Evento culturale

A Nerd Show fumettisti di fama mondiale e gli youtubers italiani più seguiti in Rete

La kermesse, organizzata da BolognaFiere e ModenaFiere e curata dai direttori artistici Lucio Campani e Christian Borghi, è in programma sabato 9 e domenica 10 febbraio al quartiere fieristico di Bologna. Sul palco le star del web LaSabri, CartoniMorti, Sabaku No Maiku, Erenblaze, Federic95ita.

Il conto alla rovescia per il week end più atteso dedicato alla cultura nerd è finito. Domani – sabato 9 febbraio, ore 10, ingresso Ovest Costituzione – si aprono i cancelli di BolognaFiere per la seconda edizione di Nerd Show che già nella prima giornata si presenta ad appassionati e curiosi con un palinsesto di appuntamenti straordinario.

Dal re delle sigle dei cartoni animanti Giorgio Vanni al volto storico della trasmissione Art Attack Giovanni Muciaccia, dalle star del web LaSabri, CartoniMorti, Sabaku No Maiku, Erenblaze, Federic95ita ai maestri del fumetto più amati e apprezzati sulla scena internazionale come Geoff Darrow, Lee Bermejo, Giuseppe Camuncoli, Marco Checchetto, Leo Ortolani. E poi l’immensa arena dedicata ai videogames con decine di tornei e postazioni free to play, il ring per il ritorno del grande wrestling, il campionato nazionale Cosplay, lo show musicale della“Spleen Orchestra – Tim Burton Show” che riporta sul palco i personaggi del visionario regista californiano.

La full immersion nel mondo nerd prosegue con l’area dedicata ai giochi da tavolo e al modellismo, le serie tv da scoprire in anteprima, gli immancabili mattoncini con le opere più incredibili create dai migliori artisti italiani, gli stand degli editori più prestigiosi, un’immensa mostra mercato con le ultime novità nel mondo dei fumetti, dei giochi da tavolo e degli anime, oltre ai migliori gadget, videogames e accessori per cosplayer.

Uno spazio complessivo di 24 mila metri quadrati, 154 stand distribuiti in 3 padiglioni, 200 ospiti, un palinsesto con 150 appuntamenti e oltre 60 ore complessive di spettacoli: numeri da record per la seconda edizione di Nerd Show, un evento tanto ricco quanto originale, frutto della passione dei direttori artistici Lucio Campani e Christian Borghi, impegnati per dare voce e spazio alla cultura nerd che ha “contaminato” moltissimi aspetti della vita quotidiana nell’ambito della tecnologia, del cinema, della moda e della scienza.

I PROTAGONISTI DEL PROGRAMMA DI SABATO 9 FEBBRAIO

SHOW E SPETTACOLI

Giorgio Vanni, il re delle sigle dei cartoni animati, si esibirà (ore 16.00) con una suggestiva performance in acustico che ripercorre successi e aneddoti della sua carriera. Il cantante di Dragon Ball, Pokémon, Naruto e tantissimi altri successi si racconterà in uno spettacolo-intervista eseguendoin versione acustica le sigle che hanno caratterizzato l’infanzia di intere generazioni. Alle 17.15 Giorgio Vanni incontrerà i fan presso l’area signing per foto e autografi.

Giovanni Muciaccia, il mito della tv per ragazzi, volto storico della trasmissione Art Attack (ore 15.00) porta in scena un vero e proprio laboratorio d’arte aperto a tutti. Attore teatrale e personaggio televisivo, ha raggiunto una grande notorietà a partire dagli anni Novanta con la conduzione di una serie di programmi amatissimi dai più piccoli, come Disney Club, La Banda dello Zecchino, oltre ad Art Attack. Muciaccia dalle 15.00 guiderà il pubblico nella realizzazione di un piccolo lavoro manuale; al termine sarà disponibile a disposizione dei suoi fan per una sessione di foto e autografi.

È un insolito (e fiabesco) viaggio anche quello che la “Spleen Orchestra – Tim Burton Show” porterà sul palco (ore 17.00), ripercorrendo le atmosfere gotiche fiabesche del visionario mondo del regista. Sulle note del compositore Danny Elfman, l’originale band brianzola – nata (quasi per scherzo) nel 2009 dall’incontro di 8 artisti accumunati dall’amore per la poetica di Tim Burton – porterà in scena trucchi, costumi, scenografie e gli storici personaggi dell’immaginario del regista americano. Nel ricco carnet degli appuntamenti in programma sabato anche la band heavy matal demenziale romana “Nanowar of Steel” (ore 14.30) e l’incontro con Fabrizio Mazzotta, inconfondibile voce di tantissimi personaggi tra cui Krusty il Clown e Puffo Tontolone, che sarà protagonista alle 16.00 di un incontro sul tema doppiaggio moderato da Carlo Cavazzoni di Dynit.

