UPDATE:
Cannes Lions 2019. L'efficacia della creatività cala. Lo dice un report di WARC. La colpa? E' del pensiero a 'breve termine'Cannes Lions 2019. Sciarpelletti (Giurato Direct): "Premiate le belle idee, non solo i progetti da grandi audience. Molte le campagne che affrontano temi di attualità. I lavori italiani? Non hanno nulla da invidiare a quelli degli altri Paesi"Cannes Lions 2019. Lachlan Murdoch (FOX/NewsCorp): “I giganti del web sono cresciuti monetizzando i nostri contenuti e i nostri target. Servono regole nuove. E all’intera industry serve più creatività”Cannes Lions 2019. A Canada, Svezia e Brasile i Grand Prix in Creative Data, Creative Strategy e MediaSpace Available in Cannes/3. Et Arthur crea la MusiqueCannes Lions 2019. Pereira (Presidente Giuria Social & Influencer): "I progetti Diesel firmati Publicis? 'Be a follower' è una delle campagne più raffinate in gara, solo un brand 'punk' come Diesel poteva lanciarla"Cannes Lions 2019. Piscopo (Giurato Media): "I progetti italiani sono all'altezza, ma serve un'attenzione maggiore alle manifestazioni internazionali importanti come il Festival"Clear Channel Italia ai Cannes Lions 2019 con un ricco programma di eventi. Debutto come advertising company indipendente nel settore OOHPerfetti Van Melle prepara i nuovi spot Daygum e Vigorsol con Selection e torna in tv con Fruittella dopo oltre 10 anni. Budget 2019 in linea. Il digital vale il 20%Riffeser (FIEG) e Levi (AIE) sottoscrivono un accordo di consultazione e azione comune: “Gli Editori per l’Editoria”
Poltrone

Stefano Guidi, Salvatore Zanfrisco e Marco Zilioli nuovi Creative Director in DDB Group Italy

L'agenzia ha inoltre di recente vinto al New York Festival un oro, un argento e 8 finalist con 4 clienti diversi: Ikea, Iliad, Lufthansa e Volkswagen. A questi si aggiungono un merit al One Show con “The Room” per Ikea e un anno ricco di riconoscimenti tra ADCI, Eurobest ed Epica Awards.

Si è appena concluso il New York Festival e DDB Group Italy ha raggiunto dei nuovi traguardi.
Un oro, un argento e 8 finalist con 4 clienti diversi: Ikea, Iliad, Lufthansa e Volkswagen. A questi si aggiungono un merit al One Show con “The Room” per Ikea e un anno ricco di riconoscimenti tra ADCI, Eurobest ed Epica Awards.
L'agenzia cresce inoltre con tre nuovi arrivi nel reparto creativo, tre talenti che ricopriranno il ruolo di Creative Director, Stefano Guidi, Salvatore Zanfrisco e Marco Zilioli.

“Sappiamo che la creatività è la più grande forza per generare business per i nostri clienti e per questo la nostra agenzia è composta da talenti, a questi si aggiungono Stefano, Salvatore e Marco e siamo sicuri che saranno all’altezza della fama internazionale del gruppo DDB” dichiarano Gabriele Caeti e Luca Cortesini, Executive Creative Directors di DDB Group Italy.

Salvatore Zanfrisco, art director, inizia la sua carriera in DDB dopo un Master allo IED, per poi passare in BCube e successivamente in Havas. Si è occupato di progetti creativi per Volkswagen, Audi, BMW, MINI, Braulio, ABnBev ( Beck’s, Leffe, Corona, Stella Artois ), Coca-Cola, Campari, Mediaset Premium, Wind, Natuzzi. Riconoscimenti ricevuti: Cannes Lions ADCE,  ADCI, Golden Drums, New York Festival.
Stefano Guidi, Copywriter dal 2008, entra nel mondo dell’advertising proprio in DDB. Prima del ritorno alle origini, passa da Y&R, TBWA ed M&C SAATCHI, lavorando per brand nazionali ed internazionali come McDonald’s, Audi, BMW, Nissan, Land Rover, Vodafone, Apple, Barilla, Airbnb. Riconoscimenti ricevuti: ADCI, Epica, New York Festival, Cannes Lions e Oneshow.

Marco Zilioli, art director, proviene da Leo Burnett dove ha sviluppato progetti creativi per clienti global come Samsung, McDonald’s, Alitalia, Kinder e Safilo. Precedentemente ha lavorato in McCann Worldgroup dove ha maturato la sua esperienza nell’international hub di Coca-Cola, oltre a occuparsi di progetti nei settori food & beverage, pharma, leisure e media. Riconoscimenti ricevuti: Cannes Lions, New York Festival, Eurobest, ADCI, Epica e One Show.