UPDATE:
53° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese. L'incertezza lo stato d'animo dominante. Nella società ansiosa di massa si ricorre a stratagemmi individuali per difendersi dalla scomparsa del futuro. il 48% favorevole all'uomo forte al potere22° Premio Assorel. La Migliore Campagna di Comunicazione P.R. è ‘Trasformare la crisi in opportunità’ di Facile.itMercurio GP chiude il 2019 vincendo agli NC Digital Awards con Bvlgari e la gara per Subaru e Crèdit Agricole. Marinini: "Continuiamo ad investire in ricerca e sviluppo per rendere più funzionale il nostro posizionamento al business dei nostri clienti"A Milano accensione spettacolare per l'albero di Natale 'sostenibile' firmato Esselunga: 80 mila led hanno illuminato Piazza Duomo al ritmo dei Rockin'1000. Evento a cura di Giò FormaCon il Black Friday 2019 gli acquisti online crescono del +55%Actionaid lancia 'Youth for love', il web game per imparare a combattere bullismo e violenza di genere. Firmano La Fabbrica e MelazetaUnivideo e IED lanciano uno spot a sostegno dell''home entertainment'. Creatività di Disparte22° Premio Assorel. Primo Premio Assoluto per la Migliore Campagna di Comunicazione P.R. a Facile.it con ‘Trasformare la crisi in opportunità’. Menzione speciale a IKEA per #FateloACasaVostraVogue annuncia i suoi valori in una dichiarazioe condivisa da tutte le 26 edizioniSul Nove record di ascolti per Fedez ospite de 'La confessione' di Peter Gomez: oltre 554.000 telespettatori e una media di share del 2,3%.
Evento b2c

Da Torino passa a Milano e Monza, l'edizione 2020 del Motor Show sarà 'Open-Air'. Attesi 40 brand automobilistici e 500 mila visitatori

Il cuore pulsante della rassegna sarà l’autodromo di Monza, con eventi e sfilate che avranno però luogo anche nei luoghi iconici di Milano. Quest’ultima sarà infatti il palcoscenico di una parata, la Milano President Parade, che si svolgerà mercoledì 17 giugno 2020, e che vedrà anteprime mondiali e italiane sfilare tra il pubblico, guidate dai massimi dirigenti delle case automobilistiche, in un percorso suggestivo dal Castello Sforzesco a piazza Duomo.

Milano Monza Open-Air Motor Show, il nome dell'edizione 2020 del Salone dell'Auto in programma dal 18 al 21 giugno 2020, con apertura prolungata fino alle 24, che prenderà il posto di Torino Parco Valentino dopo cinque fortunate edizioni. A Milano la presentazione del rinnovato format alla stampa. 

Per Giuseppe Sala, Sindaco del Comune di Milano: “Milano è la città perfetta per dare il via a questo innovativo Motor Show. La nostra città, infatti, avrà l'onore di ospitare un'imperdibile sfilata in anteprima di modelli d'avanguardia il giorno prima dell'apertura delle iniziative all'Autodromo di Monza. Ma non solo. Contemporanea e sensibile alle tematiche ambientali, Milano sarà anche il luogo del dibattito sulla mobilità sostenibile, nell'ambito del Focus delle Auto Elettriche che si terrà in città proprio dal 18 al 21 giugno. Per tutte queste ragioni, sono sicuro che il Milano Monza Open-Air Motor Show sarà molto apprezzato e saprà ricavarsi con questa formula uno spazio nel cuore degli appassionati di motori e nel calendario degli eventi del territorio".

Gli fa eco Dario Allevi, Sindaco del Comune di Monza: “L’Autodromo di Monza, che nel 2022 compirà cent’anni, è uno dei circuiti più antichi e famosi al mondo anche grazie alla sua posizione all’interno del Parco cintato più grande d’Europa che dà vita ad uno scenario unico al mondo. Durante tutto l’anno i suoi rettilinei e le sue curve sono percorse da auto d’epoca e da corsa. È un circuito che quindi, già oggi, vive oltre il Gran Premio di Formula 1. La sfida che abbiamo davanti è quella di farlo diventare nei prossimi anni un impianto sempre più polifunzionale capace di attirare grandi eventi internazionali. Il Milano Monza Open-Air Motor Show va in questa direzione. E la città, ancora una volta, è pronta a mettere a disposizione la propria passione e la propria energia per accogliere migliaia di visitatori che verranno a Monza per partecipare a tutti gli eventi in programma, confermandosi così la capitale dei motori”.

