UPDATE:
Gazzetta.it ad agosto è primo sito d’informazione in Italia con oltre 4,6 mln di utenti unici medi al giorno. Nei primi 8 mesi dell’anno la raccolta sulla piattaforma digital cresce del +73%. Per il Sistema Gazzetta +68%Radio 24 segue Tuttofood e Host Milano in diretta dalla Fiera di Milano Rho dal 22 al 26 ottobre. Gli eventi sono sostenuti da una campagna radiofonica, digital e social del Gruppo 24 OreVIS e Minerva Pictures producono “Miss Fallaci takes America”, la prima serie originale di Paramount+ per l'Italia“Redefining desire to provoke action”, il nuovo posizionamento di Leagas Delaney con un focus su contemporaneità e rilevanza. Dopo un 2020 con utile netto a +10%, l'agenzia cresce del +5/7%Tuorlo Magazine debutta nel mondo dei documentari su Infinity Plus con "Still Hungry", il lungometraggio co-prodotto con Infinity LabPiccole bugie, grandi verità: Actionaid e Ciaopeople insieme ai Sansoni per raccontare i diritti dei bambiniStosa Cucine in comunicazione con una pianificazione crosscanale e un long video durante Striscia la Notizia. Creatività di DigitalMind Il nuovo spot di Caffè Borbone racconta la magia di Napoli attraverso il caffè compatibile. Firma Serviceplan. Pianifica MediacomGruppo DESA torna in radio e televisione con lo sgrassatore universale Chanteclair e investe 6,5 milioni in comunicazione nel 2021 (+38%)Nasce ITA Airways, la nuova compagnia di bandiera italiana che decolla con un'anima da startup, una livrea azzurra e il tricolore. Al via la campagna di Landor&Fitch, VMLY&R e Groupm all'insegna di 'Born in 2021'
Industry

Bauli In Piazza lancia 'Il rumore del silenzio Tour' e dà appuntamento a sabato 17 aprile a Roma con la seconda manifestazione nazionale del settore dello spettacolo e degli eventi

Un roadshow di 4 tappe che a partire dal 7 aprile percorrerà l'Italia con le esibizioni live di artisti che verranno svelati di volta in volta. Al termine del tour, lunedì 12 aprile, sui canali di Bauli In Piazza e i canali di #Chiamatenoi, verrà pubblicato il video racconto dell’operazione che riaccende i riflettori sulle arene italiane e i suoi lavoratori.

Con un misterioso teaser apparso il 1 e il 2 aprile, sui canali social di Bauli In PIazza e delle quattro più importanti arene italiane per grandi eventi, è stato annunciato  'Il rumore del silenzio Tour'​.

Il tour percorre l’Italia attraverso quattro date - coniugate dall’omonimo hashtag #IlRumoreDelSilenzio - svelando tappa dopo tappa, i quattro artisti protagonisti della speciale esibizione. Si parte il 7 aprile dall’Unipol Arena di Bologna, segue la data milanese l’8 aprile al Mediolanum Forum e il 9 aprile a Torino presso il Pala Alpitour, per concludersi il 10 aprile a Roma presso il Palazzo dello Sport

Al termine del tour, lunedì 12 aprile, sui canali di Bauli In Piazza e i canali di #Chiamatenoi, verrà pubblicato il video racconto dell’operazione che riaccende i riflettori sulle arene italiane e i suoi lavoratori.

Sarà possibile partecipare attraverso i canali social delle location e di Bauli In Piazza. 

L’appuntamento è sempre alle 10.00

Le tappe:

  • mercoledì 7 aprile Unipol Arena di Bologna 

  • giovedì 8 aprile Mediolanum Forum di Milano 

  • venerdì 9 aprile Pala Alpitour di Torino 

  • sabato 10 aprile Palazzo dello Sport di Roma 

  • lunedì 12 aprile: presentazione del video racconto sui canali social di Bauli in Piazza 

Da segnare in agenda inoltre sabato 17 aprile 2021. In Piazza del Popolo a Roma si svolgerà la seconda manifestazione nazionale di Bauli In Piazza, il movimento nato con lo schieramento di 500 bauli davanti al Duomo di Milano, che raccoglie tutti coloro che lavorano nel settore eventi, spettacolo, fiere, congressi e musica dal vivo, oggi in ginocchio a causa della peggiore crisi che abbia mai attraversato. 

Un'iniziativa sostenuta anche dal Club degli Eventi e della Live Communication.

La piazza romana ai piedi del Pincio sarà invasa da un esercito di bauli - l’oggetto-simbolo dei lavoratori dietro le quinte - e da migliaia di operatori che manifesteranno nel rispetto delle norme anti covid, come già realizzato a ottobre 2020 a Milano con la nascita di Bauli In Piazza (video:https://youtu.be/900AL08On2M ).

“Il gioco a rimpiattino dei vari governi e del ministro Franceschini nei confronti della nostra categoria ha la grave responsabilità di portare le persone alla disperazione e quindi alla rabbia” - dichiara il direttivo di Bauli in Piazza e prosegue: “il tempo della farsa è finito e anche la nostra pazienza.”

Obiettivi: 

1) immediata istituzione di un fondo da erogare in soluzioni mensili a tutte le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo ed eventi, sia discontinui che partite iva, che coprano il periodo gennaio-dicembre 2021, per garantire una soglia minima di continuità di reddito; 

2) immediato sostegno economico per le imprese della filiera basato sul fatturato annuo legato a spettacolo ed eventi; 

3) immediata calendarizzazione di un tavolo interministeriale che, su parametri prestabiliti, imposti i modelli graduali di ripartenza del settore, per dare una visione prospettica e agibilità imprenditoriale; 

4) immediata calendarizzazione di un tavolo interministeriale che affronti la riforma del settore con particolare riferimento alla previdenza e all’assistenza delle lavoratrici e dei lavoratori.

La manifestazione si inserisce in una campagna di comunicazione internazionale promossa dalla rete We Make Events, nata in Inghilterra, oggi adottata in tutto il mondo e sostenuta da artisti come Mike Jagger, per dare voce e visibilità al settore, sia a livello governativo che sensibilizzando l’opinione pubblica. Ricorrendo il triste anniversario di completa inattività che perdurerà ancora almeno per tutto il 2021, l'obiettivo è ribadire l'urgenza di un sostegno strutturale e continuativo alle imprese e soprattutto alle lavoratrici e ai lavoratori, molti dei quali autonomi o con contratti atipici.

La manifestazione del 17 aprile in Piazza del Popolo a Roma è organizzata e promossa dall'APS Bauli In Piazza. Con il supporto dei partner tecnici / sponsor: Würth Modyf e Framinia che hanno prodotto le t-shirt dei partecipanti, Italian Converter che ha messo a disposizione le mascherine FFP2 dei partecipanti, AlfaParF che ha donato il gel disinfettante per le mani.

Media partner: ADCGroup.

Hanno aderito fino ad oggi le seguenti realtà: #Chaimatenoi, Squadra Live, Artemis, Sarte di Scena, A2U, FEU, Italia Live, Club degli Eventi, FEDAS, IHN, Roma Più Bella, ARCI, PIU’, AISS, Coop Smart, Crew Room, Show Crew, Skeldon, Coop Exe.

Per partecipare alla manifestazione è necessario registrarsi qui:

https://tinyurl.com/43wvty9d

Per sostenere la manifestazione è attiva la raccolta fondi qui:

https://sostieni.link/28158