Fabrizio Paschina, responsabile servizio pubblicit&agrave; e web Intesa Sanpaolo<br>
Digital

Palco.it, sharing ideas

La piattaforma digitale editoriale di Intesa Sanpaolo nasce da un nuovo modo di vivere e di intendere la banca: non soltanto un luogo di transazioni, ma anche un luogo di relazioni. L’obiettivo è comunicare attraverso contenuti editoriali originali l’impegno nella cultura, nel sostegno alle imprese, e la naturale inclinazione all’innovazione e all’attenzione per le persone. Un efficace esempio? L’evento ‘Sharing Italy’. Articolo tratto dalla rivista NC - il giornale della Nuova Comunicazione.

“Volevamo rendere facilmente accessibili le tante storie d’interesse della banca per entrare in contatto con il pubblico, i giovani in primis, attraverso il medium digitale, penetrando in un territorio di relazione percepito come di enorme valore.Abbiamo così fondato la strategia di comunicazione sul concetto di condivisione, ‘sharing’, un’impostazione strategica di scambio e di interazione empatica che, per un brand di prossimità come il nostro, è ad alto valore aggiunto”. Con queste parole Fabrizio Paschina (foto in alto), responsabile servizio pubblicità e web Intesa Sanpaolo, racconta come sia nata l’idea della piattaforma editoriale digitale Palco.it, che in otto mesi, dal suo lancio (luglio 2016) ha raggiunto quasi 2 milioni di view. Il valore della piattaforma risiede anche nel fatto che fornisce un riscontro immediato non solo quantitativo, ma qualitativo, sul mood dei visitatori, consentendo all’azienda di capire il clima e l’atteggiamento per modificare e migliorare i contenuti e quindi la relazione con gli utenti. Questa analisi è sempre più importante e apprezzata anche dagli uffici interni della banca, come strumento per il miglioramento dei servizi offerti, che rappresenta una delle priorità strategiche di Intesa Sanpaolo.

Ci può descrivere nei particolari i servizi che offre e a chi è indirizzata l’iniziativa?

Palco.it distribuisce attraverso i suoi canali digitali contenuti esclusivi legati al mondo delle imprese e dell’innovazione, iniziative della banca sul territorio, startup, concorsi, backstage musicali, nuove ideee anteprime legate alle attività culturali e artistiche promosse da Intesa Sanpaolo, soprattutto sulle passioni dei giovani. Questi argomenti vengono raccontati attraverso format verticali rivolti a diversi target di pubblico, con contenuti che rispondano agli interessi specifici, offrendo anche vantaggi concreti secondo un sistema premiante che permette agli utenti più fedeli l’accesso a contenuti esclusivi, formativi e di utilità, come concorsi che mettono in palio biglietti per anteprime, prime di concerti, meet & greet con artisti, incontri con personalità nell’ambito dell’articolato sistema di sinergie e relazioni della banca con i suoi interlocutori.

Palco.it rappresenta una naturale evoluzione di un percorso iniziato con la promozione e realizzazione di eventi, la creazione di contenuti originali e la loro distribuzione sui canali digitali. Ce ne parla?

Palco.it nasce da un nuovo modo di vivere e di intendere la Banca: non soltanto un luogo di transazioni, ma anche luogo di relazioni. In particolare, questa piattaforma digitale è l’estensione del nuovo concetto di filiale, basato sulla condivisione di contenuti e idee. Consente di trasformare i momenti di contatto con il territorio e gli eventidi cui la banca è protagonista in momenti di racconto e produzione di contenuti. Un approccio che abbiamo felicemente sperimentato durante Expo 2015e che è proseguito in numerose altre occasioni.

Attraverso Palco.it comunicate l’impegno nella cultura, nel sostegno alle imprese e nell’innovazione. Ci può spiegare meglio questo concetto?

Creiamo occasioni in cui i luoghi della cultura, come le Gallerie d’Italia o La Scala e le istituzioni culturali che sosteniamo, possano produrre nuove forme di espressione, e supportiamo imprese e innovazione promuovendo opportunità di networking e knowledge sharing.

Di queste attività Palco.it è diventato un epicentro di ispirazione, diffusione e condivisione. La relazione con il contesto sociale oggi, a maggior ragione per un soggetto come Intesa Sanpaolo, è efficace solo nella misura in cui si abbandona un tono autoreferenziale e ci si avvicina a ciò che è davvero rilevante per le persone.

Avete creato un team dedicato al progetto?

Come piattaforma editoriale, Palco.it necessita di una vera e propria redazioneche mette insieme videomaker, grafici, sviluppatori web, responsabili editoriali e di marketingin grado di creare prodotti editoriali coerenti ed efficaci per gli obiettivi di comunicazione della banca.

Può descrivere una o più case history legate alla piattaforma?

La case history più brillante, e anche la più recente, è sicuramente ‘Sharing Italy’, la due giorni di conferenze e tavoli tematici che si è svolta a Torino nel nostro grattacielo, dove imprenditori, pensatori, artisti si sono confrontati su temi cruciali per il futuro del Paese. Palco.it ha trasmesso in live streaming tutte le fasi dei lavori. È stato prodotto anche un format originale ‘L’incontro’ presentato da Matteo Bordone, giornalista e blogger, che confrontandosi con diversi ospiti ha raccontato i temi principali dell’evento da un punto di vista inconsueto, per ispirare e sensibilizzare sui temi dell’impresa e dell’innovazione. Questa web-serie, insieme a tutti i contenuti raccolti durante Sharing Italy, sono visibili on demand su Palco.it, nella sezione dedicata.

Per il futuro, avete in programma nuovi progetti legati al digitale o allo sviluppo di Palco.it?

A breve sarà disponibile l’applicazione sui principali app store, così da poter essere presenti sugli schermi degli utenti, dallo smartphone, al tablet fino alla smart tv, ampliando ulteriormente la disponibilità mediatica dei contenuti. La piattaforma vedrà presto un restyling in termini grafici per migliorare la fruizione dell’offerta informativa, che verrà ulteriormente arricchita da immagini e grafiche.

Marina Bellantoni