Evento integrato

Sesta Assemblea Nazionale Igersitalia: la Sardegna si prepara ad accogliere la più grande community italiana di appassionati di Instagram

Cento local manager provenienti da tutta Italia che verranno accolti dalle 5 community di Igers (contrazione di ‘Instagramers’) dell’isola per una intensa tre giorni (21, 22 e 23 settembre) di narrazione digitale del territorio tra spiagge da sogno, borghi medievali, siti archeologici e tanto altro ancora.

L’Assemblea Nazionale di Igersitalia sbarca per la prima volta in Sardegna. Per la sesta edizione dell’incontro più significativo dell’associazione omonima è stata infatti scelta l’isola quale cornice ideale per 100 local manager provenienti da tutta Italia che verranno accolti dalle 5 community di Igers (contrazione di ‘Instagramers’) dell’isola per una intensa tre giorni (21, 22 e 23 settembre) di narrazione digitale del territorio tra spiagge da sogno, borghi medievali, siti archeologici e tanto altro ancora.

Per la prima volta, nella storia dell’associazione, l’evento è realizzato grazie alla piena collaborazione della regione ospitante - in questo caso l’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna - e prezioso sarà il contributo dei comuni coinvolti che hanno offerto il patrocinio - Cagliari, Alghero, Bosa e Cabras - e che ospiteranno le attività principali della manifestazione, rendendo possibile la scoperta dei loro meravigliosi territori a tanti appassionati di fotografia. Numerosi anche i partner che a vario titolo hanno accolto l’invito a supportare l’iniziativa mettendo a disposizione i propri prodotti e servizi, dai trasporti alle escursioni fino all’alloggio e ai momenti enogastronomici (sotto la lista completa).

“Abbiamo fortemente voluto in Sardegna la sesta assemblea nazionale dell’associazione Igersitalia, ormai punto di riferimento per tanti utenti di Instagram - ha commentato Barbara Argiolas, assessora regionale del Turismo, Artigianato e Commercio - I social network, e Instagram in particolare, hanno un peso sempre più rilevante nelle strategie promozionali del turismo. Come Regione, e lo abbiamo indicato nel nuovo Piano strategico, puntiamo a rafforzare la presenza e l'appeal della Sardegna nel mondo digitale e sulle piattaforme social, anche con la collaborazione di Igersitalia, Igers Sardegna e degli altri gruppi impegnati nel far conoscere quotidianamente le bellezze della nostra isola. Per questo non possiamo che accogliere con entusiasmo questa iniziativa ed essere grati agli altri partner che si sono resi disponibili per realizzarla al meglio”.

“I social network sono mezzi potentissimi di comunicazione e diffusione di idee, cultura, luoghi ed eventi e oggi a farla da padrone è Instagram, il 3° social network più usato al mondo dopo Facebook e Youtube, che vanta la bellezza di 1 miliardo di utenti attivi nel mondo, di cui 19 milioni solo in Italia - ha aggiunto Alessandra Polo, fondatrice di Igers Sardegna e membro del consiglio direttivo dell’Associazione nazionale IgersItalia - Il suo uso è talmente radicato che negli anni sono nate centinaia di “community” che riuniscono gli appassionati di mobile photography, ma la prima, la più grande e la più famosa è quella degli “Igers”, contrazione di “Instagramers”, nata nel 2011 su iniziativa dello spagnolo Phil Gonzalez e che oggi conta oltre 520 gruppi sparsi in tutto il mondo”.

Igersitalia è infatti oggi la principale community italiana dedicata agli appassionati di mobile photography e, in particolare, agli utenti di Instagram.Da marzo 2013 è anche Associazione culturale, nata con lo scopo principale di diffondere e promuovere la cultura fotografica e l'utilizzo consapevole di Instagram e della fotografia come strumento per la valorizzazione del patrimonio culturale e turistico del nostro Paese attraverso l'ideazione di iniziative on e off-line sul territorio (come ad esempio incontri, passeggiate fotografiche, tour, workshop, conferenze, mostre e concorsi), anche in partnership con aziende, Enti e organizzazioni.  

E sarà quindi la Sardegna, e più precisamente Cabras, sabato 22 alle ore 10:30, a ospitare il momento clou dell’intera iniziativa, ovvero l’assemblea riservata ai soci, mentre per tutte e tre le giornate sono previste numerose attività, escursioni e momenti durante i quali i partecipanti potranno conoscere, fotografare e condividere le esperienze fatte sui propri profili social con scatti unici e uno storytelling monitorabile seguendo l’hashtag #assembleaigersitalia2018.

Al sud, chi farà tappa a Cagliari visiterà il suo antico centro storico, i quartieri più suggestivi e potrà ammirare il Golfo degli Angeli grazie alla passeggiata in programma sul promontorio della Sella del Diavolo. Per tutta la durata dell’evento i partecipanti potranno inoltre seguire i suggerimenti dei membri del team Igers di Cagliari sui luoghi più belli e fotogenici con indicazioni dettagliate su cosa fare e vedere. Inoltre, in occasione della Settimana della mobilità sostenibile, avranno l’opportunità offerta dal CTM, l’azienda di trasporti dell’area metropolitana, di fare un tour su un bus scoperto lungo un suggestivo percorso che parte dal Porto, raggiunge il Poetto, le Saline di Molentargius, il Belvedere di Monte Urpinu, passando per il Bastione Saint Remy e i Giardini Pubblici. 

