Evento culturale

Cannes Lions 2018 si ripensa: festival più corto (5 giorni), attesi oltre 650 delegati in più, 9 temi al posto di 120 sub-categorie e possibilità di celebrare i progetti a Cannes e dintorni

Come già da tempo annunciato, l'organizzazione, dopo le critiche emerse già nella scorsa edizione della kermesse per un evento troppo lungo e costoso, ha ripensato e semplificato il Festival, che passa da otto a cinque giorni, da lunedì 18 a venerdì 22 giugno. Sfoltite le categorie (tolti Cyber Lions, Integrated Lions, Promo Lions e i leoni Craft riuniti e giudicati da un’unica giuria). In regalo 650 pass Young Lions a quelle agenzie che hanno iscritto nel 2017 almeno 15 entries. Per dare maggior risalto ai progetti vincitori e ai contenuti del Festival, è previsto lo streaming video sulla Croisette e nei dintorni di Cannes, oltrechè grande visibilità sulle principali piattaforme.

Sull'onda delle critiche, già emerse durante la scorsa edizione anche da parte di WPP Group (leggi news),  di un Festival troppo lungo e costoso, e anche evidentemente dopo la decisione di Publicis Groupe di lasciare la kermesse per il prossimo anno (leggi news), Cannes Lions ha ripensato e semplificato la struttura del Festival di Cannes, presentando ieri i frutti del restyling.

Ecco in sintesi le principali novità raccontate ieri durante una conferenza a Cannes da Philip Thomas (nella foto), Ceo  Ascential Events. 

Il Festival si riduce da otto a cinque giorni, dal 18 al 22 giugno.

Eliminate ben 24 categorie e 120 sub categorie, mentre vengono introdotti nove temi (Reach, Communication, Craft, Brand Experience Activation, Innovation, Impact, Good, Entertainment, Health).

 Scompaiono anche Cyber Lions, Integrated Lions, Promo Lions e tutti i leoni Craft vengono accorpati e giudicati da un’unica giuria specializzata.

Lions Innovation e Lions Entertainment si svolgeranno nel Palais 2, e i primi saranno estesi a tutta la settima con un programma ricco di contenuti per riflettere l'importanza della tecnologia per la creatività. 

Le campagne di charity e ONG verranno presentate e valutate separatamente dalle altre, in modo da trattarle in modo distinto dai progetti di brand.

Ogni campagna potrà essere iscritta a un massimo di 6 categorie.

I contenuti del Festival saranno più accessibili grazie a streaming video online gratuiti, ai quali si aggiunge un grande schermo sulla Croisette e nei dintorni di Cannes per seguire i seminar, in modo da poter celebrare i progetti vincitori in maniera più diffusa in tutta la città e non solo. Per la prima volta, ogni progetto premiato sarà visibile su tutte le principali piattaforme. 

Riguardo ai delegates, ne sono previsti almeno 650 in più perché il Festival regalerà 650 pass Young Lions alle agenzie che nel 2017 hanno iscritto almeno 15 entries. Inoltre, è previsto un risparmio di 900 euro sul costo del Complete Pass, secondo quanto indica il Festival, perchè i Delegati potranno assistere all'intera Kermesse con un single Pass.

Previste facilitazioni e tariffe agevolate per i taxi dall'aeroporto, per pernottamenti negli hotel e pranzi con menu scontati in oltre 50 ristoranti.