Poltrone

TCL Multimedia, Amandine Wang nominata Public Relations Manager per l’Europa

La manager si occuperà di coordinare le pubbliche relazioni di TCL Multimedia nel continente europeo includendo sotto la sua responsabilità l’Italia, la Francia e i paesi nordici (Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia), coordinati anche quest’anno da PPR Worldwide, così come l'agenzia Pankowalski in Polonia.

TCL Multimedia, il terzo produttore al mondo di tv, annuncia oggi, 12 ottobre, la nomina di Amandine (Jiangyue) Wang nella posizione di Public Relations Manager per l’Europa, includendo anche l’Italia. Prende il posto di Crystal Deng, che ha lasciato l’azienda per motivi personali dopo aver ricoperto il ruolo per quattro anni.

Di nazionalità Cinese, Amandine Wang risiede a Parigi da sette anni. Prima di entrare in TCL, ha supervisionato la commercializzazione e le relazioni con i media francesi per il marchio Moutai di superalcolici cinesi di lusso. Amandine Wang, 29 anni, ha una laurea in francese
presso l'Università Heilongjiang Harbin in Cina e un Master in Marketing Management presso la Business School di EDHEC a Lille, in Francia.

Amandine Wang si occuperà di coordinare le pubbliche relazioni di TCL Multimedia nel continente europeo includendo sotto la sua responsabilità l’Italia, la Francia e i paesi nordici (Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia), coordinati anche quest’anno da PPR
Worldwide
, così come l'agenzia Pankowalski in Polonia.

Commentando la nomina, Antoine Salomé, Direttore Marketing e Comunicazione di TCL Multimedia per l'Europa, ha dichiarato: "L'Europa è un mercato strategico per TCL; abbiamo promosso i TV a marchio TCL dal 2009 e con marchio Thomson dal 2003. In quel momento, TCL è cresciuto per diventare il terzo produttore mondiale e un importante player in tutti i segmenti del business TV, il che riflette il nostro focus sulla qualità, l'innovazione, l'alta tecnologia, il design raffinato e l’affidabilità. Con una grande e forte organizzazione di comunicazione, ci proponiamo di portare TCL al livello successivo in termini di riconoscimento e fedeltà del marchio e portare 'The Creative Life' a più consumatori in Europa".

SP