Digital

Moda, farmaci, cosmetici, elettronica, casa e arredamento i settori con il maggior traffico e-commerce secondo i dati SEMrush

Lo studio condotto dalla piattaforma ha indagato gli e-commerce più visitati dagli italiani. Tra quelli di lusso spiccano i brand Stileo, Drezzy e Luisaviaroma; Sephora è il sito più visitato da chi vuole comprare profumi e cosmetici in Italia; Ikea è al primo posto per l'arredamento, seguita da ManoMano e Leroy Merlin. La ricerca ha inoltre evidenziato come l’85% della popolazione web usi il mobile per fare shopping.

Secondo recenti studi in Europa il 79,6% della popolazione ha accesso ad internet (il nostro è il continente con la più alta penetrazione). Il 69% degli utenti europei che utilizzano internet hanno effettuato un acquisto online nel corso del 2018. Parlando dell'Italia, il valore del fatturato dell’e-commerce nel nostro paese nel 2018 è stimato in 41,5 miliardi di euro, con una costante crescita ogni anno.
 
Visto che il settore e-commerce è così di tendenza SEMrush, piattaforma SaaS per la gestione della visibilità online, ha condotto uno studio che ha fornito dati relativi agli e-commerce più visitati dagli italiani.

Moda, farmaci, cosmetici, elettronica, casa e arredamento rientrano tra i settori con il maggior traffico.

Il settore moda è, nel contesto degli acquisti online, uno dei più potenti, con una crescita del 18%. I siti di quest'area si possono dividere in due categorie: monobrand e multibrand. Interessante notare che tra tutti i siti monobrand, il  francese Bonprix è al primo posto con 1.6M di visite al mese. La top 10 si conclude con tre brand italiani: OVS, Calzedonia e Tezenis. Tra gli 'aggregatori di fashion' Zalando è il primo, seguito dall’e-commerce cinese Shein.

Tra i siti che offrono prodotti di brand di lusso nella top 10 entrano anche dei multibrand italiani - Stileo, Drezzy e Luisaviaroma, che occupano il quarto, ottavo e decimo posto rispettivamente.
 
Un altro settore molto importante nel mondo e-commerce, che vive oggi una rinascita, è quello di 'salute e bellezza'. Secondo la sopracitata ricerca di Casaleggio Associati, in questo ambito il valore delle transazioni è aumentato del 23%. Secondo i dati raccolti nello studio, le farmacie online più visitate in Italia sono Amicafarmacia, Farmae ed Efarma.
 
Sephora è il sito più visitato da chi vuole comprare profumi e cosmetici in Italia. Tra i primi negozi online ci sono anche Douglas e Tigota.
 
Nella categoria arredamento per la casa al primo posto troviamo Ikea, seguita da ManoMano e Leroy Merlin.


Per quanto riguarda i siti che vendono gadget ed elettrodomestici la top 3 è occupata da: Samsung, Unieuro e Mediaworld. Altri brand presenti nella top 10 sono Apple, Huawei, LG e Xiaomi.
 
Alcune considerazioni generali che emergono da questa ricerca: 6 utenti su 10 preferiscono fare acquisti da mobile. In Italia lo smartphone viene utilizzato dagli shopper online molto di più che nel resto d’Europa. L’85% della popolazione web infatti usa il mobile per fare shopping. Il 34% lo usa spesso e il 14% sempre. In tutte le categorie analizzate le aziende del settore hanno una suddivisione del traffico mobile vs desktop molto marcata: i risultati mostrano anche una differenza di 10 volte.
 
Bonprix: 114 mila visite da desktop vs 1,5 milioni da mobile
Zalando: 687 mila visite da desktop vs 4,8 milioni da mobile
Ibs: 367 mila visite da desktop vs 2,6 milioni da mobile
Samsung: 816 mila visite da desktop vs 15,4 milioni da mobile
Ikea: 591 mila visite da desktop vs 5 milioni da mobile