Media

Fox alza l'offerta su Sky a 32 miliardi di dollari

L'offerta per l'acquisto del 61% del capitale della pay tv ha raggiunto le 14 sterline per azione, superando così del 12% l'offerta concorrente di Comcast (12,5 sterline per azione).

21st Century Fox ha alzato l'offerta su Sky a 14 sterline per azione, superando così del 12% l'offerta concorrente di Comcast (12,5 sterline per azione). L'offerta per la pay tv ha raggiunto  quindi 24,5 miliardi di sterline (32 miliardi di dollari) e supera la più recente effettuata da Comcast,,quella a 12,5 sterline, pari complessivamente a 22 miliardi di sterline.

Il prezzo offerto rappresenta un premio dell'82,1% sul prezzo di chiusura delle azioni del dicembre 2016, prima del lancio della prima proposta di acquisto. Il premio rispetto all'offerta originale è del 30,2%. 

In una nota, il gruppo americano di Ruperth Murdoch (nella foto), già primo azionista di Sky con una quota del 39%,  in attesa del via libera delle autorità britanniche per l'acquisizione della company, ha spiegato che la sua offerta passa così da 10,75 sterline per azione Sky a 14 sterline per azione Sky, per l'acquisto del 61% del capitale che non possiede ancora.

Ora tocca a Comcast decidere se rilanciare con un'altra offerta su Sky.

Fox, ricordiamo, si era vista inizialmente bloccare l'offerta dall'Antitrust britannica, poichè Muroch controlla anche News Corp. la società proprietaria del Times e del Sun.

Per superare lo stop dell'autorità per la concorrenza, la company ha definito la cessione delle attività di Sky News a Disney.