Industry

Milano Games Week diventa una piattaforma di entertainment multi-channel con Fandango Club e Fiera Milano. Per l'agenzia in fase di definizione la nuova divisione 'format'

La trasformazione della Milan Games Week in piattaforma di entertainment multi-channel è la sintesi migliore del nuovo approccio di Fandango Club al mondo dell’entertainment. Partner dell'evento al via con la opening night il 26 novembre, con al suo interno anche Cartoomics, sono GameStop, Radio105 e, in particolare, il Corriere dello Sport e il suo gruppo editoriale.

Con la opening night di giovedì 26 novembre, a partire dalle 20.30, si accenderanno i riflettori della decima edizione di Milan Games Week, il più importante appuntamento italiano dedicato al mondo dei videogiochi, degli esport, del digital entertainment e della geek culture, prodotto e organizzato da Fandango Club insieme a Fiera Milano Spa con importanti partner come GameStop, Radio105 e, in particolare, il Corriere dello Sport e il suo gruppo editoriale.

Da frequentatissimo evento fisico a show digitale multicanale con obiettivi ambiziosi in termini di traffico, di impression e di dati. L’edizione denominata MGW-X dove la X sta per “Xtensive”, vivrà su sei canali in diretta streaming e potrà essere seguita gratuitamente su Twitch (oltre che sul sito milangamesweek.it) che offrirà esperienze in grado di coinvolgere anche il più ampio target della Generazione Z e dei Millennial, protagonisti di un mondo, quello dei videogiochi, che solo in Italia vanta un giro d'affari di 1 miliardo e 787milioni con almeno 17 milioni di appassionati.

Grafica Milan Games Week

Nel palinsesto composto da tantissimi talent, cantanti, youtuber, creator e pro-player, talk d'approfondimento con special guest, anteprime dal mondo del gaming e concerti, saranno grandi protagonisti anche quest'anno gli esport, settore (Fandango Club è leader di mercato in Italia attraverso PG Esports)  in continua crescita che conta solo in Italia ben 1.4 milioni di persone come riportato nell'ultima ricerca condotta da IIDEA (l'associazione di categoria dell'industria dei videogiochi). MGW-X celebrerà il mondo esport a tutto tondo con una fitta programmazione di eventi declinati in ben due canali Twitch dedicati: Milan Games Week Esports by PG Esports e Milan Games Week Esports by ESL.

Non solo il gaming ma anche il mondo del fumetto sarà protagonista di MGW-X che ospiterà al proprio interno la 28ªedizione di Cartoomics, lo storico evento dedicato al mondo del fumetto, dell'editoria, dell'intrattenimento e della cultura pop. Avrà anch’esso un canale dedicato su Twitch dove sarà possibile prendere parte a un fitto programma di panel e talk, interviste e approfondimenti, giochi di ruolo e sessioni di disegno in diretta. Host d’eccezione Giorgia Vecchini, nota cosplayer a livello internazionale, ma anche autrice e blogger.

La trasformazione della Milan Games Week in piattaforma di entertainment multi-channel è la sintesi migliore del nuovo approccio di Fandango Club al mondo dell’entertainment. “L’avvento dello streaming e del digitale, amplificato dall’emergenza sanitaria, non ci ha colti impreparati grazie da un lato alla nostra esperienza nel settore degli esports che negli anni ci ha portato ad avere già all'interno del nostro Campus gli studi da cui trasmettiamo i contenuti digitali; dall’altro alla nostra partecipazione al 50% nella realtà tecnologica di The Rocks, che ci ha portati già prima del Covid a sviluppare Umans, la nostra piattaforma proprietaria per fiere ed eventi digitali che in questi mesi ci ha permesso di organizzare moltissimi eventi” commenta Michele Budelli, Ceo di Fandango Club.

Fandango Club ha colto, quindi, il periodo complesso della pandemia per accelerare la propria trasformazione in “extensive entertainment company crossmediale” che tratta  le cosiddette ‘fiere’ come veri e propri brand con la necessità di essere tenuti vivi e comunicati costantemente, tutto l’anno, quindi prima, durante e dopo l'appuntamento in sé.

“Siamo al lavoro per integrare al nostro interno tutta la filiera di produzione dell’intrattenimento. La divisione format e la divisione eventi on demand che sono state finora parte di uno stesso contenitore, a breve costituiranno una società a sé stante, parte al 100% della nostra holding, che si occuperà esclusivamente dei format. L'obiettivo è quello di attrarre player interessati a entrare in questo specifico ramo di business” dichiara Marco Moretti Executive Chairman di Fandango Club. (nella fotdi con Michele Budelli Ceo di Fandango Club).