FUMETTI

Appassionati e curiosi di fumetti potranno passeggiare lungo il più frequentato “vicolo degli artisti” mai allestito in Italia, l’artist alley più grande con ben 100 autori di fama nazionale ed internazionale. Il programma di domani prevede anche una specifica area sketch dove poter incontrare gli autori. Alle 14.00 – tra gli altri – saranno presenti Lee Bermejo (autore e sceneggiatore della pluripremiata graphic novel “Noel”, il cui protagonista è il supereroe Batman), Marco Checchetto (matita “esclusiva” della Marvel) e Stefano Landini (firma di Dylan Dog), mentre alle 16.00 ecco Geoff Darrow (vincitore di tre Eisner Award), Giuseppe Camuncoli (firma di Tex, Dylan Dog e Batman) e Mirka Andolfo, autrice delle serie di clamoroso successo Sacro/Profano e Contro Natura. Completano il prestigioso carnet nell’area sketch: Nicola Mari, Jessica ‘Loputyn’ Cioffi, Riccardo Burchielli, Samuel Spano. Il Palinsesto prevede inoltre appuntamenti nella sala workshop con tre autori: Francesco Barbieri (La magia del colore, ore 14.00), Samuel Spano (Dall’idea al libro, ore 15.00), Stefano Landini (La linea del diavolo, ore 16.00). Nell’area Supergulp, invece, appuntamento alle ore 11.30 con Leo Ortolani, creatore di Rat-Man, per la presentazione di “Speciale Normale. Gli anni di Pandora” con relatore Andrea Piazzi.

YOUTUBERS

Protagonisti indiscussi della rete, con la loro creatività, inventiva e originalità,gli Youtuberssono in grado di ottenere un seguito giornaliero di milioni di fans. A Nerd Show, sabato, saranno sul palco alcuni degli artisti più amati, come Sabrina Cereseto, in arte LaSabri, che col suo canale d’intrattenimento vanta un milione e 600 mila iscritti; Andrea Lorenzon, creatore del canale web di successo CartoniMorti; Sabaku No Maiku (le sue serie su “Demon’s Souls”, “Dark Souls”, “Bloodborne”, “The Last Guardian” e “Shadow of the Colossus” sono ormai un cult per migliaia di appassionati). E poi Camilla D’Onofrio, Croix89, Erenblaze, Federic95ita.

VIDEOGIOCHI

Altro pilastro della manifestazione sono i videogiochi ai quali è dedicata grandissima attenzione a partire dall’area retrogaming allestita con 100 console e home computer e 70 videogiochi arcade giocabili senza gettoni. In un unico spazio si potrà portare indietro l’orologio di 40 anni, passando dalle prime console alla zona gaming di ultima generazione con le postazioni in virtual reality. In un’arena di 5000 metri quadrati Nerd Show offre il meglio del mondo videoludico con i giochi più amati del momento in modalità free to play; a partire dalle 11, tornei a premi con FIFA 19 e Call of Duty: Black Ops 4 e in diretta sul sito web di Multiplayer.it si potranno seguire dalle ore 11.00 le finali di EFC-Esport Fighting Cup. Per il gioco libero c’è solo imbarazzo della scelta tra Overwatch, SoulCalibur 6, Rocket League, Super Smash Bros. Ultimate, Street Fighter V, Tekken 7, Dragon Ball FighterZ, Fortnite, Mario Kart, Just Dance.

Nell’area VXP-Project dalle 14.30, i giocatori si affronteranno in tornei di League of Legends 1VS1 e HearthStone per PC, Rainbow Six Siege e Mortal Kombat X per PS4, Mario Kart 8 e Pokkén Tournament per NSW. Ampia e rinnovata anche l’area Indie dove – in collaborazione con Svilupparty e l’Associazione IPID (Italian Party of Indie Developers) – sarà possibile provare in anteprima i giochi degli sviluppatori indipendenti e scoprire le nuove tendenze in un settore in continua evoluzione. Programma completo degli appuntamenti di sabato e domenica sul sito www.nerdshow.it.

MG