New business

Nuova struttura di direzione per Rapp Collins Worldwide

Rapp Collins Worldwide rafforza l'offerta a livello globale per i clienti con due nuove nomine: il primo Chief Executive Officer e il primo Chief Creative Officer globale.

È sempre maggiore la richiesta da parte dei clienti di soluzioni di marketing globali.
Rapp Collins Worldwide, realtà consolidata nel mercato di direct marketing, risponde con una nuova struttura di direzione: Gary Von Kennel, il primo Ceo globale, già presidente e Ceo di Rapp Collins Nord America, avrà il compito di sviluppare i clienti internazionali attraverso una rete di filiali che può contare su 60 uffici in 30 paesi differenti; Ian Haworth, il primo chief creative officer globale, fino a oggi chairman di Wwav Rapp Collins London e direttore creativo di Rapp Collins Europe, assicurerà all'intero del network quella consistenza creativa capace di generare rilevanti ritorni d'investimento ai clienti.

Commentando i cambiamenti, Von Kennel dice: “La gente parla di mercato globale da molti anni, spesso in modo teorico e non pratico. Ora la globalizzazione è una realtà e noi dobbiamo essere sicuri di avere un posto predominante sul mercato, in modo da poter offrire ai nostri clienti tutto ciò che occorre loro.
Con questa nuova struttura, il nostro obiettivo è di identificare e sviluppare i team e i processi che ci permetteranno di offrire ai nostri clienti una visione globale e una strategia maggiormente unificata, che li aiuterà così a realizzare il massimo profitto dal loro investimento.”

Haworth afferma che il suo obiettivo è "Unificare e far crescere lo spirito di network e assicurare che la creatività sia sempre il cuore pulsante di ogni nostra azione" e aggiunge: "il nostro compito è innalzare continuamente gli standard creativi, per assicurare ai nostri clienti un vantaggio competitivo verso i loro concorrenti".

Commentando gli ultimi avvenimenti, Emanuele Nenna, Ceo di Rapp Collins Milano, afferma: “I clienti richiedono sempre più soluzioni di direct marketing non solo su base locale, ma come parte di un piano di soluzione globale. Il rafforzamento del nostro network ci permetterà di posizionarci in modo migliore, sia localmente sia a livello internazionale, così da poter sfruttare occasioni più grandi.”

“La nomina di Ian Haworth”, dice Sergio Müller, direttore creativo di Rapp Collins Milano, “è anche un riconoscimento ai risultati che il lavoro condiviso a livello europeo ha dato negli ultimi anni, e allo spirito che ha saputo creare fra le nostre agenzie. Già da tempo lavoriamo insieme con team integrati sui clienti e sulle gare internazionali, con risultati ottimi.”


RAPP COLLINS WORLDWIDE
Per due anni consecutivamente, 2005 e 2006, Rapp Collins (www.RappCollins.com) è stata nominata l’agenzia di direct numero uno da Advertising Age.
È la più grande agenzia di direct del mondo e ha più di 40 anni di esperienza in customer acquisition e relationship marketing.