Partner content

Estrel Berlin, la location per eventi memorabili a Berlino

Il più grande hotel della Germania dispone di 1.125 stanze, un centro congressi con una superficie complessiva di 25.000 m² con oltre 75 spazi multifunzionali e un Festival Center dove si tengono show in stile Las Vegas. A completare l’offerta, un team di professionisti in grado di rispondere a qualsiasi esigenza del cliente.

È difficile riassumere in un articolo le caratteristiche di una struttura come Estrel Berlin. Primo, perché, essendo il più grande hotel e centro congressi a livello nazionale, dispone di un’incredibile molteplicità di spazi e opzioni per eventi. Secondo, perché anche le proposte gastronomiche e di entertainment sono di primissimo livello e in continua evoluzione. Il miglior ‘biglietto da visita’ risiede sicuramente nella flessibilità degli spazi, nella competenza e professionalità del team, nell’offerta in-house di attrezzatura tecnica d’avanguardia, nell’amore per il design e la creatività e nella costante voglia di innovazione e d’intraprendere nuove sfide.

A parlarcene è Martina Mattivi, International Sales Manager Estrel Berlin, italiana di nascita ma con un percorso lavorativo internazionale. E’ lei la referente per i Paesi dell’Europa del Sud, con focus su Italia, Spagna, Svizzera e Austria. L’interlocutore per i clienti italiani che desiderino organizzare il loro evento presso Estrel.

Partiamo dal concept, poiché si tratta di una struttura unica nel suo genere. Quando e come nasce e qual è la filosofia che la caratterizza?

Estrel è il risultato dell’ambizioso progetto del proprietario, l’ingegnere Ekkehard Streletzky, dal quale deriva anche il nome ‘Estrel’. “Bisogna sempre essere un po’ più creativi degli altri” è il suo motto. L’input che spinse Streletzky alla costruzione di Estrel furono gli elevati prezzi delle stanze d’albergo a Berlino negli anni’90. Dovendo recarsi spesso in città per lavoro, Streletzky decise di costruirsi ‘un suo hotel’ con stanze a basso prezzo. L’edificio sorse in quella che ai tempi era la zona industriale nel quartiere di Neukölln, di fronte a un rottamaio. A oggi, Estrel Berlino rappresenta, a livello nazionale, il più grande hotel e centro congressi sia per dimensioni che per fatturato. Il rottamaio non c’è più e Neukölln è diventato un vivace quartiere berlinese. La visione di Streletzky è stata quella di costruire in una metropoli in continua evoluzione come Berlino un hotel e centro congressi del tutto simile alle strutture alberghiere e congressuali americane. L’hotel Estrel è stato inaugurato nel 1994, mentre tre anni dopo sono terminati i lavori di costruzione del Festival Center, una vecchia fabbrica incorporata nel complesso congressuale. Nel 1999 è stato aperto il centro congressi, ampliato ulteriormente nel 2015. Infine, nel 2017 l’architetto italiano Luigi Lanzi ha rimodernato l’atrio dell’hotel in soli otto mesi. Ma i piani di Ekkehard non sono ancora conclusi… Qualcosa bolle in pentola!

La struttura si fonda su tre pilastri: Hotel, Centro Congressi e Festival Center. Ce li descrive e ce ne illustra i punti di forza?

L’hotel, appartenente alla categoria 4 stelle plus, dispone di 1.125 stanze, di cui circa 75 suite, wi-fi, parcheggio sotterraneo, concierge, area fitness e wellness. L’atrio si estende su uno spazio di quasi 3.000 m² illuminato di luce naturale che ospita 4 ristoranti, 2 bar, una lounge per fumatori e un privée con area show cooking. La diretta prossimità dell’hotel al centro congressi permette agli ospiti di raggiungere le sale riunioni senza ricorrere a mezzi di trasporto. Il centro congressi, con una superficie complessiva di 25.000 m², offre più di 75 spazi multifunzionali di diverse dimensioni. Grazie alla flessibilità delle sale e agli ampi foyer, il centro si adatta a eventi di qualsiasi formato e può ospitare fino a 12.000 visitatori. Le caratteristiche strutturali e architettoniche della venue permettono la realizzazione di eventi spettacolari e a misura del cliente. Anche in tema di intrattenimento l’Estrel, con il suo vasto programma di “estreltainment”, regala agli ospiti esperienze indimenticabili. Presso il Festival Center, la location in-house, si esibiscono 5 giorni alla settimana artisti sosia di cantanti di fama internazionale. Gli spettacoli sono destinati sia al pubblico esterno che agli ospiti dell’Estrel e, dopo 20 anni, continuano a registrare un successo strepitoso. Gli show possono essere anche realizzati per un singolo cliente, integrandoli e adattandoli ad hoc alla tipologia di evento.

Che tipo di servizi offre Estrel Berlin a chi desidera fare un evento nella location?

Estrel Berlin è un complesso indipendente. Ciò permette una maggiore flessibilità della venue in fase di pianificazione e organizzazione di un evento per meglio rispondere alle esigenze del cliente. Il principale vantaggio nella realizzazione di un evento può essere riassunto in 2 parole: “vie brevi”, per intenderci. Inoltre, un altro punto chiave è disporre di servizi e personale in-house e provenenti da un’unica fonte: oltre al vantaggio di avere sotto lo stesso tetto hotel, centro congressi e festival center, Estrel offre svariati servizi in-house quali catering, personale, attrezzatura tecnico-informatica, strumenti scenotecnici e audiovisivi all’avanguardia. Ciò permette al cliente di risparmiare tempo ed energie evitando l’interazione con partner esterni. Ancora, la consulenza: l’esperienza pluriennale dello staff permette un’efficace consulenza al cliente sia relativamente ad aspetti tecnico-logistici, sia ad aspetti connessi al programma dell’evento. Inoltre, grazie all’intensa rete di contatti con le location di Berlino, Estrel team può supportare il cliente nella realizzazione di serate di gala esterne alla struttura, ponendosi come partner ideale per il servizio di catering e per il programma di intrattenimento off-site. 