Chi invece soggiornerà al Capo di Nord, nella “Riviera del Corallo”, grazie alla disponibilità della Fondazione Meta, potrà accedere ai musei del borgo marinaro di Alghero, alle Grotte di Nettuno, alle Torri e ai siti archeologici, come il Nuraghe Palmavera e la Necropoli di Anghelu Ruju. Inoltre, grazie al Parco di Porto Conte, sono previste escursioni con guide esperte a Punta Giglio, Torre del Porticciolo e Capo Caccia con la spettacolare Grotta dei Vasi Rotti.

Altra tappa prevista domenica 23 è Bosa, uno dei borghi più belli d’Italia, che i partecipanti, scopriranno sia attraverso un’escursione in battello sul Fiume Temo, sia dall’alto, con la visita al Castello dei Malaspina che proseguirà lungo i vicoli del quartiere Sa Costa, famoso e apprezzato per le sue case dalle facciate colorate.

A Cabras invece, dopo l’Assemblea dei Soci che si terrà nel Centro Polivalente Comunale, gli instagramers avranno tutta la giornata per scoprire il territorio della Penisola del Sinis. Sono previste visite al sito archeologico di Tharros e al promontorio di Capo San Marco, al Museo Giovanni Marongiu con le Statue di Mont’e Prama, al villaggio di San Salvatore e al borgo di San Giovanni, ad alcune spiagge come Is Arutas e San Giovanni di Sinis, fino al tramonto e alla cena che si terrà proprio sulle magiche rovine di Tharros.

PARTNER ISTITUZIONALI
Assessorato del turismo, artigianato e commercio della Regione Sardegna
Comune di Cabras
Comune di Bosa
Comune di Alghero e Fondazione Meta
Comune di Cagliari

PARTNER TRASPORTI
Moby Lines e Tirrenia hanno messo a disposizione 30 passaggi in nave
“Ajò in pullman” si occuperà dei trasferimenti
L’azienda di Trasporti CTM di Cagliari offrirà ai partecipanti i biglietti giornalieri per spostarsi in bus alla scoperta della città e in occasione della Settimana della Mobilità sostenibile metterà a disposizione un bus scoperto per un tour panoramico
L’Autonoleggio Demontis di Sassari metterà a disposizione due auto per visitare Alghero e dintorni

PARTNER FOOD AND BEVERAGE E LOCATION
Il Libarium di Cagliari accoglierà i partecipanti in una delle più belle location nel cuore medievale della città per un aperitivo al tramonto con vini offerti dalla Cantina Argiolas
Il Ristorante Pani e Casu sul Bastione Santa Croce di Cagliari preparerà per gli “igers” una cena a base di diversi piatti della tradizione gastronomica di varie zone della Sardegna
Villa Mosca Charming House di Alghero offrirà l’aperitivo del venerdì, mentre l’Osteria Macchiavello sui Bastioni Magellano, sarà la location per una cena a base di prodotti locali accompagnati in entrambi i casi dai vini offerti dalla Cantina Santa Maria La Palma
Al Tharros Ristobar si terrà invece la cena del sabato a base di prodotti tipici del territorio, come la pregiata bottarga di muggine, l’oro di Cabras
La Strada della Malvasia di Bosa offrirà una degustazione accompagnata dal pregiato vino locale

SPONSOR TECNICI (FORNITURA PRODOTTI)
Il Consorzio sardo Grano Cappelli offrirà il pane “fattu in domo” dal laboratorio artigianale “Pintau” di Villaurbana da assaporare con il pluripremiato l’Olio extravergine di oliva della Cooperativa Olivicoltori di Oliena
L’azienda Cabigliera Zidda di Ozieri proporrà un assaggio di formaggio pecorino
Il laboratorio artigianale “Dolci in Corso" di Roberto Murgia proporrà una selezione di dolci della tradizione sarda da accompagnare alla Vernaccia di Oristano dall’azienda agricola Orro di Tramatza, che offre anche creme vegetali e vini ottenuti sempre da uve del ceppo Vernaccia
L’azienda Guttiau di Tramatza offrirà gli snack a base di “Su Guttiau” mentre Dulhes di Orgosolo offrirà gli snack a base di Aranzada e Torrone realizzati secondo ricetta barbaricina. L’Acqua Smeraldina di Tempio Pausania contribuisce con una fornitura d’acqua e l’azienda La Tazza d’Oro di Cagliari metterà a disposizione una fornitura di caffè

PARTNER PER LE ESCURSIONI
Il Parco di Porto Conte accompagnerà gli Igers nella visita guidata tra alcuni dei luoghi simbolo del territorio, offrendo un light lunch preparato dall’Emporio di Casa Gioiosa con i prodotti delle aziende del parco
Sarà invece la Cooperativa l’Antico Tesoro Bosa ad aprire le porte del Castello Malaspina e il Diving Malesh ad offrire l’escursione in battello sul Fiume Temo
Un modo alternativo per scoprire la città che avranno gli igers che faranno base a Cagliari sarà a bordo dell’Ape Calessino mentre con Sardinia Dream Tour potranno raggiungere Villasimius per una gita in 4x4 in una delle più belle località di mare del sud Sardegna

PARTNER PER L’ALLOGGIO
Saranno due gli Hotel che ospiteranno gli Instagramers, l’Hotel Carlos V di Alghero e l’Hotel Regina Margherita a Cagliari.

MG