“Milano Monza Open-Air Motor Show è un’altra grande occasione che Milano ha saputo cogliere e che trova in questa città una sede naturale. Qui sono nati costruttori automobilistici che hanno scritto la storia: Alfa Romeo, Autobianchi, Bianchi Automobili, Innocenti, Isotta Fraschini, Iso Rivolta. Oltre ai tanti carrozzieri come Boneschi, Castagna, Carrozzeria Touring, Carrozzeria Sala, Zagato. Auto, tecnologie e uomini di una stagione straordinaria della quale Milano è stata protagonista. Qui è nata la nostra società, ormai quasi 150 anni fa, qui sono radicate tutte le sue funzioni. Come il reparto di ricerca e sviluppo, dove vengono progettati gli pneumatici per la Formula 1, laboratorio a cielo aperto per i nostri tecnici, ma anche gli altri prodotti che coniugano prestazioni, sicurezza e sostenibilità. Per questo ci sentiamo orgogliosamente tra i protagonisti di Milano Monza Open-Air Motor Show che, grazie alla formula “open air”, sarà una vera e propria festa per Milano e Monza” ha aggiunto Marco Tronchetti Provera, Executive Vice President and CEO Pirelli Group.

Il cuore pulsante della rassegna sarà l’autodromo di Monza, con eventi e sfilate che avranno però luogo anche nei luoghi iconici di Milano. Quest’ultima sarà infatti il palcoscenico di una parata, la Milano President Parade, che si svolgerà mercoledì 17 giugno 2020, e che vedrà anteprime mondiali e italiane sfilare tra il pubblico, guidate dai massimi dirigenti delle case automobilistiche, in un percorso suggestivo dal Castello Sforzesco a piazza Duomo. Proprio davanti al simbolo di Milano le anteprime resteranno in esposizione per appassionati e turisti fino a tarda serata, quando ripartiranno e prenderanno la strada dell’autodromo di Monza. Il giorno seguente, giovedì 18 giugno 2020, all’autodromo di Monza, presso la pista di Formula 1, si terrà la Monza President Parade, che rappresenterà l’inaugurazione della prima edizione di Milano Monza Open-Air Motor Show, dove sfileranno le auto giudicate più rappresentative di ciascun brand, comprese sia le novità che hanno preso parte alla sfilata milanese, che i modelli del motorsport e del mondo heritage. 

Milano Monza Open-Air Motor Show conta di richiamare un pubblico di 500.000 visitatori per vedere l’esposizione di oltre 40 case automobilistiche, oltre alle sfilate dinamiche nei viali e nelle piste dell’Autodromo di anteprime, Formula 1 e modelli del motorsport, auto classiche, supercar e prototipi. 

“Con Milano Monza Open-Air Motor Show il sistema automobilistico e il territorio italiani si giocano una grande partita, perché stiamo proponendo una manifestazione con un format creato per riavvicinare il pubblico all’automobile in tutte le sue motorizzazioni e per permettere alle case automobilistiche di esporre il meglio della propria produzione, in una situazione diametralmente opposta rispetto quella dei saloni internazionali evidentemente in sofferenza, in una location, quella dell’Autodromo, che è spettacolare e ci consente di sfruttare tutte le sue aree, dedicandole alle diverse anime del nostro motor show. I Costruttori non dovranno mostrare i muscoli e quindi non dovranno utilizzare grandi budget. Abbiamo creato un Salone democratico che alla risposta alla crisi degli eventi tradizionali. Lo faremo fornendo noi stand con costo ridotto e mettendo a disposizione location prestigiose e facilmente raggiungibili" ha dichiarato Andrea Levy, Presidente e ideatore di Milano Monza Open-Air Motor Show.

