Media

Rai Gulp: parte con la pallanuoto 'Sport Stories', la voce dei giovani campioni

Il programma, in onda dall'11 gennaio, vede protagonisti giovani atleti: ragazzi e ragazze tra 13 e 17 anni che hanno scelto di mettersi in gioco per la passione verso una disciplina sportiva, conciliando gare e allenamenti con le esigenze della scuola, della famiglia, delle amicizie.

Rai Gulp raccontara le tante discipline dello sport giovanile con le voci dei giovani protagonisti. A partire da venerdì 11 gennaio, torna la nuova edizione di “Sport Stories”. Ogni venerdì, alle ore 16.25 saranno accesi i riflettori sui giovani campioni dello sport italiano (in replica il martedì, sempre alle ore 16.25) di discipline sportive estive e invernali.

La prima stagione del format originale Rai ha ottenuto due riconoscimenti importanti: il “Premio Arco di Traiano 2018-StregArti” a Benevento e il Premio “Daniele Radaelli Sport e Solidarity”, assegnato dal quotidiano “La Gazzetta dello Sport” durante lo “Sport Movies&Tv 2018 - 36° Milano International Ficts Fest”.

Sport Stories”, che ha ottenuto il patrocinio del CONI, è l’unico programma tv che presenta le storie vere dei giovani atleti: ragazzi e ragazze tra 13 e 17 anni che hanno scelto di mettersi in gioco per la passione verso una disciplina sportiva, conciliando gare e allenamenti con le esigenze della scuola, della famiglia, delle amicizie.

Protagonista della prima puntata della nuova stagione è Francesco Faraglia, atleta di pallanuoto della A.S. Roma Nuoto. Francesco, 17 anni, vive a Roma e ha partecipato nel 2018 alle finali nazionali Under 17, alle finali nazionali Under 20, ai playoff di serie A2 (con promozione in serie A1) e al campionato mondiale con la nazionale Under 18.

Telecamere accese sulle emozioni e sulle tecniche, sui gesti atletici e sui desideri, sulle fatiche e sui pensieri di una generazione che sta affrontando la sua sfida più affascinante: “crescere”. Il programma, che si avvale del patrocinio del C.O.N.I. e la collaborazione delle Federazioni Sportive Italiane, è stato pensato e realizzato per rispondere alle aspettative e alle aspirazioni del pubblico di Rai Gulp.

“Sport Stories” presenta i giovani atleti lasciando a loro la parola, con il racconto delle discipline praticate, con rimandi alla riconoscibile iconografia dei principali social network, all’interno di una più lineare costruzione narrativa fondata sull’intervista dentro un docu-reality.

Ogni puntata si compone di cinque momenti, cinque “Stories”, che affrontano le diverse facce dello sport: il talento, la sfida, la passione, il gesto e il sacrificio. A questi si aggiunge una sesta “parola”, diversa per ciascun protagonista e che diventerà un valore extra e che sarà rilanciato sul sito web e sui social network di Rai Gulp.

I telespettatori possono interagire con il programma via Twitter @RaiGulp , Facebook e Instagram @rai_gulp Tutte le puntate possono essere riviste sul sito www.raigulp.rai.it e su www.raiplay.it

“Sport Stories” è un programma di Federico Taddia, scritto con Giovanna Carboni e con la regia di Marco Lorenzo Maiello. Produttore esecutivo Cristina Cuzzupoli. Coordinamento Lorenzo di Dieco