Media

Interrotte le trattative tra Santoro e La7, è polemica. E la Annunziata lascia la Rai

Brusco stop alle trattative in corso tra il giornalista e Telecom Italia Media, che sembrava pronta a ospitare Annozero su La7 dopo la conclusione del rapporto tra Santoro e la Rai. Per il giornalista si tratta di una ulteriore "prova dell'esistenza del conflitto di interessi nel nostro Paese". Intanto Lucia Annunziata, dopo le polemiche con il direttore di Raitre Ruffini, ha deciso di rassegnare le dimissioni.

"Inconciliabili posizioni riguardo alla gestione operativa dei rapporti tra autore ed editore". Questa la ragione che ha portato all'interruzione delle trattative in corso tra Michele Santoro (nella foto a sx) e Telecom Italia Media per la messa in onda di un nuovo programma del giornalista su La7, come si legge nella nota diffusa oggi, 30 giugno, dalla società.

La comunicazione, del tutto inaspettata, non ha mancato di suscitare polemiche e ha avuto l'immediato effetto di far crollare in Borsa il titolo di Telecom Italia Media, che subito dopo l'annuncio ha segnato un calo del 4,59%.  

Secondo Santoro, come riporta il sito del Corriere della Sera, "siamo di fronte a una nuova, eloquente e inoppugnabile prova dell'esistenza nel nostro Paese di un colossale conflitto di interessi". Strano infatti, a parere del giornalista, che un accordo praticamente concluso, apprezzato sia dal mercato che dal pubblico, sia stato interrotto così bruscamente, dopo che lo stesso Giovanni Stella, Ad di TI Media, non si è risparmiato dal dichiarare pubblicamente qualche tempo fa che "non c'erano divergenze economiche e che La7 avrebbe potuto mandare tranquillamente in onda un programma sullo stile di Annozero".

Santoro che, ricordiamo, ha recentemente lasciato la Rai (vedi notizia correlata), ipotizza la presenza di interventi esterni e avverte: "Sulla scia del successo di Tuttiimpiedi, con l'aiuto fondamentale del pubblico, dimostreremo presto che un Paese semilibero non ci basta".

Un'altra professionista, intanto, ha deciso di rassegnare le dimissioni dalla Rai. Si tratta di Lucia Annunziata (nella foto a dx) che ha lasciato il suo programma In mezz'ora, comunicando che la sua scelta è definitiva, dopo le recenti polemiche con il direttore di Raitre Paolo Ruffini, che aveva chiesto nei giorni scorsi alla Rai di traseferire la giornalista su altre reti perchè, dopo l'intervista rilasciata al Messaggero, non era più possibile continuare a lavorare con lei.

Per il momento, come si legge su Corriere.it, per la Annunziata non ci sarebbe sul piatto nessun nuovo contratto con altre reti.

SP