Evento b2c

Più di 70 eventi per 'Christmas Jumper', iniziativa benefica di Save the Children. Coinvolti più di 2.600 scuole e oltre 115.000 insegnanti e studenti

Migliaia di persone in tutto il Paese e tantissimi personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo, dello sport e della musica hanno scelto di indossare il maglione natalizio in stile anglosassone, per raccogliere fondi per regalare un futuro a tanti bambini. Fondamentale il sostegno delle scuole sul territorio, che hanno organizzato più di 40 eventi a cui si aggiungono le 30 iniziative che hanno preso vita all'interno dei Punti Luce e degli Spazi Mamme dell'organizzazione.

Anche quest’anno è Christmas Jumper mania con migliaia di persone in tutto il Paese e tantissimi personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo, dello sport e della musica che hanno scelto di prendersi in giro per un giorno e di indossare lo strampalato maglione natalizio in stile anglosassone per raccogliere, divertendosi, fondi per regalare un futuro a tanti bambini, in Italia e nel mondo.

Oltre a Manuel Agnelli, al fianco di Save the Children - l’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro – sin dalla prima edizione del Christmas Jumper Day, e alla designer Frida Giannini, che quest’anno ha messo a disposizione la sua creatività per ideare il primo Jumper ufficiale di Save the Children per adulti e bambini, più di 40 i personaggi noti che hanno aderito all’iniziativa, postando sui social una foto con il maglione indosso e invitando tutti i loro followers a mettersi in gioco per donare un sorriso ai più piccoli.

Tra loro: Elisa, Laura Pausini, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Cesare Bocci, Annalisa, Fabio Volo, Francesca Michielin, Sonia Bruganelli, Rossella Brescia, Claudia Gerini, Trio Medusa, Camila Raznovic, Nicoletta Romanoff, Brando Pacitto, Giuseppe Fiorello, Valentina Lodovini, Syria, Francesco Montanari, Isabella Ferrari, Flavio Insinna, Tosca D’Aquino, Paola Marella, Angela Curri, Alessandro Fella, Davide Oldani, Neva Leoni, , Francesca Fialdini, Ilaria Spada, Cristina Donadio, Michela Andreozzi, Valeria Solarino, Roberta Capua, Alessio Boni, Max Giusti, Caterina Guzzanti, Maria Bolignano, Giada Desideri, Francesca Valla, Barbara Chichiarelli, Giada Desideri, Daniela Collu, Alessandro Cattelan e i finalisti di X Factor.  

La Jumper mania non ha risparmiato neanche il mondo dello sport, con la calciatrice Regina Baresi, il calciatore Rolando Mandragora e gli atleti di Zebre Rugby Club e Victoria Libertas Pesaro che sono scesi in campo a sostegno dell’iniziativa indossando il maglione. E quest’anno, nell’ambito della collaborazione con Juventus, anche il Club bianconero al nostro fianco con “Level Up Your Xmas”.

Tantissimi, poi, i blogger e le blogger che si sono attivati in prima persona a sostegno del Christmas Jumper Day, aiutandoci a contagiare la rete con la Jumper mania e a raggiungere quante più persone possibile. Tra loro LaSabriGamer, I Sansoni, Cotto al Dente, Ilpippy, L’orso in cucina, Clio Makeup, Minimad, Verdy75, Sandra Bacci, Jane Rose Caruso, Marica Ferrillo e Marta Assi.

Oltre 2.600, inoltre, le scuole che, da nord a sud, hanno aderito alla frizzante iniziativa natalizia organizzando in classe festosi momenti a tema che hanno già coinvolto più di 115.000 tra studenti e insegnanti.

Più di 40 gli eventi Jumper organizzati spontaneamente su tutto il territorio nazionale, da privati cittadini o aziende, tra cui “CCN Massa da Vivere”, l’iniziativa promossa a Massa dal Centro Commerciale Naturale che è riuscita a coinvolgere circa 100 esercizi commerciali nella cittadina che si sono jumperizzati coinvolgendo anche i loro clienti.  

A tutto ciò si aggiungono poi le circa 30 iniziative che hanno preso vita all’interno dei Punti Luce e degli Spazi Mamme di Save the Children, attraverso laboratori ad hoc che hanno visto protagonisti i bambini beneficiari dei progetti assieme ai loro genitori e agli operatori dell’Organizzazione. E a jumperizzarsi, quest’anno, anche moltissimi uffici, all’interno dei quali sono andati in scena veri e propri party all’insegna della creatività e del divertimento.

Ma la Christmas Jumper mania non si ferma qui: c’è infatti ancora tempo per aderire all’iniziativa, organizzare un party a tema Jumper e dare avvio a una piccola raccolta fondi per donare un sorriso a tanti bambini. Sul sito www.christmasjumperday.it e sulla pagina Facebook “Christmas Jumper Day Italia” tutte le dritte e i preziosi consigli per confezionare il maglione più originale, stiloso e divertente e le indicazioni su come effettuare le donazioni, grazie alle quali si potranno sostenere i progetti di salute e nutrizione, educazione, protezione e contrasto alla povertà di Save the Children in Italia e nel mondo. Le foto con il Jumper potranno inoltre essere condivise sui social accompagnandole con l’hashtag#ChristmasJumperDay

I partner aziendali

OVS, storico amico di Save the Children, è main partner del Christmas Jumper Day e oltre alla produzione e alla vendita del Jumper d’eccezione disegnato da Frida Giannini - membro del consiglio direttivo dell’Organizzazione - supporta l’iniziativa con una raccolta fondi ad hoc presso le casse di tutti i negozi. 

In prima linea a sostegno dell’iniziativa anche: 

Flying Tiger Copenhagen, con una raccolta fondi natalizia nei punti vendita di tutta Italia dove alle casse è possibile acquistare la simpatica cartolina di Natale “Stella Jumper”; 
Ikea Italia, che oltre a sostenere direttamente i progetti di Save the Children e a promuovere una raccolta fondi dedicata nella settimana del Christmas Jumper Day, invita tutti i suoi clienti a farsi una foto con il sagomato a tema Jumper disponibile nei propri store e a condividerla sui social;
Coccinelle, che ha scelto di sostenere l’iniziativa e di “jumperizzare” una borsa, vestendola cioè con un festoso pattern jacquard che rievoca il tradizionale maglione natalizio.

Nell’ambito della collaborazione con Juventus, quest’anno anche il Club bianconero al nostro fianco con “Level Up Your Xmas”.

Immancabile anche il sostegno di Peppa Pig, grazie a una campagna promozionale online, un divertente video tutorial realizzato dallo youtuber FimoKawaiiEmotions, una pagina speciale sulla rivista ufficiale di Peppa Pig e sul magazine Detto Fatto – con la collaborazione di Centauria. Aderiscono inoltre al Christmas Jumper Day di Save the Children Lindt & Sprüngli, Fiorucci, e-Price, Clementoni e Alpitour.