Programmatic

Clear Channel Italia sceglie Moving Up per attivare il canale digitale "data driven"

L'obiettivo dell'accordo per gli spazi di sette aeroporti italiani, a Milano, nel circuito Bike-sharing anche a Verona e in 30 centri commerciali nel Paese è quello di rafforzare la leadership della concessionaria di OOH che detiene una quota di mercato di circa il 27%.

Clear Channel Italia e Moving Up annunciano la sigla di un accordo di collaborazione per la commercializzazione degli spazi pubblicitari digitali connesso al “canale data-driven” al fine di rafforzare la leadership della concessionaria di OOH che detiene una quota di mercato di circa il 27%.

Attraverso questo accordo, la società specializzata in processi di digital transformation diviene punto di riferimento qualificato per tutti i “trading desk” di aziende clienti e dei centri media che vorranno acquistare in modalità “data-driven” gli spazi digitali di Clear Channel Italia localizzati presso sette aeroporti italiani – Roma Fiumicino e Ciampino, Venezia e Trevis, Bologna, Bari, Brindisi – nell’area downtown di Milano e, ancora nel circuito Bike-sharing nelle città di Milano e Verona e nei 30 premium malls distribuiti nel Paese.

Fondata nel 2015, Moving Up conta ad oggi oltre 150 milioni di pagine viste al mese e una struttura di 16 professionisti della digital transformation, attivi dalle tre sedi di Palermo, Roma e Milano.

Il CEO Marco Valenti dichiara “Siamo lieti che Clear Channel Italia abbia scelto la nostra proposizione tecnologica e, quindi, di avvalersi del nostro approccio consulenziale per lo sviluppo di un percorso di digital transformation dei circuiti out of home. Siamo onorati della fiducia che ci viene accordata e confermiamo il nostro impegno a operare secondo la medesima idea di business condivisa, volta a creare standard di qualità e trasparenza per un mezzo che vive oggi il suo momento di trasformazione epocale. Rispetteremo l’identità e i valori, e consentiremo ad advertiser e operatori di settore di acquistare, a partire da oggi, anche in modalità data-driven”.

Paolo Dosi (nella foto), CEO di Clear Channel Italia, afferma: “Siamo molto contenti di questo accordo in quanto ci consente di poter accelerare l’attivazione di un nuovo canale di vendita a cui oggi non abbiamo accesso. C’è un crescente interesse da parte del mercato nel valorizzare gli impianti DOOH in termini di impression e il know-how di Moving Up è fondamentale anche per supportarci nello sviluppo interno di skill & competence cruciali per valorizzare al meglio i nostri asset digitali”.