Off the records

A Grey l’incarico di Acqua San Benedetto

L'agenzia guidata da Silvio Saffirio (presidente) e Mario Attalla (ad), ha avuto la meglio su La Scuola di Emanuele Pirella nella gara per l'assegnazione dell'incarico creativo, inizialmente conteso anche da  Malcolm Tyler, New Red + Diaz Ferlazzo, Red Cell, B Communications & Marino.

Secondo quanto risulta ad ADVexpress, Grey Worldwide sarebbe la nuova agenzia di Acqua San Benedetto. La struttura guidata da Silvio Saffirio (presidente, nella foto a sinistra) e Mario Attalla (amministratore delegato, nella foto a destra), salvo ripensamenti da parte dell'azienda, avrebbe avuto la meglio su La Scuola di Emanuele Pirella nella gara indetta nel tardo autunno per l'assegnazione dell'incarico creativo dell'Acqua Minerale, del Thè San Benedetto e del dissetante naturale San Benedetto Ice.

L'agenzia Le Balene in precedenza curava la comunicazione del marchio. Alla gara avevano preso parte anche Malcolm Tyler, New Red + Diaz Ferlazzo, Red Cell, B Communications & Marino. Dopo alcuni step, l'azienda veneta aveva recentemente chiesto altri approfondimenti alle due agenzie giunte in finale.

La campagna pubblicitaria che traccerà un nuovo posizionamento del marchio partirà nei prossimi mesi programmata su vari media. La pianificazione è curata da MediaClub. Riguardo agli investimenti, il budget è ancora in fase di definizione, ma potrebbe avvicinarsi ai 12 milioni di euro spesi dall'azienda nel 2005.