UPDATE:
Casiraghi su 'La stanza degli abbracci' di Tornatore. "Per 'vendere' un vaccino alla popolazione italiana serve un linguaggio di larga sintonia e di qualcuno che parli tutti i giorni alla 'casalinga di Voghera”'. È qui che entra in campo il mestiere"Blogmeter: novità al vertice e nuovo piano triennale. Angelo Palumbo diventa Amministratore Delegato e Sacha Monotti Graziadei assume il ruolo di Presidente del BoardLombardi su 'La stanza degli abbracci'. "Hanno chiamato Tornatore invece di un'agenzia o di un creativo perchè tranne Sanna e Toscani, nessun grande pubblicitario italiano è noto al grande pubblico e pochi sono conosciuti dalla politica e dai giornali"Allianz è Main Partner e Membro Benemerito della Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo fino al 2025Fiera Milano posiziona miart 2021 dal 17 al 19 settembre, dopo il Salone del Mobile e prima della Milano Fashion Week21iLAB punta all’experience marketing acquisendo l’agenzia Senspin specializzata in sensory designGitto (ADCI) su 'La stanza degli abbracci' di Tornatore. "Un buon film. Le agenzie 'snobbate'? Non è una questione di credibilità dell'industry"Bozza (Grey) su 'La stanza degli abbracci' di Tornatore. "La comunicazione è una scienza fatta di regole, procedure e anni di esperienza. Credo che affidare tutta questa responsabilità ad un premio Oscar sia stata una decisione molto superficiale"MisterBonny sceglie GFT per lo sviluppo della propria piattaforma di e-commerceDiana Guarino è la nuova trade marketing manager di Varta al posto di Nicoletta Mastromauro, nominata National Key Account per clienti GDO e private label
Premi

Diversity Media Awards: vince M&C SAATCHI con la campagna 'Love people, not Labels' per OVS

Andato in scena ieri sera in live streaming, il riconoscimento premia i personaggi e i contenuti media che hanno contribuito a una rappresentazione valorizzante della diversità nelle aree genere e identità di genere, orientamento sessuale ed affettivo, etnia, età e generazioni, disabilità.

M&C Saatchi Milano si aggiudica la quinta edizione del Diversity Media Awards con la campagna OVS “Love People. Not labels”.
Andato in scena ieri sera in live streaming, il riconoscimento premia i personaggi e i contenuti media che hanno contribuito a una rappresentazione valorizzante della diversità nelle aree genere e identità di genere, orientamento sessuale ed affettivo, etnia, età e generazioni, disabilità.

Ideata dall’agenzia M&C Saatchi Milano, la campagna OVS “Love People. Not labels” si è distinta fra quelle in nomination ed è stata selezionata come vincitrice nella categoria Pubblicità da un comitato scientifico composto da autorevoli membri appartenenti a diverse università italiane.

“La pubblicità, così come tutti i media, per troppo tempo ha perpetrato una comunicazione fatta di stereotipi, oggi il nostro settore ha il dovere e l’opportunità di assumere un ruolo significativo nella rappresentazione e nella valorizzazione della diversità. Premi come il Diversity Media Awards spingono tutta l’industria a migliorare e a promuovere l’inclusione. Siamo orgogliosi di ricevere questo riconoscimento ricco di significati e ringraziamo tutti coloro che ci hanno votato.” afferma Carlo Noseda, Managing Partner di M&C Saatchi.

Tra gli altri vincitori della serata: Euphoria di Sky con protagonista Zendaya come “Miglior serie tv straniera”, Mio fratello rincorre i dinosauri con Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese come “Miglior film italiano” e Divano, addio di Paolo Sommaruga come “Miglior servizio TG”. Per i migliori articoli di testate giornalistiche figurano quelli di Maddalena Oliva de Il fatto quotidiano, Marco Damilano de l’Espresso e Annalisa Monfreda di donnamoderna.com.