Industry

Giochi invernali 2026: il Coni propone al Cio la candidatura dell’Italia. In ballo Milano, Torino e Cortina, magari congiuntamente

Il nostro Paese è il primo a formalizzare ufficialmente la candidatura al Cio. Il nome della città candidata sarà deciso nella prossima riunione del Consiglio Nazionale, entro il 10 settembre, dopo che la commissione di valutazione avrà esaminato i dossier di fattibilità.

La notizia era già in circolazione (LEGGI NEWS), ma ora è tutto ufficiale. L’Italia è la prima nazione a candidarsi per i Giochi invernali del 2026. Il Consiglio Nazionale del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) ha infatti deciso all’unanimità ieri pomeriggio, 10 luglio, di inviare al Cio (Comitato Olimpico Internazionale) la candidatura del nostro Paese (in foto Giovanni Malagò, presidente del Coni).

Anche se non si sa ancora con quale città. In ballo ci sono Milano, Torino e Cortina, con la suggestione di una possibile candidatura congiunta, anche se andrebbe comunque decisa la città 'capofila'.

Il rebus sul nome verrà deciso nella prossima riunione del Consiglio Nazionale, dopo che un’apposita commissione di valutazione, nominata dalla Giunta Nazionale, avrà esaminato nel dettaglio i tre dossier di fattibilità, formulando una relazione, tenendo presente tredici linee guida. La decisione sarà presa entro il 10 settembre.

MG