Evento culturale

‘Una Nave di Libri per Barcellona’: la decima edizione dell’iniziativa in programma dal 20 al 25 aprile su una delle navi ammiraglie della Grimaldi Lines. Tra gli ospiti Donald Sasson, Marc Augè, Roberto Riccardi e Mimmo Locasciulli

L'iniziativa è organizzata dalla rivista ‘Leggere: tutti’ in collaborazione con la compagnia di navigazione Grimaldi Lines. Scrittori, registi e attori in viaggio, andata e ritorno, da Civitavecchia a Barcellona proporranno reading, spettacoli teatrali, proiezioni di film, dibattiti e molto altro ancora.

Si preannuncia una esperienza pasquale tutta particolare quella organizzata dalla rivista ‘Leggere: tutti’ per festeggiare la decima edizione dell’iniziativa ‘Una Nave di Libri per Barcellona’, in programma dal 20 al 25 aprile su una delle navi ammiraglie della Grimaldi Lines.

Scrittori, registi, attori in viaggio A/R da Civitavecchia a Barcellona proporranno agli amanti del libro e della lettura reading, spettacoli teatrali, proiezioni di film, dibattiti e molto altro ancora per un programma ricco e ancora in via di definizione che sarà comunicato nelle prossime settimane.

A festeggiare questo importante compleanno hanno già aderito due ospiti internazionali di eccezione: Donald Sasson, professore di Storia Europea Comparata al Queen Mary dell'Università di Londra, che di recente ha pubblicato Sintomi morbosi. Nella storia d'Europa di ieri i segnali della crisi di oggi (Garzanti 2019), nel quale mette a confronto la situazione di passaggio degli anni Venti e Trenta con la nostra contemporaneità,  condannata al declino della civiltà occidentale, e Marc Augé, antropologo, etnologo, scrittore e filosofo francese di chiara fama.

Arriva, sulla nave, anche il generale dell’Arma Roberto Riccardi, scrittore noir che dopo il successo de La notte della rabbia ha appena terminato il nuovo libro Detective dell’arte. Inoltre, Giordano Bruno Guerri presenterà il libro Disobbedisco, 500 giorni di rivoluzione a Fiume che uscirà a marzo per Mondadori.

Sarà presente a bordo anche il cantautore Mimmo Locasciulli, che ha da poco scritto il libro Come una macchina volante (Castelvecchi editore) e pubblicato un nuovo album discografico, Cenere. E ancora, nel programma in corso di definizione, spettacoli musicali, performance teatrali e proiezioni di film. Sono previste anche animazioni per i più piccoli.

L’iniziativa, che collega la cultura e il viaggio, si inserisce come di consueto in una giornata particolare e da ricordare: ogni 23 aprile, infatti, giorno di San Giorgio, si festeggia la Giornata Mondiale del Libro, data simbolica in cui ricorre l’anniversario della morte degli scrittori Miguel de Cervantes e William Shakespeare. La ricorrenza è molto sentita in Catalogna; infatti, in tale occasione, Barcellona si riempie di rose e libri, in una festa con poeti e scrittori che anima l’intera città: è tradizione che in questo giorno gli uomini regalino una rosa alle donne e siano contraccambiati con un libro. Un evento coinvolgente in cui l’amore per il libro si collega attraverso la rosa all’amore per le persone. Infine, durante i tre giorni di permanenza a Barcellona, ognuno potrà immergersi nei vicoli della città vecchia e restare affascinato dalle opere di Gaudì e Lluìs Doméneq.

La partenza è dal porto di Civitavecchia il 20 aprile, la partecipazione è aperta a famiglie.

Per programma, prezzi e ulteriori informazioni cliccare qui

MG