Mercato

Noesis vince la gara e si aggiudica le media relation di Fondazione IRCCS – Istituto Nazionale dei Tumori (INT)

Il contratto avrà la durata di 24 mesi. La strategia di comunicazione terrà conto dell’utilizzo di strumenti tradizionali e innovativi, mirati ai differenti pubblici di riferimento. L’Istituto sarà seguito dalla Divisione Healthcare - coordinata da Samanta Iannoni - e specializzata nella comunicazione di realtà medico-scientifiche e del farmaceutico, associazioni pazienti, aziende sanitarie, medici e specialisti, nelle relazioni con i media e nell’organizzazione di eventi stampa da più di vent’anni.

Noesis ha vinto la gara per la gestione delle attività media indetta dalla Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori (INT), istituto pubblico di ricovero e cura a carattere scientifico, centro di riferimento nazionale e internazionale per la ricerca, la cura e l'assistenza in ambito oncologico. Il contratto avrà la durata di 24 mesi.

"Le attività di comunicazione per il tramite dei media sono per noi estremamente importanti perché ci permettono di trasferire ai pazienti, al grande pubblico ma anche ai nostri interlocutori istituzionali gli avanzamenti e l’impegno portati avanti dal nostro Istituto in termini di ricerca, cura e assistenza in ambito oncologico e che fanno di noi il primo centro di riferimento a livello nazionale.– afferma Enzo Lucchini, Presidente Istituto dei Tumori – Dall’agenzia Noesis ci aspettiamo un contributo fattivo per rinforzare e amplificare il nostro operato, il valore dei nostri medici e dei nostri ricercatori."

"Siamo particolarmente orgogliosi di poter offrire il nostro supporto di PR e comunicazione ad una realtà così importante e autorevole come l’Istituto Nazionale dei Tumori. Sarà una sfida importante per noi. Ecco perché Noesis ha deciso di dedicare ad INT un team multi specialistico di grande esperienza per assicurare migliori risultati.” –  afferma Antonella Romano (nella foto), Managing Director e Partner di Noesis.

La strategia di comunicazione terrà conto dell’utilizzo di strumenti tradizionali e innovativi, mirati ai differenti pubblici di riferimento. L’Istituto sarà seguito dalla Divisione Healthcare - coordinata da Samanta Iannoni - e specializzata nella comunicazione di realtà medico-scientifiche e del farmaceutico, associazioni pazienti, aziende sanitarie, medici e specialisti, nelle relazioni con i media e nell’organizzazione di eventi stampa da più di vent’anni.

L’Istituto dei Tumori, fondato nel 1928, è primo in Italia tra gli IRCCS oncologici ed è centro di riferimento nazionale e internazionale sia per i tumori più frequenti che per quelli più rari e pediatrici. Qualificato come “Comprehensive Cancer Center”, secondo quanto stabilito dall’Organizzazione degli Istituti del cancro Europei (OECI), è affiliato a oltre una decina di organizzazioni internazionali per la ricerca e la cura del cancro ed è in fase di ingresso nella rete 'Cancer Core Europe' dei sei principali European Cancer Center.

SP