Sponsorizzazioni

American Pistachio Growers ‘snack ufficiale’ delle principali maratone italiane

Dopo la prima tappa, che si è corsa a Bologna il 9 settembre, il tour tra le maratone continua a Ravenna (11 novembre), Genova e Sorrento (2 dicembre) e Napoli (24 febbraio): tutti i partecipanti troveranno nel proprio pacco gara un campione omaggio di pistacchi made in Usa.

Anche quest’autunno scendono in pista i pistacchi della California. American Pistachio Growers, l’associazione che rappresenta i coltivatori di pistacchi americani, torna ai nastri di partenza con un calendario di maratone che percorre l’Italia da Nord a Sud e che vede in pole position il più gustoso degli snack. Dopo la prima tappa, che si è corsa a Bologna il 9 settembre, il tour tra le maratone continua a Ravenna (11 novembre), Genova e Sorrento (2 dicembre) e Napoli (24 febbraio): tutti i partecipanti troveranno nel proprio pacco gara un campione omaggio di pistacchi made in Usa per ricaricarsi al meglio dopo le fatiche della corsa.

Continua così - con un inizio d’anno a tutto sprint - la campagna di comunicazione The Power of Pistachios, con l’obiettivo di diffondere tra i consumatori italiani la conoscenza delle virtù benefiche dei pistacchi, il loro gusto, la qualità e egli effetti positivi che hanno su chi vive un’active lifestyle e vuole mantenersi in forma con un’alimentazione corretta. Uno snack pratico e veloce perfetto per ricaricarsi dopo l’esercizio fisico, da portare sempre con sé per chi ama lo sport e l’adrenalina. I pistacchi della California vantano infatti un’altissima densità nutritiva e sono anche fonte di proteine, grassi “buoni”, fibre, vitamine e minerali che favoriscono il benessere generale dell’organismo. Una porzione quotidiana di 30 grammi conta ben 49 pistacchi e contiene solo 165 calorie, con 6 grammi di proteine utili alla crescita e al mantenimento dei muscoli dopo lo sforzo post work out.

MG