Vi sono, quindi, oltre agli spazi ‘classici’, anche aree particolarmente suggestive…

Estrel Berlin costituisce, da un lato, una venue ottimale per eventi formali, come congressi farmaceutici o convegni politici, dall’altro, la molteplicità degli spazi a disposizione permette la realizzazione di eventi di networking, party e meeting informali. L’area del Festival Center, per esempio, può trasformarsi in una location alternativa per una serata di gala speciale o in discoteca. Anche l’esclusivo Summer Garden, con attacco per battelli, può essere riservato per eventi esclusivi, corredati di musica e specialità culinarie. Da aprile a ottobre è possibile raggiungere il centro città a bordo di un battello partendo dall’Estrel.

L’offerta gastronomica è interessante. Su cosa si fonda e a quali esigenze vuole rispondere?

Estrel Berlino è luogo di incontro di ospiti provenienti da Paesi diversi. L’elemento internazionale riveste un’importanza fondamentale per la nostra struttura. A ciò si aggiungono gli influssi delle nuove tendenze gastronomiche, sempre più forti a Berlino, che pongono l’enfasi su qualità, creatività e sperimentazione. La presenza di 4 ristoranti con cucine diverse e di un team di cuochi affiatato e innovativo vuole rispondere alle svariate esigenze dei clienti. Le nostre cucine si trovano quotidianamente di fronte alla sfida di servire un pranzo o una cena per migliaia di persone.  Record da guinness? Servire la portata principale di un menù a 3.500 persone in 17 minuti…impresa riuscita!

Un aspetto peculiare è, come anticipato, la realizzazione di format in stile ‘Las Vegas’. Sono organizzati interamente da voi?

Tutti gli spettacoli sono interamente concepiti e realizzati dal rinomato produttore musicale Bernhard Kurz, più volte premiato a Las Vegas e Los Angeles. Kurz ha iniziato l’attività presso Estrel 20 anni fa e oggi vanta la più longeva produzione di show a Berlino, con almeno 5 spettacoli settimanali. Show e tributi hanno come comune denominatore l’esibizione sul palco di sosia di cantanti famosi a livello internazionale come Elvis Presley, Tina Turner, ABBA, Madonna, Robbie Williams, Prince, i Blues Brothers e i Beatles. Gli artisti possono rivestire un ruolo in primo piano o fungere da background musicale in occasione di un evento più formale.

Avete un team dedicato alla sezione eventi? Come è strutturato?

Il team Convention & Event è composto da colleghi con esperienza pluriennale nel settore che seguono la pianificazione e organizzazione dell’evento a stretto contatto con il cliente. Ogni evento viene affidato a un singolo Event Manager che cura il progetto dall’inizio alla fine, coordinando i singoli aspetti del programma. Il cliente ha, dunque, un unico interlocutore a sua intera disposizione.

Quanti eventi ospitate in un anno e come si suddividono per tipologie?

Ben 1.600 manifestazioni hanno luogo ogni anno presso l’Estrel Berlino. Gli eventi che Estrel Berlino ospita appartengono a svariate tipologie: fiere, congressi medico-farmaceutici, convegni politici, eventi del settore tecnologico- informatico e automobilistico, lancio di prodotti così come serate di gala e premiazioni.

Una case history ‘esemplare’ da raccontarci?

Dovendo scegliere, desidero menzionare la cerimonia di inaugurazione del centro congressi, in occasione della quale è stato collocato nella convention Hall I… un elefante, per enfatizzare le dimensioni e la portata della venue! Un secondo esempio testimonia, invece, la versatilità delle sale del centro congressi e l’efficienza del personale durante l’evento del gruppo MHK (nelle foto), ormai fedele cliente dal 2000. 800 colleghi sono stati coinvolti nella realizzazione della manifestazione, per renderla un’esperienza indimenticabile. Una delle sfide principali era rappresentata dalla varietà dell’utilizzo degli spazi: accanto allo spazio fieristico di oltre 6.000m² nella Convention Hall I e nell’adiacente foyer, era stata allestita una sala plenaria per 3.000 ospiti nella Convention II, trasformatasi, durante la seconda serata, in una location per dinner gala. In sole 2 ore è stato gestito con grande maestria un menù a 4 portate per 3.500 ospiti. Giusto per rendere l’idea più concreta con qualche cifra, sono stati serviti 20.000 panini, 2.300 kg di verdure e 3.000 kg di carne di manzo…

Cosa bolle in pentola? Quali sono i progetti futuri?

Estrel vuole essere al passo con i tempi e offrire ai clienti una location moderna, funzionale e che sappia stupire. A gennaio 2019 inizieranno i lavori per la costruzione dell’Estrel Auditorium & Meeting Center, complesso adiacente alla Convention Hall II, che comprende un auditorium per 400 persone e 15 sale per riunioni, per una superficie totale di 3.500m². Ma la sfida di Streletzky va ben oltre con un progetto ancora in fase di definizione per la costruzione di una torre, “la porta sud della città”, che rappresenterà l’edificio non tecnico più alto di Berlino e ospiterà stanze e service appartments. A chi fosse interessato a seguire gli sviluppi all’interno del mondo di Estrel consiglio di abbonarsi alla nostra newsletter!

Serena Roberti