UPDATE:
53° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese. L'incertezza lo stato d'animo dominante. Nella società ansiosa di massa si ricorre a stratagemmi individuali per difendersi dalla scomparsa del futuro. il 48% favorevole all'uomo forte al potere22° Premio Assorel. La Migliore Campagna di Comunicazione P.R. è ‘Trasformare la crisi in opportunità’ di Facile.itMercurio GP chiude il 2019 vincendo agli NC Digital Awards con Bvlgari e la gara per Subaru e Crèdit Agricole. Marinini: "Continuiamo ad investire in ricerca e sviluppo per rendere più funzionale il nostro posizionamento al business dei nostri clienti"A Milano accensione spettacolare per l'albero di Natale 'sostenibile' firmato Esselunga: 80 mila led hanno illuminato Piazza Duomo al ritmo dei Rockin'1000. Evento a cura di Giò FormaCon il Black Friday 2019 gli acquisti online crescono del +55%Actionaid lancia 'Youth for love', il web game per imparare a combattere bullismo e violenza di genere. Firmano La Fabbrica e MelazetaUnivideo e IED lanciano uno spot a sostegno dell''home entertainment'. Creatività di Disparte22° Premio Assorel. Primo Premio Assoluto per la Migliore Campagna di Comunicazione P.R. a Facile.it con ‘Trasformare la crisi in opportunità’. Menzione speciale a IKEA per #FateloACasaVostraVogue annuncia i suoi valori in una dichiarazioe condivisa da tutte le 26 edizioniSul Nove record di ascolti per Fedez ospite de 'La confessione' di Peter Gomez: oltre 554.000 telespettatori e una media di share del 2,3%.
New business

Nasce Cheerleaders & Mascotte: anche in Italia la sport experience si arricchisce di live entertainment

La spettacolarizzazione made in Usa dello sport arriva anche in Italia con un progetto pronto a sbarcare in tutta Europa. Cheerleaders & Mascotte è una business unit di Cocconcelli Group e mira ad arricchire l'esperienza sportiva con elementi di intrattenimento live. A tutto vantaggio dell'incremento di introiti e di presenza sponsor.

Stefano Cocconcelli, innovatore e imprenditore nel mondo della comunicazione, ha deciso di creare Cheerleaders & Mascotte e di lanciare una nuova sfida che ha come obiettivo quello di organizzare per le squadre sportive italiane un vasto insieme di attività di contorno che aiutino a riportare negli stadi e nei palazzetti sportivi un grande numero di spettatori, in qualsiasi sport, facendo leva su iniziative volte a migliorare l’esperienza dello spettatore live, e nello stesso tempo ha l'obiettivo di creare un nuovo media.

“L’obiettivo di questo progetto - racconta il direttore marketing Massimo Lanza - è la trasformazione della giornata allo stadio da semplice evento sportivo a una completa esperienza sportiva generando un incremento degli introiti derivanti non solo dal maggior numero di biglietti venduti, ma anche da quelli derivati dal merchandising e dalle attività extrasportive, consentendo inoltre di approcciare, coinvolgendo target più differenziati, nuovi sponsor e offrendo loro maggiori opportunità di visibilità ed engagement".

“In Italia, le tifoserie estreme e il ridotto rapporto tra costo dei biglietti ed effettivi servizi ricevuti - spiega Stefano Cocconcelli, head chief del servizio - hanno ridotto la fruizione live dello sport favorendo quella televisiva e allontanando specialmente le famiglie, e in paarticolare il pubblico femminile dagli spalti, contrariamente a quanto avviene negli Stati Uniti dove gli impianti sportivi sono sempre più capienti per fare fronte a un numero di richieste in costante crescita. Lo scopo di Cheeleaders & Mascotte è proprio quello di riportare un sentiment positivo verso l’esperienza live dello sport incrementando le occasioni di intrattenimento”.

Per ottenere i risultati dichiarati non ci si può affidare a un'unica iniziativa, ma occorre creare un insieme di attività di appeal su nuovi target, coerenti con l’evento sportivo, omogenee e allo stesso tempo veicolatrici di valori specifici; per questa ragione i servizi proposti da Cheerleaders & Mascotte sono molteplici e variegati.

Si parte ovviamente dalle Cheerleaders, che sono molto più di un semplice contorno coreografico per un evento sportivo, esse rappresentano la faccia più pulita e spensierata della tifoseria. Le loro coreografie e acrobazie, andando a riempire i tempi inattivi della partita, sono un ideale filo di congiunzione tra le varie fasi del match rendendo così più piacevole l'evento anche a quella fascia di pubblico più sensibile alle attività di entarteinment come donne e bambini.

A esse si affiancano le Mascottes (spesso sfrontate e irriverenti, e abilissime nell'intrattenere il pubblico, soprattutto dei tifosi più giovani), le Marching Bands (con il loro straordinario impatto scenico), i cori (fondamentali nel creare una atmosfera gradevole tra i tifosi e rafforzare i legami con la squadra), le Halftime Challenges (in grado di creare una reale interazione con il pubblico) e tante altre appassionanti attività di contorno.

Cheerleaders & Mascotte è una business unit di Cocconcelli Group.