Media

Debutta la nuova edizione di Italia's Got Talent e punta a superare 1,1 mln di spettatori medi e il 5% di share dell'anno scorso. Per TV8 audience a + 11% nel 2018

Al via l'11 gennaio in prima serata su TV8 il talent show condotto da Lodovica Comello. Al tavolo della giuria Claudio Bisio, Frank Matano e new entries di quest'anno Federica Pellegrini e Mara Maionchi, che sceglieranno attentamente i talenti da portare in finale il 22 marzo a Milano.

Presentata questa mattina al Volvo Studio di Milano la nuova edizione di Italia's Got Talent che ha visto protagonisti i giudici Claudio Bisio, Mara Maionchi, Frank Matano, Federica Pellegrini e la conduttrice Lodovica Comello. "Ripartiamo alla grande - ha dichiarato ad ADVexpress Remo Tebaldi, Senior Director Programming di TV8 - dopo aver concluso la scorsa edizione con 1 mln e 100 mila ascoltatori medi con uno share a puntata tra il 4 e il 5% e che, durante la finale, ha raggiunto il 6.5% di media. Obiettivi che sicuramente quest'anno puntiamo a superare". 

Inoltre, il direttore ha fatto il punto sull'andamento del canale e ha commentato: "Nel 2018 l'audience del canale è cresciuta dell'11%,  con una media di ascolti del 2.1% grazie a programmi come '4 Ristoranti', 'Guess My Age' e 'Cuochi D'Italia'. Nel 2019 TV8 si conferma il canale dei motori, infatti verranno trasmesse le gare di MotoGP e Formula1 e anche la Super Bike. Novità che partirà a breve il kitchen show 'Pupi e Fornelli' condotto da Pupo, che vedrà protagonisti i bambini che si sfideranno con ricette della tradizione italiana. L' obiettivo – continua Tebaldi – è migliorare e consolidare la strada costruita da Antonella D'Errico, Vice Presidente Sky Branded Channels, che ha portato gli ascolti dei canali free, TV8 e Cielo, a crescere in modo esponenziale negli utlimi anni”.

Durante la conferenza stampa è intervenuto anche Nils Hartmann, direttore produzioni originali Sky che ha sottolineato come la trasmissione sia un riuscito mix di intrattenimento grazie all'interazione tra gli artisti sul palco  e i giudici al bancone. Eugenio Bonacci, chief content officer di FremantleMedia Italia, ha messo in evidenza  le peculiarità dello show che quest'anno ha toccato le principali città italiane e con un accurato lavoro di casting la produzione è riuscita a selezionare i migliori talenti. "Il programma è fatto da persone comuni - ha dichiarato - che hanno un altro lavoro e che non hanno un percorso televisivo e  l’obiettivo di entrare nel mondo dello spettacolo".

Veniamo ora all'edizione di quest'anno, che andrà in onda in prima tv assoluta su TV8 dall'11 gennaio, tutti i venerdì, con 7 puntate di audizioni, 2 semifinali e la finale live. Novità assoluta è la giuria che vede l’ingresso della campionessa di nuoto Federica Pellegrini e della discografica Mara Maionchi. La campionessa olimpica, dopo aver battuto record su record, debutta per la prima volta nel ruolo di giudice. La produttrice discografica Mara Maionchi, appena conclusa l’esperienza con l’edizione 2018 di X Factor, raddoppia il suo impegno nelle vesti di giudice per gli artisti delle più disparate categorie forte della sua pluriennale esperienza.

Insieme a Claudio Bisio e Frank Matano, al loro quarto anno nella giuria del talent, formano un quartetto che si differenzia per competenze e approccio con il pubblico e che regalerà tante risate ed emozioni. A tenere le redini ci pensa Lodovica Comello, confermata anche quest'anno alla conduzione.

Le audizioni di Italia’s Got Talent hanno chiamato a raccolta tantissimi talenti provenienti da Nord a Sud, 37% i concorrenti provenienti dal Nord, 30% dal centro, 25% dal Sud con la Lombardia tra le regioni più rappresentate. Sul palco, come e più degli altri anni, nessun limite alla creatività, nessuno schema preordinato, nessun genere prestabilito.

Queste e molte altre le novità della nuova edizione mentre non cambiano le regole del gioco: sempre 100 infatti i secondi a disposizione dei concorrenti con i quali aggiudicarsi almeno 3 sì per accedere alla fase successiva oppure meritarsi l’ambito Golden Buzzer: posto al centro del tavolo della giuria, il pulsantone dorato è a disposizione di Federica, Mara, Claudio, Frank che hanno la possibilità di schiacciarlo una sola volta per mandare un talento direttamente in finale. Anche Lodovica avrà a disposizione il suo golden buzzer: durante le semifinali potrà salvare un talento che rischia l’eliminazione, e mandarlo in finale. D’altro canto i giudici possono “bocciare” una performance schiacciando il buzzer, il pulsante rosso presente davanti a ciascun giudice e con 4 “buzzate” il concorrente viene automaticamente eliminato dalla gara.

Si parte dunque con le 7 puntate di Audizioni, registrate nei teatri di Ancona, Vicenza e Milano durante le quali Lodovica Comello dal backstage ha il compito di gestire le emozioni e stemperare le paure dei talenti in gara pochi istanti prima di salire sul palco.

Seguiranno poi le due puntate di semifinali di Roma, durante le quali 28 artisti si giocheranno l’accesso alla finale. Solamente i 10 migliori otterranno un pass per la finalissima. A questi si aggiungeranno i 5 concorrenti premiati con il Golden Buzzer dai giudici e dalla conduttrice. A decretare infine il vincitore di questa edizione 2019 sarà l’insindacabile giudizio del pubblico da casa, durante la finale che si terrà in diretta a Milano il 22 marzo.