Evento b2b

CP Centro Pilota al servizio di Skywise Europe Summit 2019

La società romana specializzata in soluzioni audiovisive dedicate per congressi ha offerto i propri servizi all'evento dedicato alle compagnie aeree, fornitori e partner in cui si è discusso della piattaforma di Open Data realizzata da Airbus. Sotto la direzione tecnica del project manager Eric Bassanesi, in sala è stato sistemato un fondale autoportante di 13 metri di lunghezza e 5 metri di altezza, rivestito con pvc stampato coi loghi del summit e ricorperto di ledwall.

CP Centro Pilota Event Services, la società romana specializzata in soluzioni audiovisive dedicate per congressi, conferenze, convegni, meeting e presentazioni aziendali, ha offerto i propri servizi allo Skywise Europe Summit 2019, il vertice di 40 compagnie aeree, fornitori e partner, tenutosi a Roma per discutere di come Skywise Europe, la principale piattaforma di Open Data per l'industria aeronautica, creata da Airbus, stia trasformando le loro operazioni e attività.

Skywise offre una combinazione di competenza OEM (original equipment manufacturer) e la più avanzata tecnologia di integrazione dei dati per affrontare le innumerevoli sfide del settore aeronautico. Grazie a Skywise, nata per accelerare la produzione di aeromobili A350, Airbus ha aumentato la produzione di A350 del 33%.

Oggi Skywise aiuta le compagnie aeree a migliorare l’affidabilità, supportare la sicurezza, ridurre i costi, raggiungere nuovi obiettivi.

L’evento s’è tenuto nella sala Giardino d’Inverno del Westin Excelsior Rome, e ha visto la partecipazione di oltre 120 rappresentanti. CP Centro Pilota, quale “preferred supplier” della sede ospitante, in linea con le esigenze comunicative, scenografiche e tecnologiche del vertice, ha messo a disposizione il meglio della propria organizzazione tecnica e professionale.

Si trattava di realizzare un allestimento tecnologico di assoluto impatto, in sinergia e accordo con gli organizzatori. A tal fine, sotto la direzione tecnica del project manager Eric Bassanesi, in sala è stato sistemato un fondale autoportante di 13 metri di lunghezza e 5 metri di altezza, rivestito con pvc stampato coi loghi del summit. All’interno del fondale è stato incastonato un ledwall di 7 metri di lunghezza e 4 di altezza.

Un impianto luci architetturale, un impianto audio Nexo e radiomicrofoni Shure digitali hanno massimizzato l’efficacia della comunicazione e del setting. Un apposito team ha realizzato video istituzionali, mentre a un gruppo di fotografi professionisti sono stati affidati i report fotografici. Ad allestimento, assistenza e smontaggio hanno provveduto otto tecnici di altissima professionalità e competenza.