Media

Dal 14 novembre su LA5 al via 'Hairmaster' con Publitalia Branded Entertainment. Costa: " Investimenti e nuove produzioni sul canale 20 e su Focus. All'orizzonte il rilancio di Italia2"

Al centro di ogni puntata del format realizzato da Dry Media per Wella Professional, in collaborazione con la Direzione Intrattenimento RTI e Publitalia Branded Entertainment, in onda in quattro puntate il mercoledì in seconda serata sul canale, alcuni saloni di bellezza presenti in diverse zone del Paese. Ognuno di loro si sfida per il titolo di HairMaster della zona. In occasione della presentazione del programma oggi a Milano Marco Costa (nella foto), direttore delle reti tematiche free&pay Mediaset, ha fatto il punto sull'andamento e le novità di La5, 20, Focus, Iris, Mediaset Extra e Italia2.

'HairMaster' è il nuovo format di LA5 al via da mercoledì 14 novembre, con quattro appuntamenti in seconda serata.

Il programma, presentato oggi a Milano celebra la figura del parrucchiere, creatore di immagine e primo consulente di bellezza di tutte le donne. Volto dell’hair talent, il Maestro dell’hairstyle Rossano Ferretti.

Al centro di ogni puntata della rete tematica Mediaset diretta da Marco Costa, alcuni saloni di bellezza presenti in diverse zone del Paese: ognuno di loro si sfida per il titolo di HairMaster della zona.

Il viaggio di «HairMaster» attraverso l’Italia si snoda quindi tra città della nostra provincia. Tra queste,Milano, Padova, Verona, Vicenza, Numana, Camerano, Jesi, Roma. Nel dettaglio, l’apertura spetta al Veneto, seguito dalla Capitale, le Marche e infine Milano.

In ogni appuntamento, tre concorrenti vengono giudicati secondo tre categorie: salone, customer care e tecnica. A siglare l’esito della gara è il giudice e protagonista di «HairMaster», il Maestro dell’hairstyle Rossano Ferretti.

Premio finale per ogni vincitore, un Master Wella Generation Lab, ovvero un'esperienza formativa guidata dallo stesso Ferretti con il suo team artistico.

Intento di 'HairMaster' è quello di far conoscere e certificare il profilo del coiffeur, avvicinandolo ancora di più all’universo femminile. Un numero sempre crescente di donne, infatti, si affida alla creatività, alle mani e alla competenza di un parrucchiere: elevarne la professione fornendogli strumenti fondamentali per la sua crescita, dai prodotti di qualità ai corsi di formazione - che spaziano dall’aspetto tecnico a quello stilistico, senza dimenticare quello manageriale - è l’obiettivo del Master Wella Generation Lab.

Nessuno come Ferretti rappresenta l’hair care nel mondo: lo testimoniano le 23 Luxury Hair Spa a suo nome all over the world e gli oltre 30 anni di esperienza all’insegna della più assoluta professionalità.

Ferretti, tra l'altro, è global ambassador Coty Professional Beauty.

«HairMaster» - basato sul format internazionale distribuito da Armoza The Final Cut-Down - è un programma realizzato da Dry Media per Wella Professional, in collaborazione con la Direzione Intrattenimento RTI e Publitalia Branded Entertainment - divisione della Direzione Innovation.

In occasione della presentazione del format, oggi a Milano, advexpress ha incontrato Marco Costa (nella foto), direttore delle reti tematiche free&pay Mediaset, che ha spiegato ad ADVexpress: "Le reti digitali del gruppo totalizzano una share totale del 7%. Di recente, ricordiamo, nell'ambito delle reti tematiche, abbiamo lanciato il canale 20, che ha una share dell'1,4% e investito su Focus, che segna una share dello 0,6%,  reso ancor più rilevante dalla partnership con Mondadori e dal legame con la rivista cartacea. A riguardo saremo prossimamente protagonisti a Milano dell'evento Focus Live in programma al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. Il canale 20, partito ad aprile, si sta ricavando il suo spazio in un mercato non facile e presto beneficerà anche di un miglioramento dell'offerta di cinema e serie tv, così come avvenuto per Focus, la cui programmazione va ben oltre documentari e film acquistati all'estero ma si arricchisce sempre di più di contenuti realizzati internamente, come i documentari dedicati ai vulcani che abbiamo trasmesso di recente e lo speciale di mezz'ora per l'anniversario del Vajount,  in collaborazione con Mauro Corona. Il 26 novembre, inoltre, manderemo in onda la diretta dell'arrivo su Marte del lander della missione della NASA.   Per il 2019 definiremo con maggiore decisione il posizionamento del canale su temi legati all'attualità, come la salvaguardia dell'ambiente, del mare e degli oceani".

Riguardo a Iris, Costa ricorda come la rete sia ormai da anni tra le più viste tra quelle digitali del gruppo, grazie a grandi produzioni cinematografiche di qualità e non solo. Registra un buon seguito anche Mediaset Extra, sulla quale viene trasmessa la diretta del Grande Fratello, mentre è in definizione il progetto di rilancio di Italia2, dopo il calo dovuto anche allo spostamento al tasto 120 del digitale terrestre .  Bene Top Crime con una share stabile dell'1,1%. Grande seguito e 1,3% di share per La5, canale femminile di successo anche grazie a format com Uomini e Donne, trasmesso in replica, Temptation Island e altri format originali (ben 60 i titoli originali trasmessi dal canale negli ultimi cinque anni) come lo stesso Hairmaster, Il Padre della Sposa e 'Aiuto arrivano gli ospiti 2' con Andrea Castrignano. 

Il manager annuncia infine come per il 2019 è in definizione il rilancio di Italia2.

Francesco Busdraghi, alla guida di Publitalia Branded Entertainment, ha sottolineato ad ADVexpress  l'ottimo andamento della divisione, attiva con format innovativi sia in tv che su radio e digital e il cui fatturato cresce a doppia cifra quest'anno ed ha ricordato i  format di successo lanciati come Upgrade, il gioco a premi realizzato in partnership con Unieuro condotto dalla Iena Giulio Golia, che offre alle famiglie italiane l’opportunità di rinnovare l’elettronica di casa, che sta per tornare con una nuova edizione realizzata in collaborazione con Unieuro. E ancora, GialloZafferano e Street food battle in onda su Italia1 la domenica in seconda serata.

Tra le aziende che quest'anno hanno scelto format realizzati dalla divisione dedicata al Branded Entertainment di Publitalia il manager ha ricordato Coca-Cola, Wella, Unieuro, Calzedonia e Fastweb, protagonista quest'ultimo di 'Giù in 60 secondi'. Altre novità arriveranno l'anno prossimo.