Media

Stadium si rilancia sotto le insegne di Periodici San Paolo

È stata presentata oggi a Roma la nuova versione del mensile organo ufficiale del Centro Sportivo Italiano. Stadium è firmato da don Giusto Truglia e da Gianni Visnadi, direttore dei programmi sportivi dell'emittente paolina Telenova. La tiratura è di 130 mila copie, la raccolta pubblicitaria è affidata a Il Sole 24ORE System.

Parte il nuovo Stadium. Il mensile organo ufficiale del Centro Sportivo Italiano da oggi è edito dal gruppo Periodici San Paolo che col numero di gennaio 2006, a cento anni dalla nascita, ne inaugura il rilancio. Stadium è firmato da don Giusto Truglia e da Gianni Visnadi, direttore dei programmi sportivi dell'emittente paolina Telenova, che ne ha impostato il nuovo profilo basato su informazione, formazione, critica, politica sportiva e racconto giornalistico.

Ampliata la squadra dei collaboratori, (tra gli altri ne fanno parte Marco Bernardini, Alberto Caprotti, Massiliamo Castellani, Paolo Condò, Maurizio Crosetti, Roberto De Ponti, Oscar Eleni, Emanuele Gamba, Luigi Garlando, Franco Ordine, Gian Paolo Ormezzano, Fabio Pizzul, Riccardo Signori, Guido Vaciago) informerà su tutte le 72 discipline sportive praticate dagli atleti del CSI. Con il sottotitolo "il magazine di chi ama lo sport pulito", la testata è diffusa per ora solo in abbonamento in 10 numeri l'anno al prezzo di 20 euro (15 euro per i tesserati CSI), anche se obiettivo futuro è lo sbarco in edicola. La tiratura è di 130 mila copie, la raccolta pubblicitaria è affidata a Il Sole 24ORE System.

Stadium celebra così, con un rilancio in grande stile, i suoi 100 anni: nato nel 1906 come organo della Federazione delle Associazioni Sportive Cattoliche Italiane, per imposizione del fascismo interruppe le pubblicazioni nel 1927 riprendendole nel 1944 con il Centro Sportivo Italiano, erede dell'associazionismo sportivo cattolico. Oggi il CSI conta 864 mila atleti tesserati, 101 mila dirigenti e arbitri per 300 mila gare l'anno coordinate da 21 sedi regionali e 138 sedi territoriali.

«Vogliamo imporre Stadium come veicolo di valori umani, sportivi e politici – dichiara il direttore Gianni Visnadi -. La rivista sarà analisi e racconto e quando servirà anche polemica: saremo attenti osservatori di quello che accade nei corridoi del potere sportivo.

«Il rilancio di Stadium è una sfida che vogliamo vincere - dichiara don Vito Fracchiolla, presidente di Periodici San Paolo, editore tra l'altro di Famiglia Cristiana -. La collaborazione con il CSI, la realtà ecclesiale più importante nel settore sportivo, permette alla San Paolo di rendere al mondo dello sport il servizio di una informazione corretta e rigorosa, volta a coglierne i valori profondi».

Nel primo numero di Stadium, la sezione Magazine presenta le interviste a Marco Melandri, Luca Toni, Lilian Thuram, Valentina Vezzali, Giacomo Galanda, Stefania Bianchini e Nico Rosberg. Le pagine di Politica Sportiva offrono un confronto sulla collaborazione tra sport professionistico e amatoriale, mentre il presidente Costantini intima nel suo editoriale di svecchiare la classe dirigente dello sport italiano. Il nuovo Stadium riserva poi grande attenzione alle Istruzioni per l'Uso, ovvero a vere e proprie schede (allenamenti, preparazione fisica, medicina, arbitri) dedicate agli sportivi praticanti e ai loro dirigenti, che avranno possibilità di interagire con i professionisti responsabili delle singole rubriche (tra gli altri i tecnici Andrea Mandorlini e Marco Crespi, il dottor Piero Volpi). Completano la rivista i Tempi Supplementari: il poster, le card dei campioni, i giochi e il fumetto Banzai Team, disegnato in esclusiva per Stadium.