Agenzie

SG Company diventa società benefit e avvia il percorso Environmental, Social and Governance con V-Finance

Il Gruppo passa così ad una forma giuridica virtuosa e innovativa secondo gli standard più elevati di scopo, responsabilità e trasparenza che i clienti e i mercati richiedono oggi. SG aggiorna quindi il proprio Statuto bilanciando l’interesse degli azionisti con l’interesse della collettività, impegnandosi fattivamente nel rafforzare la propria leadership nella Corporate Social Responsibility. Il gruppo continua il proprio percorso per diventare sempre di più un modello di riferimento in termini di sostenibilità e di responsabilità sociale e culturale.

SG Company SpA, con voto unanime nell’Assemblea degli Azionisti del 17 novembre, ha modificato il proprio statuto sociale diventando società Benefit.

Il Gruppo passa così ad una forma giuridica virtuosa e innovativa secondo gli standard più elevati di scopo, responsabilità e trasparenza che i clienti e i mercati richiedono oggi. SG aggiorna quindi il proprio Statuto bilanciando l’interesse degli azionisti con l’interesse della collettività, impegnandosi fattivamente nel rafforzare la propria leadership nella Corporate Social Responsibility. Il gruppo continua il proprio percorso per diventare sempre di più un modello di riferimento in termini di sostenibilità e di responsabilità sociale e culturale. Il percorso ESG è stato avviato con la collaborazione della società specializzata V-Finance Srl.

Questa trasformazione è una tappa importante di un percorso di evoluzione continua: vogliamo sempre più agire come una forza positiva, promuovere un modo consapevole e diverso di fare business e avere un impatto positivo sulla società e sulla natura, per contribuire a uno sviluppo veramente sostenibile”, spiega Davide Verdesca (in foto), Chairman & CEO di SG Company S.p.A. “Con questa scelta, coerente con la nostra storia, SG Company adotta un modello che ci auguriamo venga compreso e fatto proprio da molte altre aziende, per contribuire assieme ad affrontare le grandi sfide del nostro tempo che anche le Nazioni Unite hanno voluto promuovere con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”.

ESG (Environmental, Social and Governance) è un concetto affermatosi nel settore finanziario come base per giudicare la sostenibilità degli investimenti e SG Company ha iniziato questo percorso per assicurare una gestione sostenibile dell’azienda sempre più orientata al futuro. La sostenibilità è ormai diventato uno dei driver più importanti delle società che hanno interesse a stringere un rapporto duraturo con tutti i propri stakeholders, a partire dai clienti, senza però dimenticare i temi cari agli azionisti.

L’inclusione, l’economia circolare, la parità di genere, la sicurezza dei luoghi di lavoro sono una necessità da parte delle aziende che vogliono avere una presenza sui mercati internazionali da protagonisti, come è la mission di SG. Inoltre, SG favorirà un piano di attività volte a valorizzare le competenze dei propri collaboratori e il loro tempo per raggiungere tutti un maggior equilibrio tra lavoro e famiglia.

Ad affiancare la Company in questo percorso c’è V-Finance (VedoGreen Finance), società specializzata nell’ESG Advisory e già parte di IR Top Consulting, advisor finanziario di SG Company nella redazione del Piano Industriale 2021-2023.

"Siamo molto soddisfatti di affiancare SG Company, società leader nel settore entertainment & communication, che ha avviato un processo di digital transformation su tutte le linee di business e insieme un percorso di sostenibilità. La sostenibilità per una società PMI è del tutto volontaria, ma diventa sempre più importante in particolare per la comunità finanziaria e un numero crescente di quotate small/mid cap hanno deciso di procedere a rendicontare secondo i principi ESG (environmental, social and governance).” Commenta Anna Lambiase, CEO di IR Top Consulting (V-Finance)Anche il piano industriale che abbiamo costruito con la società prevede l’adozione di una strategia che integri la sostenibilità nel modello di business, nella prospettiva di creazione di Valore condiviso”.