Partner content

Loretoprint, eventi da stampare

La tipografia digitale di Milano, partner del Bea Festival dello scorso anno, offre un ciclo produttivo completo, dall’ideazione alla consulenza, dalla produzione al montaggio. La società propone anche soluzioni per l’allestimento di spazi. Pubblichiamo l’articolo uscito sulla rivista e20 di ottobre-novembre-dicembre 2017 (num. 89).

Partner del Bea Festival dello scorso anno, Loretoprint, la tipografia digitale di Milano, nasce più di 50 anni fa come Timbroloreto, negozio specializzato in timbri. Dal 1966 l’azienda è cresciuta investendo in tecnologia e innovazione e oggi vuole essere partner di riferimento per la produzione di materiali stampati per eventi. Vito Ferrone (in foto), amministratore unico, gestisce sapientemente un organico di 25 dipendenti che si dividono tra un negozio e due laboratori, per far fronte alle innumerevoli richieste di diverse tipologie di clienti, che vanno dal libero professionista agli artisti e fotografi, dalle aziende strutturate alle agenzie di eventi.

I SERVIZI A 360 GRADI

Loretoprint offre un ciclo produttivo completo, dall’ideazione alla consulenza, dalla produzione al montaggio. Oltre alla produzione di materiali stampati con le ultime novità in campo di nobilitazioni, come badge, inviti, programmi, propone soluzioni per l’allestimento di spazi, a partire da tutti i tipi di rollup standard, alla segnaletica con paline autoportanti, banner in Pvc, pannelli in Forex, backdrop, fino al photo e video booth.

“Un nostro must - spiega Ferrone - è la personalizzazione di strutture espositive per eventi: siamo sempre motivati a soddisfare e sorprendere il cliente con le nostre proposte, realizzando materiali in grande formato su più supporti, dal Forex al materiale specchiato Flatmirror. Siamo in grado di personalizzare qualsiasi tipo di struttura, dai fondali ai sistemi modulari T3, come quelli del photo booth e del video booth, due nuovi servizi sui quali abbiamo deciso di investire quest’anno”. Il photo booth e il video booth sono due angoli di intrattenimento autogestiti, che grazie alla componente ludica, accendono l’entusiasmo dei partecipanti all’evento e generano contenuti multimediali, quali fotografie e video, da condividere sui social. In questo modo l’evento diventa virale, supera i confini fisici e temporali della festa e, grazie alla stampa immediata della foto nel caso del photo booth, è possibile rilasciare agli ospiti una sorta di gadget da portare con sé dopo l’evento.

LA CASE HISTORY

“Di recente - precisa Ferrone - abbiamo arricchito il roadshow delle Profumerie Naïma nelle città di Milano, Torino, Ancona e Roma col photo booth, gestendo trasporto e installazione. Abbiamo programmato il software affinché gli scatti affluissero nella cartella dedicata all’evento sulla pagina Facebook aziendale; personalizzato la struttura e il backdrop con una grafica ad hoc, stampato strutture sagomate con gli hashtag aziendali e definito il layout grafico delle stampe delle foto. I risultati raggiunti hanno superato le aspettative: oltre al successo delle quattro tappe dal punto di vista ludico, il nostro intervento ha favorito la connessione tra i 200 dipendenti di sedi diverse a due livelli: di socializzazione tra di loro e di visibilità su Facebook per i clienti”. L’azienda sta lavorando con entusiasmo al restyling completo del sito aziendale, che le permetterà di condividere le informazioni per una comunicazione interna ottimizzata e per offrire ai clienti contenuti informativi immediati sui prodotti e servizi, al fine di migliorare la loro esperienza d’acquisto. Sta valutando, infine, la possibilità di lanciare un e-Commerce con un’offerta dedicata.

LORETOPRINT

Via A. Costa, 7 - 20131 Milano

Tel. 02 2870026 - Fax 02 2847693

www.loretoprint.it

Contatti: Vito Ferrone, mob. 335 6200702, vferrone@loretoprint.it; Cesare Gianolli, info@loretoprint.it

Marina Bellantoni