FORMULA 1 E AUTO D’EPOCA - L'autodromo di Monza, dal 18 al 21 giugno 2020, accoglierà gli appassionati di motori, che, negli stand modulari nell’Area Roccolo, uno spazio verde all’aperto, di una superficie di oltre 60 mila metri quadri, potranno visionare le anteprime delle case automobilistiche, assistere a sfilate di Formula 1, vedere le esposizioni di auto classiche (nell’Area Gerascia, situata nell’autodromo, è presente una sezione organizzata in collaborazione con il collezionista Corrado Lopresto, che darà spazio alla storia dell’industria automobilistica italiana e ai grandi carrozzieri), moto, yacht, natanti e velivoli sia storici che contemporanei e partecipare ai test drive, che partiranno dalla zona paddock e si svilupperanno su percorsi city, cross country, sulla pista di Formula 1 e sulla vecchia parabolica (è presente anche un’area dedicata alla prova su strada di 4x4 di tutte le marche). Inoltre, il paddock accanto ai box sarà dedicato all’esposizione delle supercar, hypercar e dei modelli che sono diventati grandi nel motorsport; i box utilizzati dai team di Formula 1 saranno utilizzati per gli approfondimenti delle case sugli sport automobilistici. Completano l’allestimento del nuovo motor show aree dedicate all’intrattenimento del pubblico e allo street food.

ANCHE LE AUTO ELETTRICHE - Nel calendario eventi del Milano Monza Open-Air Motor Show 2020 è confermato il Gran Premio Parco Valentino, il tour per 200 equipaggi selezionati tra supercar e prototipi, che si svolgerà domenica 21 giugno 2020 con arrivo nella pista di Formula 1. Durante la manifestazione nelle vie e nelle piazze del centro di Monza avranno luogo eventi e meeting organizzati da club e collezionisti; tutto il territorio lombardo sarà coinvolto nella festa automobilistica dal 18 al 21 giugno con sfilate, raduni e manifestazioni all’insegna della passione per le quattro ruote. In contemporanea a Milano, dal 18 al 21 giugno, si svolgerà il focus auto elettriche, l’approfondimento sulla mobilità sostenibile gratuito per il pubblico, con possibilità di test drive di tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in, oltre a tavole rotonde e convegni sulle tematiche ambientali, la componentistica del motorsport e la micromobilità.

Per partecipare alla rassegna è già possibile acquistare il biglietto d’ingresso su TicketOne e sul sito www.milanomonza.com, questi i prezzi: 20 euro il biglietto standard, 15 euro quello ridotto, 15 euro l’ingresso serale dopo le 19 e 10 euro l’ingresso serale ridotto.

“Con Milano Monza Open-Air Motor Show il sistema automobilistico e il territorio italiani si giocano una grande partita, perché stiamo proponendo una manifestazione con un format creato per riavvicinare il pubblico all’automobile in tutte le sue motorizzazioni e per permettere alle case automobilistiche di esporre il meglio della propria produzione, in una situazione diametralmente opposta rispetto quella dei saloni internazionali evidentemente in sofferenza, in una location, quella dell’Autodromo, che è spettacolare e ci consente di sfruttare tutte le sue aree, dedicandole alle diverse anime del nostro motor show. Milano Monza Open-Air Motor Show conta di richiamare un pubblico di 500.000 visitatori per vedere l’esposizione di oltre 40 case automobilistiche, oltre alle sfilate dinamiche nei viali e nelle piste dell’Autodromo di anteprime, Formula 1 e modelli del motorsport, auto classiche, supercar e prototipi. La regina delle nostre parate sarà la Milano President Parade, la sfilata di anteprime che arriverà fino a piazza Duomo, guidate dai presidenti delle case automobilistiche affiancati da membri e rappresentanti degli head quarter internazionali, nella piazza simbolo della città che è patria indiscussa della moda mondiale” ha dichiarato Andrea Levy, Presidente e ideatore di Milano Monza Open-Air Motor Show.