Industry

Dolce & Gabbana porta l'Alta Moda a Firenze con sfilate evento, dal vivo, in occasione di Pitti Uomo. Il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio è una delle probabili location

Lo fa supporre una foto postata su Facebook dal sindaco Dario Nardella con l'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e lo stilista Domenico Dolce in cui si intravede il soffitto della celebre sala. Gli show saranno trasmessi in streaming sulle piattaforme web di Pitti Immagine e Dolce & Gabbana. Il progetto è sostenuto dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e dal Comune di Firenze, con il concorso di Fondazione Pitti Discovery e il contributo straordinario di Agenzia Ice.

Dopo la cancellazione di Pitti Uomo convertito quest'anno a fiera esclusivamente virtuale a causa del Covid-19 (leggi news), Pitti Immagine ha organizzato un progetto speciale in scena il 2 e 3 settembre per il rilancio del settore con ospite Dolce & Gabbana che per l'occasione porterà a Firenza le sue sfilate Alta Sartoria e Alta Moda.

La location dell’evento non è ancora stata comunicata, anche se una foto postata su Facebook dal sindaco Dario Nardella con l'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e Domenico Dolce in cui si intravede il soffitto del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio fa supporre che possa essere proprio la celebre sala a fare da cornice all'evento.

In passerella ci saranno anche le creazioni di un selezionato gruppo di artigiani fiorentini, scelti da Domenico Dolce e Stefano Gabbana.

“Portare il nostro lavoro in luoghi iconici della città è un sogno che diventa realtà. E ancor più lo è il poter lavorare a stretto contatto con gli artigiani della città, che conservano nelle loro botteghe un saper fare prezioso e senza tempo. Ringraziamo Firenze e Pitti Immagine per questa opportunità; insieme daremo vita a un nuovo Rinascimento, una nuova Rinascita tutta italiana”, commentano i due stilisti a capo della maison.

“L'evento rappresenta un messaggio forte di positività che arriva dal sistema moda. È il segnale che ci siamo rimessi in moto e che siamo pronti a ripartire. Inoltre accompagnerà e conferirà valore alle collezioni estive e alle aziende presenti online su Pitti Connect, ma costituirà anche una preview del clima che torneremo ad assaporare a gennaio con la riapertura dei saloni fisici per le collezioni invernali. Sarà una sfilata che lascerà il segno” commenta Raffaello Napoleone, AD di Pitti Immagine. 

Gli show saranno trasmessi in streaming sulle piattaforme web di Pitti Immagine e Dolce & Gabbana. Il progetto è sostenuto dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e dal Comune di Firenze, con il concorso di Fondazione Pitti Discovery e il contributo straordinario di Agenzia Ice.

"Una grande opportunità per tutti - spiega Antonella Mansi, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana - Dolce e Gabbana non sono solo due degli stilisti più noti e apprezzati globalmente, ma rappresentano il volto contemporaneo del Made in Italy. Legare il loro nome agli artigiani fiorentini, che da secoli esportano nel mondo il frutto di lavorazioni preziose e tecniche uniche, costituisce un volano economico e di immagine per queste botteghe, ma anche per l'intera città e per chi lavora in stretta connessione con le presenze internazionali".

Prima dell’evento fiorentino, il prossimo 15 luglio, Dolce & Gabbana prenderà parte alla prima edizione digitale della settimana della moda di Milano, con uno show fisico per la collezione uomo Pe 2021 presso il campus di Humanitas University, che segna il ritorno della griffe nel calendario ufficiale della fashion week di Camera Moda (leggi news).