Gare

Triumph Group International si aggiudica la gara per l’organizzazione degli eventi Eni e AGI

A completamento di un lungo processo di gara, che ha visto competere 10 agenzie, la sigla è risultata assegnataria dell’appalto insieme ad altre due società, tra cui sono stati ripartiti i contratti oggetto del bando.

Nel mese di novembre, Triumph Group International si è aggiudicata l’assegnazione di un contratto per l’ideazione, la progettazione e la gestione di eventi di Eni per i prossimi 3 anni, in Italia e all’estero.

A completamento di un lungo processo di gara, che ha visto competere 10 agenzie, TGI è risultata assegnataria dell’appalto insieme ad altre due società, tra cui sono stati ripartiti i contratti oggetto del bando. Una valutazione congiunta e positiva dell’offerta tecnica e di quella economica ha permesso a TGI di svettare tra le agenzie selezionate e, in qualità di prima classificata, ottenere altresì l’accordo quadro per gli eventi di Agi della durata di 36 mesi.

L’offerta tecnica della gara ha fornito, insieme al progetto creativo, un approfondito studio delle norme e procedure relative al D.Lgs. 81/08 e alla sicurezza sugli eventi a cui Eni ha sempre prestato particolare attenzione. In aggiunta alla sicurezza, che è un importante generatore di valore tanto per TGI quanto per Eni, sono numerosi gli aspetti le due realtà hanno in comune. Condividere la propensione all’innovazione e l’attenzione alla sostenibilità, significa avere una visione comune che permette a TGI di usare un linguaggio noto nell’organizzazione degli eventi Eni.

“Siamo molto felici – dichiara Maria Criscuolo (in foto), chairwoman di Triumph – di avere la possibilità di continuare a collaborare con una grande azienda come ENI. Aver vinto una competizione tanto importante e ambita, classificandoci primi tra numerose altre agenzie, ci rende particolarmente orgogliosi. Per noi, agenzia uscente dal precedente contratto, esserci aggiudicati il nuovo accordo quadro rappresenta un consolidamento professionale che premia tutto il gruppo Triumph e soprattutto il team dedicato ad Eni”.

SV