Premi

Fornace e Pam Panorama salgono sul podio tre volte ai Brand Loyalty Awards 2020

Alla cerimonia all digital degli NC Awards e dei Brand Loyalty Awards 2020, l’applicazione mobile realizzata dall’agenzia digitale Fornace ha ottenuto tre importanti piazzamenti: primo posto in Gamification, secondo nel Gran Prix e terzo nel Customer Relationship Management.

Per l’agenzia Fornace e per Pam Panorama la terza edizione del Brand Loyalty Festival, focalizzata sui progetti di loyalty e reward che generano coinvolgimento e partecipazione nel processo d’acquisto, non poteva andare meglio. Con il progetto Perte Plus, il team digitale guidato da Francesco Frapporti e Luca Cisorio insieme alla storica insegna veneta della GDO hanno ottenuto il 2° posto nel Gran Prix, il 1° posto nella categoria Progetto di Gamification, e il 3° posto nella categoria Progetto di Customer Relationship Management.

L’applicazione mobile Perte Plus, alla cui progettazione hanno partecipato Roberto Trevisan e Barbara Battaggia, rispettivamente Project Manager e CRM Specialist di Pam Panorama, è dedicata ai clienti fidelizzati possessori di Carta Per Te. L’App propone un sistema di ingaggio fondato sui concetti della gamification e della personalizzazione. Un format innovativo di customer engagement che, grazie ad un sistema di ingaggio con obiettivi mensili, offre reward economici ed esperienziali legati al mondo wellness e beauty, ingressi a parchi e piscine, lezioni di talent coaching e tante altre proposte originali. Un modello di loyalty circolare basato sulla personalizzazione, che lega l'esperienza digitale al comportamento in negozio aggiungendo valore al business aziendale. L’App, oltre a premiare i clienti fedeli, permette un contatto diretto con il customer service e offre servizi digitali: una sezione dedicata al reperimento di informazioni sui punti di vendita come per esempio orari, promozioni, contatti, iniziative, e una funzione di digitalizzazione end-to-end dei coupon sconto personalizzati sulla base dei comportamenti d’acquisto.

È proprio con progetti come Perte Plus, che l’agenzia veronese che si propone con il claim “Your Next Digital Division” riesce a mettere in atto il nuovo concetto di comunicazione di cui si fa portatrice. Un concetto basato sul mix di tecnologia, apporto umano ed energia creativa, proteso verso i nuovi orizzonti della comunicazione digitale che si chiamano intelligenza artificiale, marketing automation, machine learning. Fornace, nata quasi nove anni fa, è passata da un team di cinque persone alle attuali 33 e sviluppa progetti per clienti del calibro di Pam Panorama, AIA, Intesa Sanpaolo, Durex, Cariplo, Banco Popolare, Viessmann e tanti altri.

"Una delle nostre peculiarità è lavorare a stretto contatto con il cliente – racconta Frapporti – perché crediamo molto nelle opportunità di costruire progetti customizzati in modo condiviso, coinvolgendo tutte le parti in modo attivo e propositivo" spiega Francesco Frapporti, CEO e managing partner. "L’obiettivo più importante che stiamo perseguendo è quello di posizionarci in un mercato attuale, dove il machine learning ancora non è sfruttato in tutte le sue potenzialità e la digital transformation  è vista ancora come un piccolo rinnovamento della propria infrastruttura tecnologica. Mentre per noi è l’esatto contrario".