Eurospin.