Media

Publicis Media Italy: la 69esima edizione del Festival di Sanremo si chiude con 9.8 mln di spettatori medi e il 49.4% di share. Ascolti in calo ma crescono l'interesse sul target giovane e il successo sui social

Si è conclusa sabato 9 febbraio la kermesse sanremese con la vittoria di Mahmood con 'Soldi'. Durante la serata finale sono stati 10.6 mln gli spettatori con una media di share del 56.5%. L’ultima performance di Baglioni non ha quindi superato quella dello scorso anno con 12 mln di persone; un calo pari al -12%. Molto bene invece sul fronte social, con il profilo Instagram e Facebook del Festival che hanno totalizzato rispettivamente 67 mila nuovi followers e più di 370mila interazioni e 60 mila nuovi fan e 840 mila interazioni.

Sabato 9 febbraio è calato il sipario sulla 69esima edizione del Festival di Sanremo. I telespettatori sintonizzati su Rai1 per vedere la finalissima, che ha decretato la vittoria di Mahmood con la canzone Soldi, sono stati 10.6 mln con una media di share del 56.5%. L’ultima performance di Baglioni non ha quindi superato quella dello scorso anno con 12 mln di persone; un calo pari al -12%.

Nel dettaglio la prima parte della finale (dalle 21.26 alle 23.51) è stata seguita da 12.1 mln con il 53.1% di share, perdendo rispetto all’edizione precedente meno di un punto percentuale. La seconda (dalle 23.54 all’1.34) ha invece ottenuto 8.4 mln e il 65,2% di share con una diminuzione di quasi 4 punti percentuali rispetto al 2018. Nella finalissima, il picco di ascolto con 13.3 mln di telespettatori è stato registrato alle 22.10 grazie all’esibizione di Eros Ramazzotti e all’arrivo sul palco di Loredana Bertè con la sua 'Cosa ti aspetti da me'. All’1.26 la comunicazione dei tre vincitori ha invece decretato il dato più alto in termini di share, arrivando a toccare il 73.7%.

Analizzando i dati complessivi della manifestazione emerge come Baglioni non sia riuscito a migliorare i suoi risultati e chiude quindi la sua seconda conduzione con una media di 9.8 mln di spettatori ed il 49.4% di share. Rispetto al Festival del 2018, caratterizzato da ascolti record, l’audience è scesa del -10% e la share di - 2.9 punti. Se in valori assoluti i 9.8 mln di spettatori rappresentano il secondo peggior risultato dell’ultima decade, dopo Fazio nel 2014, la share è senz’altro positiva e nello stesso arco temporale soltanto le tre edizioni precedenti hanno chiuso con una media migliore (Conti e lo stesso Baglioni).

Considerando l’edizione bis di Baglioni, solo la serata finale ha superato il 50% di share (56.5%) ma ha comunque perso 1.8 punti rispetto al 2018. Nel dettaglio la terza puntata (46.7%) e la quarta (46.1%) sono quelle con i valori più lontani dall’edizione del 2018; rispettivamente 51.6% e 51.1%.

Il profilo dei telespettatori non si è discostato molto da quello della 68esima edizione. Si evidenziano tuttavia risultati contrastanti su due target molto ricercati, i giovani 15-24 anni e le donne 25-54: i primi crescono di 1.8 punti in share rispetto al 2018 e la media finale è del 54.9%; il miglior risultato da almeno 15 anni. Viceversa la share sulle donne 25-54 è calata di oltre 5 punti. I dati degli ascolti dell’ultima serata si riflettono anche sul fronte pubblicitario mostrando un trend in calo.

Passando all’analisi social i tre canali ufficiali del Festival hanno registrato durante la manifestazione quasi 1.5 mln di interazioni. Il picco più alto è stato rilevato, come lo scorso anno, in occasione della serata conclusiva ma rispetto al 2018 è stato registrato un calo di circa l’11% delle interazioni durante la finale.

Tra i canali ufficiali della kermesse Instagram è quello che cresce maggiormente con oltre 67 mila nuovi followers e più di 370mila interazioni. Per il social network i dati relativi a tasso di coinvolgimento e nuovi fan rispecchiano i primi due posti del podio finale, occupati dal profilo ufficiale di Mahmood e di Ultimo che ottiene la leadership anche in relazione al totale interazioni; oltre 3 mln di interazioni durante la kermesse. 

Risultati interessanti anche per la pagina ufficiale Facebook del Festival che ha registrato 60 mila nuovi fan durante le cinque giornate, con due picchi significativi in corrispondenza della serata di apertura e chiusura. Le interazione (like, commenti, share) sono state oltre 840 mila; buona performance anche se in calo (-28%) rispetto alla precedente edizione. Anche in questo caso i dati rappresentano quanto visto sul podio con Mahmood e Ultimo che registrano sia il maggior numero di nuovi fan sia le migliori percentuali di coinvolgimento in relazione ai contenuti pubblicati. I maggiori volumi di interazione sono stati registrati invece dai profili de Il volo, Renga e Cristicchi.